23 Giugno 2021
TUTTE LE NEWS

BOTTINO PIENO PER MAGLI E MONTALI A IMOLA NELLA COPPA ITALIA

06-10-2014 11:47 - velocità pista
Coppa Italia 1
Coppa Italia 1
Imola (BO) - Marco Magli (Ferrari 458 GT3) e Fabrizio Montali (Bmw 320i) fanno il bottino pieno nella prova della Coppa Italia a Imola, penultimo appuntamento 2014. Due vittorie per i protagonisti nel weekend quasi mai in discussione. Doppietta anche per Nespoli nella Lotus Cup e una vittoria a testa per Destro e Del Castello nella M3 Revival Cup.

Subito un colpo di scena nel giro di formazione di Gara 1 della 1° Divisione con Sauto (Ferrari 458 Challenge) che è costretto al ritiro per la rottura del semiasse in una prova di partenza. Terza casella in griglia vuota ma nessuno scossone con Giannoni (Porsche 997 GT3 Cup) che difende la pole da Iacone (Lamborghini Gallardo Super Trofeo). I due si danno battaglia nelle prime due tornate con Giannoni però che non cede mai la leadership. In terza posizione il pistoiese Fondi (Porsche 997 GT3 Cup) che però non può far nulla nei confronti del ritorno prepotente di Magli (Ferrari 458 GT3) partito ultimo in griglia per non aver disputato le qualifica a causa della rottura dell´ABS. Proprio Magli in quattro tornate riesce a guadagnare la testa della corsa che non lascia fin sotto la bandiera a scacchi precedendo appunto Giannoni e Iacone. Il podio non cambia in Gara 2 dove Magli ancora una volta sfrutta le prestazioni nettamente superiori della sua vettura per assicurarsi la doppietta. Alle sue spalle nuovamente Giannoni e Sascha Tempesta che si è alternato al volante della Gallardo con Iacone.
Doppie affermazioni di Classe per il leder in classifica Bettera (Megane V6), De Bellis (Porsche 997 GT3 Cup) Giacon (V8 Euroseries) e De Castro (Porsche 996 Cup).

Nespoli non ha rivali nella Lotus Cup dove, a bordo della sua Elise PB-R comanda da bandiera a bandiera precedendo "Giagua" e Scolari in Gara 1 e si ripete in gara 2 nonostante un avvio poco brillante che aveva concesso una iniziale leadership prima a Manassero, poi a Stratta. Sul podio con Nespoli salgono Scolari e Stratta.

Particolarmente concitati le fasi iniziali di Gara 1 della 2° Divisione con davanti Cacciari e Alborghetti (entrambi su Seat Leon) che mantengono le prime due posizioni, ma alle spalle gruppo compatto per gran parte del primo giro fino alle Minerali dove Brigliadori in uscita perde il controllo della sua Seat Leon venendo sfiorato dalla simile vettura di Argenti e rallentando gli inseguitori. Ritiro per entrambi i protagonisti del lieve contatto e gara in rimonta per Montali che però sfrutta la meglio le potenzialità della sua vettura per portarsi in scia del duo di testa in sole tre tornate. Il sorpasso avviene fra il terzo e del quarto giro con Montali che così può festeggiare la sua settima vittoria consecutiva. Con lui sul podio Cacciari e Jonathan Giacon abile a capitalizzare al meglio anche i testa coda del fratello Kevin e di Alborghetti. Fantilli e Magri completano il podio in classe E1 Italia 2.0 con la rimonta di Bellomi (Renault Clio) partito ultimo in griglia che si ferma in quinta piazza di classe. Quarta piazza di classe Leon Supercopa invece per Pisani anche lui partito dal fondo dello schieramento.
Montali si riconferma anche in gara 2 portandosi così a pari punti in campionato proprio con Cacciari che si assicura nuovamente la seconda piazza "scortato" sul podio da Alborghetti. Lo spettacolo ancora una volta non manca con i primi tre giri di gara che vedono il quintetto di testa composto anche da Brigliadori e J. Giacon racchiuso in meno di tre secondi. Bagarre anche nelle retrovie con Fabiani e Bellomi ancora una volta impegnati in una gara in rimonta.

Nessun problema per Destro (Bmw 320i) nella M3 Revival Cup dove conferma la pole con la vittoria davanti allo scatenato Zarpellon (Bmw M3 E30) che ha la meglio su Crespi (Bmw M3 3.0).
In gara due tutto cambia con Destro che non si schiera. Sembra poter essere una cavalcata trionfale per Mosca ma la sua gara finisce anzitempo alla Tosa spianando la strada a Del Castello Bmw M3 3.2 Gruppo N. Con lui sul podio nuovamente il giovane Zarpellon e uno scatenato Sandrucci che ha la meglio proprio nel finale su Borrett.

Prossimo appuntamento, l´ultimo per tutti e tre i campionati, fra tre settimane a Vallelunga quando saranno assegnati anche i titoli stagionali.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio