27 Febbraio 2021
TUTTE LE NEWS

89° MONTECARLO SEB OGIER RE DELMONTE PER L’OTTAVA VOLTA

24-01-2021 17:50 - rally wrc
ogier monte
ogier monte
SI RIPARTE DA DOVE ERAVAMO RIMASTI- SEB OGIER RE DEL MONTECARLO PER L'OTTAVA VOLTA

Monaco 24-01-2021
Inizio di campionato con dominio Toyota, che nel principato sfiora un clamoroso en plein: prima con Seb Ogier, con Elfyn Evans (secondo) e con Kalle Rovanpera, giunto quarto a causa di una foratura sulla prima speciale dell'ultimo giorno che gli ha fatto perdere minuti preziosi e la terza piazza nella generale.
Un rally Monte Carlo che va in archivio anche con qualche delusione, prima fra tutte la totale assenza di pubblico, solitamente copioso sulle ps francesi (causa regole contro la maledetta pandemia covid 19) e quest'anno abbastanza innevate. Prove speciali in parte già “snaturate” dal coprifuoco imposto dal governo francese che imponeva a tutti il rientro a casa alle diciotto, e anche dai dì fenomeni atmosferici che hanno impedito all' AC Monaco di far disputare la super classica, la mitica Col de Turini, in parte franata...e un Monte Carlo senza Turini e un pò come Roma senza san Pietro…detto cio' onori all'ACM che nonostante tutto ha voluto e adattato la gara alle nuove esigenze.
Comunque una bella gara, come quasi tutti gli anni ricca di colpi di scena..Primo e forse più inspiegabile e grave: l'uscita di strada con conseguente ritiro di Temo Suninen e la sua Ford Fiesta già sulla prima ps di Giovedì, sbaglio che non è andato giu' per niente al manager di Ford M-Sport Richard Millener, che ha visto vanificare tutti gli sforzi fatti per essere presenti della casa inglese (si ricordano le leggi ferree per l'ingresso in un paese cee dall'UK causa “nuova”variante Covid)… seconda clamorosa uscita di scena nella giornata di sabato per Ott Tanak, che ha forato sui numerosi “tagli”in due delle tre prove in programma danneggiando irrimediabilmente la sua Hyundai i20. Gara oltremodo difficile anche perchè per i piloti ci sono state difficoltà con i ricognitori, che a volte non sono potuti passare per il secondo giro di prove, quindi non segnalando le mutate condizioni delle ps che rispetto al giro precedente erano molto piu' sporche, con sassi in strada che hanno causato non pochi problemi e forature varie. Pilota mai entrato in gara è stato Dani Sordo, quinto con oltre 3 minuti di ritardo, il quale non si è trovato a suo agio in queste mutevoli condizioni con il set-up della sua auto.
Buon terzo posto per Thierry Neuville, ricordando che a pochi giorni dalla gara ha cambiato navigatore, lasciando il bravo e “storico” Nicolas Gilsoul per il giovane Martijn Wydaeghe, il podio giunge non per merito suo ma per errori altrui, infatti lui stesso ha ammesso che è stato un week end molto difficile, e che contava di arrivare alla fine esclusivamente limitando i danni.
Primo in WRC2 un ottimo Mikkelsen al volante della sua Skoda Fabia , davanti al giovane Fourmaux su Ford Fiesta
Se a Gap ritroviamo un Andrea Adamo “furioso” per come sono andate le cose (le Hyundai non meritano questo posto in classifica con questi distacchi, ha dichiarato alla fine del giro di prove di venerdì) troviamo invece un euforico debuttante team manager, JM Latvala, non male come gara di inizio, ma molto sofferta come da sua stessa ammissione..soffrivo molto durante i camera car, pensavo a come avrei impostato io la curva, è molto dura vedere le ps in un monitor e non all'interno della vettura” bravo Jari Matti, battesimo migliore di questo non si poteva sperare. Dopo la neve delle alpi Francesi il “circus” del WRC fra un mese fara' tappa nelle nevi del circolo polare artico per la disputa dell' Artic rally, new entry assoluta del mondiale rally e i suoi protagonisti..chi vincerà?
Tornando al vincitore, ormai gli elogi per il 7 volte campione del mondo sono esauriti, per fortuna come da sua dichiarazione di fine gara ha deciso di continuare un altro anno con il WRC, e chissà che non possa cambiare idea anche il prossimo se le cose andassero bene.. comunque per chi ama questo sport è bello vedere un campione come lui, ancora emozionato a fine gara (vittoria anche nella power stage) contento a tal punto sua della macchina che ammette di guidare così, senza fare inutili calcoli e strategie, vincendo 3 delle 4 prove in programma oggi nonostante il vantaggio su Evans secondo, perché ha un ottimo feeling con la sua Yaris e si diverte tantissimo guidandola. Che dire.. Bravò Sèb!!

Marco Barni



Fonte: Marco Barni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio