19 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

A RICALDONE-VINCENTI (PEUGEOT 207 S2000) IL 37° TROFEO MAREMMA

28-10-2013 10:14 - rally regionali / zone
RICALDONE-VINCENTI (PEUGEOT 207 S2000) 37° TROFEO MAREMMA
RICALDONE-VINCENTI (PEUGEOT 207 S2000) 37° TROFEO MAREMMA
Il pilota di Alessandria, naturalizzato maremmano ha fatto sua la corsa dopo due secondi posti assoluti nelle ultime due edizioni. IL resto del podio al pistoiese Bizzarri (Abarth Grande Punto S2000) ed al locale Santini (Renault Clio S1600). Uscito di scena per problemi fisici l´altro favorito Nannini (Peugeot 207 S2000).

Follonica (Grosseto), 27 ottobre 2013 - Dopo due secondi posti assoluti nelle edizioni 2011 e 2012, Matteo Ricaldone e Andrea Vincenti su Peugeot 207 S2000 si sono aggiudicati per la prima volta il 37° Trofeo Maremma, ultima prova del Challenge Rally Nazionali di VI Zona, che si è chiuso questa sera sul palco di via Amorotti a Follonica, quartier generale storico della manifestazione.

Ricaldone ha comandato la kermesse dall´inizio alla fine incrementando il vantaggio dagli inseguitori con il proseguo delle cronometro. Il piemontese ha vinto tutte le 10 prove speciali in programma meno due, la 3° "piesse" "Capanne", andata a Nannini su Peugeot 207 S2000 e l´ultima "piesse" "Marsiliana", conquistata da Bizzarri.

Alle spalle di Ricaldone proprio il combattivo pistoiese Stefano Bizzarri che, in coppia con Iacopo Innocenti su una Abarth Grande Punto S2000, durante le prime prove ha dovuto vedersela con alcuni problemi di regolazione dell´impianto elettrico, che ne hanno frenato la velocità in gara così come la poca conoscenza della vettura, con la quale era al debutto.

Terzo assoluto l´equipaggio formato dal seguitissimo driver locale Alessio Santini, affiancato da Susanna Mazzetti (Renault Clio S1600): per loro una gara regolare senza particolari scossoni sulle viscide e veloci strade del Trofeo Maremma.

Sfortunato invece Fabrizio Nannini, l´altro pistoiese favorito per la vittoria finale, alla guida di una Peugeot 207 S2000: il rally per lui è finito tra la quarta e la quinta prova speciale, quando occupava la seconda piazza assoluta, a causa di alcuni problemi fisici accusati, comunque non gravi.

Seguono il terzetto di testa due Renault Clio S1600, quelle del romagnolo Danilo Tomassini e del pisano Luigi Miedico, protagonisti di un affascinante testa a testa durante tutto il corso della manifestazione. Più attardato ha chiuso l´altro locale Stefano Sinibaldi, anche lui su un´Abarth Grande Punto S2000, che ha chiuso ottavo assoluto, regalando comunque al pubblico di casa una buona prestazione in termini di costanza e qualità.

Infine, il duello in "rosa" tra l´esperta Luciana Bandini e quella che è considerata la sua erede, Barbara Lencioni, entrambe lucchesi ed entrambe su una Renault Clio S1600, hanno dato vita ad un duello acceso, al termine del quale ha prevalso la prima per una minima differenza.

Si chiude così con un bilancio estremamente positivo sia di pubblico che di valori tecnici e sportivi l´edizione numero 37 del "Trofeo Maremma", che vedeva oltre 80 equipaggi al via comprese le auto moderne e storiche con particolare interesse estetico, sportivo e storico collezionistico protagoniste del "2° Maremma Graffiti", l´evento dentro l´evento che ha aperto la manifestazione nella serata di ieri.

E proprio ieri sera è stata grande la partecipazione e il coinvolgimento di appassionati e non solo durante il "Drifting Show" tenuto da Graziano Rossi, padre di Valentino Rossi pluricampione in MotoGp. Dopo l´esibizione è scattata la gara con la "Super Prova Speciale" al PalaGolfo di Follonica. Per assistere a queste performance tantissimi i biglietti staccati dal Comitato Organizzatore (al costo di 5 euro), il cui ricavato andrà in parte a un´associazione No Profit del territorio.

CLASSIFICA ASSOLUTA: 1. Ricaldone-Vincenti (Peugeot 207 S2000) in 44´48.2; 2. Bizzarri-Innocenti (Grande Punto Abarth S2000) a 17.9; 3. Santini-Mazzetti (Renault Clio S1600) a 36.5; 4. Tomassini-Bizzocchi (Renault Clio S1600) a 47.6; 5. Miedico-Dimare (Renault Clio S1600) a 1´00.8; 6. Santoni-Spadaccini (Renault New Clio) a 1´´57.6; 7. Pinelli-Alicervi (Renault New Clio) a 2´´06.9; 8. Sinibaldi-Ramacciotti (Grande Punto Abarth S2000) a 2´´31.2; 9. Forieri-Bugelli (Renault Clio S1600) a 3´´01.5; 10. Zurri-Gabricci (Renault Clio Williams) a 3´´11.7.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio