UA-9831219-1
08 Dicembre 2019
[]

TUTTE LE NEWS

BRUSORI-CARRUGI SI AGGIUDICANO CON AUTORITA’ L’EDIZIONE NUMERO 43 DEL RAAB HISTORIC,

28-07-2019 22:02 - rally auto storiche
brusori carruggi
brusori carruggi
IL DUO DELL’XRACE SPORT SI PORTA IN TESTA FIN DALLA PRIMA PROVA SPECIALE INCREMENTANDO PROVA DOPO PROVA IL VANTAGGIO SUGLI AVVERSARI CON L’USUALE PORSCHE 911. COMPLETANO IL PODIO TUTTO PORSCHE I FRATELLI SIMONETTI ALL’ESORDIO CON LA VETTURA TEDESCA E PASETTO-SALVO NELL’ORDINE CON QUEST’ULTIMI ATTARDATI DA UN ERRORE NELLA PRIMA GIORNATA. NEL SEGUITISSIMO TROFEO A112 ABARTH SEMPRE IN TESTA SCALABRIN-PAGANONI SEGUITI DA BECCHERLE-DAL BOSCO E CAZZARO-BRUNAPORTO. NELLA REGOLARITA’ SPORT SEMPRE IN TESTA TURRI-MOSCATO CON LA FIAT 128.





Una gara che ha avuto un solo dominatore: il duo della X Race Sport composto da Simone Brusori e Fernando Carrugi, che con la usuale Porsche 911 ha preso la leader ship della gara fin dalla prova d’apertura incrementando il vantaggio sugli avversari fino alla pedana d’arrivo di Castiglion de Pepoli. Nessuno ha impensierito il pilota locale che solo nel finale ha lasciato agli avversari alcuni secondi controllando comunque la classifica. Un altro equipaggio locale, il duo composto da Gilberto e Massimiliano Simonetti ha colto, al rientro con la Porsche 911 RS, la piazza d’onore avendo la meglio, dopo una bella battaglia nei confronti di Oreste Pasetto e Carlo Salvo attardati da una divagazione nella prima parte di gara e poi sempre in zona podio. Tra l’altro mentre Brusori si è aggiudicato l’assoluta e il terzo raggruppamento, Simonetti ha fatto suo il secondo. Grande prestazione, pur disponendo di minore cavalleria, per il duo Tonelli-Debbi con una spettacolare Ford Escort RS che è di poco sotto il podio assoluto oltre che secondo di Raggruppamento seguito da Voltolini-Morelli e Ferrari-Comellato entrambi su Porsche 911. Eccezionale la gara di Cochis e la Manganone che dopo l’esperienza nel Trofeo A112 sono saliti di categoria utilizzando una Peugeot 205 Gti con cui si sono aggiudicati il Quarto Raggruppamento oltre una prestigiosa settima piazza assoluta. L’ottava piazza invece è stata appannaggio di Tirone-Giannone un altro equipaggio della casa di Stoccarda che precede Cattolino-Sammicheli invece con una Opel Kadett Gt/e che proprio qui al RAAB aveva esordito nelle mani dell’indimenticabile Attilio Bettega. Chiude i top ten, di una ipotetica classifica assoluta, il forte e giovanissimo duo Scalabrin-Paganoni che a suon di prestazioni di alto livello si aggiudica con autorità la particolare classifica A112 Abarth. Proprio in quest’ultima, dietro all’imprendibile Scalabrin bagarre fino all’ultimo metro che ha visto prevalere Becchelle-Dal Bosco di stretta misura nei confronti di Cazzaro-Brunaporto. Tra i vincitori di classe da mettere in evidenza Pedretti-Fedele alle prese con un BMW M3 e primi di categoria, mentre tra i ritiri da citare Mariotti per noie al cambio della sua ammiratissima Alfa Romeo GTV Turbodelta. Anche nel Trofeo A112 Abarth ritiri tra i protagonisti per Dall’Avo e per la rientrante Maggiarin entrambi per incidente che gli ha compromesso la prosecuzione della gara nelle fasi finali.

La scuderia Team Bassano grazie ai risultati dei suoi equipaggi che si sono distinti nell’assoluta come Cochis, Tirone e Cattolino si è aggiudicata la particolare classifica tra le scuderie.

Nella gara di regolarità sport invece bagarre con vittoria finale di Turri-Moscato con una Fiat 128 che ha preceduto Mozzi-Garavello invece su Opel Kadett Gt/e con un distacco al fotofinish di appena due punti. Più attardato il terzo classificato Bentivogli-Marani su Fiat 124 Abarth Rally attardato nelle fasi iniziali per noie tecniche che lo hanno costretto a recuperare con decisione nella giornata di sabato. Qui la vittoria tra le scuderie è stata assegnata alla Scuderia Progetto Mite che coinvolge in questa attività navigatori ipovedenti che svolgono in maniera vincente l’importante e decisivo ruolo di navigatore.

Soddisfazione per gli organizzatori della Eventstyle e delle amministrazioni che, presenti nelle varie fasi dello svolgimento della manifestazione, hanno avuto parole di apprezzamento per il ritorno ad alti livelli del RAAB che è stato e continua ad essere un punto di riferimento per gli appassionati delle quattro ruote coinvolgendo migliaia di persone e valorizzando così le numerose bellezze storiche e naturali del territorio. Appuntamento perciò per l’edizione 2020 del RAAB Historic e della Regolarità Sport oramai entrati come appuntamento fisso dell’Area bolognese con i comuni di Castiglione dei Pepoli, vero polo di riferimento della gara, ma anche del Comune di Camugnano e di San Benedetto Val di Sambro che hanno ospitato le fasi salienti della manifestazione.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio