07 Ottobre 2022

19° RALLY DEI NURAGHI E DEL VERMENTINO 2022 UN PODIO TUTTO SKODA

19-09-2022 22:27 - rally cir - cir wrc - cir terra
1. GRYAZIN-ALEKSANDROV (Skoda Fabia R5) 1. GRYAZIN-ALEKSANDROV (Skoda Fabia R5)
Il pilota del Mondiale Rally su Skoda Fabia Rally2 ruba la scena nel 19° Rally dei Nuraghi e del Vermentino. Il garfagnino è secondo ma fa suo anche il quarto atto del Campionato Italiano Rally Terra, e si porta ad un passo dal tricolore. Terzi Oldrati-De Guio, vincitori per la Coppa Rally di 9^ Zona, sul podio monopolizzato dalle Skoda


Berchidda (SS), sabato 17 settembre 2022 – La diciannovesima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino si è trasformata in una dimostrazione di forza impressionante da parte di Nikolay Gryazin e Konstantin Aleksadrov su Skoda Fabia Rally 2. Sono i ragazzi provenienti dal Mondiale Rally, attuali quinti nel WRC2, a dominare la scena sugli sterrati attorno a Berchidda con sei prove vinte su sei. Un percorso netto, senza lasciare spazio a repliche, quello messo a segno da Gryazin che centra la sua quarta vittoria italiana quest'anno dopo quelle conquistate proprio al Rally Italia Sardegna, nella sua categoria della serie iridata, prima del Rally di Alba, nel CIAR Sparco e del San Marino, altra gara valida per il CIRT. Anche stavolta a rendergli merito sono i protagonisti del Campionato Italiano Rally Terra, impegnati sulle strade bianche della Sardegna per un quarto round stagionale fondamentale per le sorti del tricolore. Tra questi arriva comunque una vittoria fondamentale in campionato per Paolo Andreucci e Rudy Briani, anche loro su Skoda, secondi a 1'08.7 dal vertice. Quattro gare, quattro successi per il garfagnino campione in carica che, stavolta come a San Marino, si è concentrato sulla corsa tricolore piuttosto che rincorrere Gryazin. Era troppo importante per Andreucci conquistare questo quarto successo di fila, poiché rafforza la sua leadership e gli offre l'occasione di poter chiudere il campionato già al prossimo Rally delle Marche, con una gara d'anticipo rispetto alla chiusura prevista nel Liburna Terra.



I suoi avversari nel CIRT stavolta hanno sofferto più del previsto a metterlo in difficoltà. Si è avvicinato più di tutti Enrico Oldrati, con Elia De Guio su altra Rally2 ceca, terzo assoluto a 2'28.1 dal vertice e vincitore della gara d'apertura della Coppa Rally di 9^Zona ACI Sport. Il ragazzo bergamasco è partito cauto e ha aumentato il passo nella seconda giornata, quando è riuscito a riportarsi in zona podio. Ma considerato il distacco ormai sommato da Andreucci ha preferito gestire la posizione.

Per la corsa al vertice è invece mancato il terzo elemento del tricolore. Giacomo Costenaro con Justin Bardini su Skoda Fabia sono sfilati troppo presto nelle retrovie e fuori dalla zona punti a causa di una foratura all'inizio della PS3. Proprio all'inizio della seconda mattinata, sull'insidiosa "Alà dei Sardi", il vicentino ha accusato una foratura all'anteriore sinistra che lo ha costretto a perdere 3' per sostituirla. Cosi sia Andreucci che Oldrati hanno dovuto solo amministrare fino al traguardo.

Ai piedi del podio assoluto, ma sul terzo gradino per il Campionato Italiano Rally Terra salgono Massimiliano Tonso e Danilo Fappani. Gara ordinata, senza sbavature, in ascesa costante per il biellese che aveva messo nel mirino la terza posizione ma può accontentarsi di un ennesimo piazzamento eccellente con la sua Skoda. Sono stati grandi interpreti degli sterrati di casa i tanti equipaggi locali in corsa al Vermentino. In particolare gli iscritti al tricolore, tra i quali spicca come il migliore sardo Giuseppe Dettori con Carlo Pisano su altra Rally2 boema. Non era partita nel verso giusto per il driver di Arzachena, che mancava all'opera da quasi quattro mesi e che nel primo passaggio sulla "Alà dei Sardi" ha forato e perso diversi secondi. Dettori stavolta l'ha ricostruita con mestiere fino a centrare il quinto posto davanti al pilota di Buddusò Fabrizio Marrone, in coppia con Francesco Fresu, che centra un risultato esaltante alla sua prima apparizione sulla Skoda, la terza in carriera su una Rally2.

Settima posizione per Simone Romagna e Luca Addondi, seguiti dall'altro gallurese Nicola Tali con Piercarlo Capolongo, limitato nel finale da una doppia foratura ma gratificato dai tempi nella prima frazione, che lo hanno visto segnare addirittura il terzo tempo assoluto sulla prima del sabato. Completano una top ten tutta composta da Skoda Fabia due driver esperti, come il sammarinese Jader Vagnini, che tornava in Sardegna dopo più di 11 anni d'assenza, stavolta navigato da Martina Bertelegni, quindi Giovanni Manfrinato con Francesco Pezzoli su altra Skoda. Sfuma per un soffio l'obiettivo di centrare le prime dieci posizioni per Rachele Somaschini e Nicola Arena su Citroen C3, a causa di una foratura che gli ha fatto perdere oltre 20'' nell'ultima speciale.

Suona come un successo il diciassettesimo posto per il giovanissimo equipaggio Under20 composto dal figlio d'arte Matteo Fontana al volante e Alessandro Arnaboldi alle note. Straordinaria la performance del ragazzo lariano sulla Peugeot 208 nella "vecchia" versione R2B, che conquista la vittoria di classe Rally4 e il miglior tempo tra le due ruote motrici. Con lui sul podio virtuale delle Rally4 Fabrizio Martinis e Martina Boi, anche loro su 208, seguiti dall'altro giovanissimo Geronimo Nerobutto navigato dalla sorella Francesca. Chance persa stavolta dal leader del Campionato Italiano Rally Terra per la Rally 4 Nicolò Marchioro insieme a Marco Marchetti, che incappano in una foratura lenta all'ingresso nella PS4 "Monte Lerno" e perdono oltre 4' minuti per sostituirla.

CLASSIFICA ASSOLUTA RALLY VERMENTINO:

1. GRYAZIN-ALEKSANDROV (Skoda Fabia R5) in 45'57.9; 2. ANDREUCCI-BRIANI (Skoda Fabia Evo R5) a 1'08.7; 3. OLDRATI-DE GUIO (Skoda Fabia R5) a 2'28.1; 4. TONSO-FAPPANI (Skoda Fabia R5) a 2'43.9; 5. DETTORI-PISANO (Skoda Fabia R5) a 2'51.2; 6. MARRONE-FRESU (Skoda Fabia R5) a 3'14.3; 7. ROMAGNA-ADDONDI (Skoda Fabia Evo R5) a 3'40.5; 8. TALI-CAPOLONGO (Skoda Fabia R5) a 3'50.2; 9. VAGNINI-BERTELEGNI (Skoda Fabia R5) a 4'04.5; 10. MANFRINATO-PEZZOLI (Skoda Fabia R5) a 4'13.1;

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA 2022:

19-20 marzo | XIII Rally della Val d'Orcia; 14-15 maggio | 29° Rally Adriatico; 8-9 luglio | 50° San Marino Rally; 16-17 settembre | Rally dei Nuraghi e del Vermentino; 14-15 ottobre | Rally delle Marche; 11-12 novembre | 13^ Liburna Terra (coeff. 1,5);

CLASSIFICA CIRT:

1. Andreucci-Briani (Skoda Fabia Evo) 60pt; 2. Oldrati-De Guio (Skoda) 37pt; 3. Costenaro-Bardini (Skoda) 32pt; 4. Tonso-Fappani (Skoda) 25pt; 5. Vagnini-Franchina (Skoda) 16pt; 6. Ceccoli-Capolongo, Trevisani 15pt; 8. Dettori-Pisano (Skoda) 14pt; 9. Battistolli-Scattolin (Skoda) 12pt; 10. Dati-Ciucci (Skoda) 8pt

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio