UA-9831219-1
12 Luglio 2020

AL 10. RALLY DEL TIRRENO TRIONFO DI ARMALEO - CHAMBEYRONT SU RENAULT

11-08-2013 21:40 - rally regionali / coppa italia
S Armaleo F Chambeyront
S Armaleo F Chambeyront
L´equipaggio della Martina Rally Team sulla Clio Super 1600, sempre nelle prime tre posizioni, è balzato al comando nella PS 7. Seconda piazza per La Torre - Cafeo su Peugeot 207 S2000, davanti ai rimontanti Runfola - Pollicino dominatori in cinque dei nove crono sulla New Clio R3. Gara sfortunata per i fratelli Nucita, Giuseppe su Peugeot in testa fino alla PS 6, Andrea su Renault vincitore del secondo crono.

Saponara (ME) 11 agosto 2013. Salvatore Armaleo e Franco Chambeyront su Renault Clio Super 1600 hanno vinto il 10° Rally del Tirreno, quinta prova del Challenge rally 8^ Zona con validità per il Campionato Siciliano. La gara organizzata dalla Top Competition di Torregrotta si è articolata su nove prove speciali, con partenza e traguardo finale nel centro di Saponara, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni nonostante le avverse condizioni meteo di inizio nottata.
L´equipaggio messinese de La Martina Rally Team, composto dal gentleman driver e dal decano dei navigatori, è stato pronto a balzare al comando delle operazioni nella prova speciale numero 7. Armaleo e Chambeyront hanno sempre viaggiato nelle posizioni di vertice del rally, ma il momento chiave della competizione si è avuto quando Giuseppe Nucita e Nico Salvo, al comando fino alla prova numero 6, hanno dovuto alzare bandiera bianca per un guasto al cambio della loro Peugeot 207 Super 2000. Nella stessa prova a spianare la strada verso la vetta della classifica ai vincitori, ha contribuito anche una foratura che ha attardato Giuseppe La Torre e Tino Cafeo, sempre in seconda posizione con la Peugeot 207 Super 2000, rallentati proprio al momento di portare l´assalto alla vetta. L´equipaggio Phoenix ha concluso al secondo posto. Terza piazza per un arrembante ed abile equipaggio palermitano della Island Motorsport formato da Marco Runfola e Marco Pollicino sulla Renaul New Clio R3. I cefaludesi hanno forse pagato più del previsto una scelta azzardata di gomme ed assetto per le condizioni di bagnato della prima frazione cronometrata.
-"Siamo felici per questa vittoria nella difficile gara di casa - ha dichiarato Salvartore Armaleo - non ci speravamo più dopo che ci siamo girati in prossimità del fine prova sul secondo passaggio della Colli 4 Strade"-.
-"La nostra preoccupazione principale erano le condizioni del fondo stradale - ha spiegato La Torre - la vettura ha sempre girato al meglio, purtroppo una foratura nel momento sbagliato non ci ha permesso di passare al comando della corsa"
- "Impreparati per il fondo bagnato - ha affermato all´arrivo Marco Runfola - allo start della prima speciale abbiamo trovato un vero e proprio diluvio con gomme ed assetto da asciutto, a differenza degli altri che davanti a noi sono riusciti a partire con l´asciutto. Un gap che ci ha costretti a rincorrere per il resto della gara."
A ridosso del podio l´equipaggio messinese della New Turbomark formato da Marcello Rizzo e Graziano Leardi sulla Peugeot 106 1.6 16 V di classe FA6, pronti a recuperare tre posizioni sull´ultimo crono quando hanno sopravanzato il palermitano Giancarlo Sabatino in ritardo di oltre due minuti con la Citroen Saxo e complici i ritiri di Tino Leo, leader di classe FA6 in quel momento e del giovane Angelo Bruno, in testa alla classe N3, per un innalzamento della temperatura motore sulla Peugeot 206 RC. Quinta posizione, dunque, per i portacolori Messina Racing Team Antonio Sofia e Denise Gambadoro sulla Peugeot 106 di classe FA6, davanti alla gemella dell´equipaggio della riviera jonica Antonio D´Agostino ed Angelo Sturiale. Settima piazza e successo in classe FN2 per un altro equipaggio del versante jonico Michele Coriglie e Marco Piras su Peugeot 106 1.6 16V. Scivolato in ottava posizione Giancarlo Sabatino e Paolo Guttadauro, seguiti dalla 106 con cui Marco Calderone e Nicolino Mangano si sono classificati secondi in classe FN2. A completare la top ten Giuseppe Alioto al volante della Renault New Clio R3 con cui ha portato all´esordio sul sedile di destra ed in gruppo R il pelroitano Giuseppe Ragno. Altri due colpi di scena dopo la fine della nona ed ultima prova quando sono usciti di strada Giuseppe Arena e Giacomo Munafò, entrambi sulle Citroen Saxo che hanno rimescolato così le carte della gara in vista del traguardo.

Si è rivelato in tutta la sua difficoltà il Rally del Tirreno con 44 equipaggi al traguardo sui 93 al via. Tra i principali ritiri da segnalare quello del Campione Italiano Rally Junior Andrea Nucita su Renault New Clio per guasto alla frizione dopo tre prove; Cristoforo Di Miceli su Mitsubsihi Lancer EVO per stato di malore del pilota; Maurizio Rizzo su Peugeot 207 S2000 per guasto alla frizione; Nicola Pagnozzi su Mitsubishi Lancer EVO per uscita di strada; Giuseppe Frattalemi su Renault New Clio per uscita di strada; Mauro Amendolia su Renault New Clio per guasto elettrico; Danilo Novelli su Renault New Clio R3 per foratura.
Vincitori PS: 1,3 G. Nucita - 2, A. Nucita - 4, La Torre - 5,6, 7, 8, 9 Runfola.

Piena soddisfazione è stata espressa dall´Amministrazione comunale di Saponara che ha ancora una volta riscontrato il pieno successo dell´evento sportivo ed apprezzato l´elevato numero di spettatori che non solo hanno affollato il comune peloritano, ma hanno assiepato anche tutte le prove. Ne hanno dato conferma il primo cittadino Nicola Venuto, al volante della vettura apri pista ed il suo Vice Peppuccio Merlino personalmente presente alla partenza ed al traguardo. Presenti anche i rappresentanti degli altri otto comuni attraversati dal rally.
Soddisfazione è stata espressa anche dal Delegato ACI CSAI Sicilia Armando Battaglia, che ha commentato :-"I rally siciliani si confermano di grande livello, elevato nel numero, ma soprattutto nella qualità dei partecipanti. Il Challenge 8^ Zona ed il Campionato Siciliano continuano ad offrire eccellenti motivi sportivi"-.

Classifica Assoluta dei primi 10:
1. Armaleo-Chambeyront (Renault Clio S1600) in 50´35"6; 2. La Torre-Cafeo (Peugeot 207 S2000) a 10"6; 3. Runfola-Pollicino (Renault New Clio) a 13"00; 4. Rizzo-Leardi (Peugeot 106 Rallye) a 2´11"3; 5. Sofia-Gambadoro (Peugeot 106 Rallye) a 2´29"4; 6. D´Agostino-Sturiale (Peugeot 106 Rallye) a 2´53"1; 7. Coriglie - Piras (Peugeot 106) a 3´25"4; 8. Sabatino-Guttadauro (Citroen Saxo Vts) a 3´30"7 ; 9. Calderone - Mangano (Peugeot 106) a 3´46"1 ; 10. Alioto-Ragno (Renault New Clio) a 3´47"7.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account