22 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

AL CIRCUITO DI CREMONA IL SESTO ROUND DEL CIR AUTO STORICHE

22-07-2016 22:02 - rally auto storiche
2016_img_STORICHE_Rally_Lana_Storico_lucky
2016_img_STORICHE_Rally_Lana_Storico_lucky
Scatta domani sera dal centro della città di Stradivari la prova della serie Tricolore promossa da Automobile Club Cremona e organizzata da Scuderia Invicta. Partenza ore 21, arrivo domenica 24 alle 8.30, otto le prove speciali tutte di notte sulle dorsali dei colli parmensi e piacentini dove si confronteranno i protagonisti del CIR Auto Storiche


Cremona, 22 luglio 2016 - E´ una riproposizione al passato quella che gli organizzatori prevedono per l´edizione 2016 del rally Circuito di Cremona. L´evento lombardo che cade nel pieno periodo estivo, ideale per godersi pienamente dell´impareggiabile scenografia offerta dalla partenza serale nel centro della città di Stradivari e dell´arrivo mattutino della competizione. Entrambe le spettacolari passerelle cittadine, si svolgeranno sul traguardo prospiciente al Duomo di Cremona e saranno d´apertura e di chiusura delle sfide notturne che i concorrenti insceneranno.
Torna ad essere una prova in notturna il rally Circuito di Cremona, una dodici ore con tutto il fascino delle gare degli anni Settanta e Ottanta, quando con le tenebre era una prassi ed una delle essenze propria della disciplina.
Valido per la massima serie Tricolore per Auto Storiche, ma anche per il Trofeo A112 Abarth. Il programma stilato da Automobile Club Cremona e Scuderia Invicta prevede ad iniziare dalle 10 del mattino di domani, sabato 23, le Verifiche sportive e tecniche antegara, sino alle 16.30, presso Cremona Fiere - Piazza Zelioli Lanzini; alle 19 l´ingresso dei concorrenti al Parco Partenza allestito presso il Centro Commerciale Cremona Po ed a seguire, alle 20.30 la Partenza del primo equipaggio; alle 21, vi sarà poi la sfilata di presentazione autovetture in Piazza Stradivari - Piazza del Comune di Cremona. Nelle successive ore della notte, i piloti andranno a sfidarsi sul percorso di gara che avrà uno sviluppo complessivo di 292 chilometri, interesserà le provincie di Piacenza e Parma, sarà punteggiato da tre differenti tratti cronometrati: "Vernasca" da 7,44 chilometri asfaltati, "Pellegrino" da 20,08 chilometri e l´inedita "Bore" da 9,30 chilometri, che saranno più volte ripetuti dai concorrenti, formando il tracciato cronometrato di otto prove speciali e 90,58 chilometri complessivi da classifica. Due sono i Riordini a Lungagnano val d´Arda. L´arrivo della manifestazione è previsto quindi domenica 24, a partire dalle ore 8.25 presso il Centro Commerciale Cremona Po - Via Castelleone 108, dalle ore 9 si terrà invece la Cerimonia di premiazione sulla pedana in Piazza del Comune a Cremona.

Il Circuito di Cremona memorial Mariagrazia Donato è una gara di forte carattere, perché si disputa in notturna, ha prove lunghe e varie ed è determinante per l´assegnazione dei titoli nazionali. Quarantasei sono gli equipaggi che concorreranno per le classifiche della gara per le Auto Storiche.
Il vicentino "Lucky" e la torinese Fabrizia Pons cercheranno di piazzare la Lancia Delta Integrale davanti all´agguerrita schiera di piloti targati Porsche 911. Impresa ardua quella del campione veneto, su di un tracciato impegnativo ma che può dare alle capacità d´allungo delle coupè della casa di Weissach qualche spunto in più, rispetto alla competitiva "integrale" torinese. Tornato a recitare il ruolo che più gli compete al volante della Porsche in versione RSR, il valtellinese Lucio Da Zanche può trovare quelle condizioni che gli permetterebbero di consolidare la prima posizione nel secondo Raggruppamento e pareggiare i conti con il leader della classifica del trofeo assoluto conduttori, Maurizio Rossi. In coppia con l´astigiano Riccardo Imerito, il genovese non ha sinora sbagliato un colpo con la Porsche nel modello SC segnalandosi al vertice sia del terzo Raggruppamento, sia del trofeo dei conduttori. Ai tre equipaggi che l´elenco iscritti mette in bella evidenza, sono da segnalare quanti giocheranno ruolo di rilievo nella sfida, a cominciare dal siciliano Marco Savioli, navigato da Alessandro Failla con cui vinse il titolo italiano a bordo della stessa Porsche 911 Rsr con la quale si ripresenta al via a Cremona; non ci si dovrà stupire se al vertice della classifica di gara troveremo Alberto Salvini e Davide Tagliaferri Marco Superti, scevri da interessi di campionato i grintosi toscani sono competitivi al punto di puntare all´affermazione in gara con la Porsche 911 Rsr; una gran gara il bresciano Marco Superti l´ha già disputata al Cremona ed in questo fine settimana si ripresenta con una Porsche 911 SC, della quale saprà distillare tutte le potenzialità, assieme al navigatore Marco Dall´Acqua.
Fa il suo esordio alla gara dell´Automobile Club di Cremona il biellese Ivan Fioravanti, navigato da Vincenzo Torricelli ed al via con la Ford Escort Gruppo 4 al volante della quale si è segnalato velocissimo nelle prove precedenti.
Dopo aver dominato tre edizioni con le auto moderne, sale sulla coupé di Stoccarda anche il piacentino Elia Bossalini, navigato da Sara Gerevini, per il quale è facile pronosticare una gara tutta all´attacco. Anche il 1° raggruppamento, infine, vede protagonista la Casa tedesca, grazie all´equipaggio torinese Parisi-D´Angelo che torna a Cremona dopo tanti successi nella serie continentale e con il primato Tricolore di categoria, conteso ai bresciani
Giuliani e Sora con la lancia Fulvia HF.
Di grande interesse storico il parco partenti, dove sfileranno molte delle protagoniste del Rally Coppa Feraboli, indimenticata competizione cremonese ricordata anche nella denominazione del "Circuito di Cremona": Fiat 131 Abarth di Giulio Pedretti, la Opel Ascona del vicentino Paolo Nodari, l´Alfetta GTV di Riccardo Bucci, protagonista del Gruppo 2. Prosegue senza sosta la scalata di Fiorenza Soave al titolo Tricolore Femminile, al via con la Fiat Ritmo Abarth 75 Gruppo A, come d´alta levatura sarà il duello per la classe 1600 del Gruppo 2 tra l´elbano Massimo Giudicelli, il torinese Francesco Grassi ed Enrico Piana tutti su Volkswagen Golf ma contro al giovane milanese Luca Delle Coste su Fiat Ritmo 75.

Tredici gli iscritti nel trofeo A112 Abarth, con i trentini i Armellini e Mengon i capoclassifica a difendersi dai piemontesi Gallione e Cavagnetto e l´equipaggio "rosa" composto da Lisa Meggiarin in coppia con Silvia Gallotti. Sempre pronto a piazzare l´assalto vincente nella gara di casa Antonello Pinzoni in coppia con Roberto Spagnoli.

Classifiche CIR Auto Storiche dopo Rally Lana. 4. Raggruppamento: 1. "Lucky" - Pons 83; 2. "Pedro 36; 3. Zandonà 29. 3. Raggruppamento: 1. Rossi 87; 2. Benetton 54; 3. Bucci 17. 2. Raggruppamento: 1. Da Zanche 86; 2. Canzian 46; 3. Comas 43. 1. Raggruppamento: 1. Parisi 58; 2. Giuliani 40; 3. Fullone 27. Tn Conduttori: 1. Rossi 87; 2. Da Zanche 86; 3. Lucky 84

Vincitori 2016: 12 marzo Rally delle Vallate Aretine: Assoluta e 2. Raggruppamento Mimmo Guagliardo 4. Raggruppamento Denis Colombini; 3. Raggruppamento Luca Ambrosoli; 1. Raggruppamento Massimo Giuliani; 9 aprile Sanremo Rally Storico: Assoluta e 4 Raggruppamento "Pedro"; 3. Raggruppamento Maurizio Rossi; 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 1. Raggruppamento Antonio Parisi; 8 maggio Rally Targa Florio: Assoluta e 3 Raggruppamento Erik Comas; 4. Raggruppamento Lucky; 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 1. Raggruppamento Pierluigi Fullone; 28 maggio Rally Campagnolo: Assoluta e 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 4. Raggruppamento Davide Negri; 3. Raggruppamento Nereo Sbalchiero; 1. Raggruppamento Nello Parisi; 25 giugno Rally Lana Storico: Assoluta e 2. Raggruppamento Lucio Da Zanche; 4. Raggruppamento Simone Giombini; 3. Raggruppamento Maurizio Rossi; 1. Raggruppamento Luigi Capsoni

Calendario 2016: 12 marzo Rally delle Vallate Aretine; 9 aprile Sanremo Rally Storico; 7 maggio Rally Targa Florio; 28 maggio Rally Campagnolo; 25 giugno Rally Lana Storico; 24 luglio Rally Circuito di Cremona; 27 agosto Rally Alpi Orientali; 17 settembre Rally Elba Storico; 15 ottobre Rally Due Valli Historic

Albo D´Oro: 2015: 1. Raggruppamento Roberto Rimoldi; 2. Nicholas Montini; 3. Raggruppamento Erik Comas; 4. Raggruppamento Paolo Baggio. 2014 Nicholas Montini (Porsche 911 RS); 2013 Matteo Musti (Porsche 911 Sc); 2012 Lucio Da Zanche (Porsche 911Rsr); 2011 Lucio Da Zanche (Porsche 911 Rsr); 2010 Marco Savioli (Porsche 911 Rsr); 2009 Salvatore Riolo (Porsche 911 Rsr); 2008 Luisa Zumelli (Porsche 911); 2007 Andrea Polli (Lotus Elan); 2006 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo SV); 2005 Maurizio Elia (Porsche 911); 2004 Gerri Macchi del Sette (Alfa Romeo 1900 Ti)
Tutti i risultati in diretta, le informazioni e le classifiche complete su www.acisportitalia.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio