28 Novembre 2020
TUTTE LE NEWS

Buoni riscontri alla 100th Targa Florio per la SGB Rallye

11-05-2016 18:14 - comunicati rally
dino nucci
dino nucci
Gara dolce-amara per la compagine nebroidea del presidente Gulino, positivi i risultati dalla gara di campionato regionale con Brusca ed il vicepresidente Nucci sugli scudi, sfortunata quella valida per il campionato italiano.

Buone gara, per gli alfieri della scuderia SGB Rallye di San Piero Patti, quella valida per il campionato siciliano rally con Ivan Brusca, 4° assoluto, velocissimo e dominatore della classe A6 ed il vicepresidente Dino Nucci subito a seguire, vincitore anche lui della classe N4.
Sempre aggressivo e combattente Ivan Brusca ha dimostrato ancora una volta le sue qualità e le sue doti al volante a bordo della sua fida Peugeot 106 rally, con alle note Ignazio Midulla, esaltandosi prova dopo prova e facendo divertire il numerosissimo pubblico presente sulle strade madonite giungendo al traguardo 4° assoluto e vincendo la classe A6.

"Corsa bellissima – commenta Brusca – ci siamo veramente divertiti, abbiamo fatto un primo giro di prove fantastico spingendo molto il che ci ha permesso di guadagnare un buon margine per amministrare poi il resto della gara. Prove magnifiche, pubblico spettacolare, un grazie a tutti coloro che ci hanno permesso di essere qui. Come sempre magnifica la preparazione della macchina da parte della Cacciatore Corse. Ci rivedremo presto sulle strade siciliane".

Subito dietro nella classifica assoluta, al 5° posto, un determinatissimo Dino Nucci, vicepresidente del sodalizio che ha sede a San Piero Patti al debutto a bordo della sua performante Mitsubishi Evo IX in coppia con Antonio Gelardi. Ottima la progressione dei due nel susseguirsi delle prove che permetteva al forte equipaggio agrigentino di vincere agevolmente il gruppo N e la classe N4.

"E´ stata un´esperienza indimenticabile con un pubblico che non ha niente da invidiare al pubblico delle gare mondiali. Sono molto soddisfatto della nostra gara – commenta Dino Nucci - siamo partiti un po´ cauti essendo la prima gara con questa nuova macchina. Abbiamo utilizzato il primo giro di prove per regolare al meglio la vettura, dopo abbiamo iniziato a spingere e i tempi parlano per noi, nonostante siamo stati rallentati nella terza speciale dall´equipaggio precedente, raggiunto in prova. Grazie a una progressione e una scelta di gomme ottimale abbiamo concluso con un ottimo risultato. Sono contentissimo di essere tornato alle competizioni partecipando e vincendo alla 100ª edizione della targa Florio, ringrazio gli sponsor che mi hanno sostenuto, la mia famiglia, mia moglie Cristina le mie bambine, la mia scuderia e il mio preparatore. Se arriveranno altri sponsor a sostenerci stiamo pensando di continuare il campionato e provare a vincerlo"

A seguire buon 4° posto di classe A6 per l´equipaggio Zucchetto-Vullo su Peugeot 106 rally.

Vittoria in classe A5 per Giuseppe Antinoro con alle note Francesco Riili autori a bordo della loro Peugeot 106 rally di un´ottima gara sempre all´attacco.

Buon 4° e 5° posto in classe N3 rispettivamente per Gerlando Montana Lampo nagivato da Graziano Girolamo a bordo di una potente Renault Clio Rs e Alberto Lo Cascio con alle note Salvatore Pizzillo su Renault Clio Williams.

Altra vittoria di classe, in N1, arriva per merito del veloce e costante preparatore Michele Balistreri in coppia con l´esperto Giuseppe Avenia su Peugeot 106 rally.
Ancora una vittoria, questa volta il classe A0, per i fratelli Fabio e Vito La Greca, bravi e veloci in gara ed accurati nella gestione delle prove a bordo della loro Fiat Cinquecento Sporting.

Amari ritiri nel corso delle dure e selettive prove per Enzo Mistretta con alle note Salvatore Giglio a bordo di una Peugeot 105 rally di classe A5 e per Gaspare Corbetto navigato da Salvatore Cancemi in classe A6 sempre a bordo di una potente Peugeot 106 rally.

Grazie a questi risultati la scuderia SGB Rally ha conquistato e meritato la seconda posizione tra le scuderie.

Meno positive le notizie dalla gara valida per il CIR (campionato Italiano rally) con il solo Filippo Indovina, con alle note Gianfranco Vallelunga, che giunge al traguardo finale a bordo di una Peugeot 106 rally di classe N2 conquistando un buon 4° posto di classe.

Costretti al ritiro gli altri equipaggi con in testa Biagio Mingoia con alle note Christian Carruba che ha dovuto alzare bandiera bianca a causa della rottura dell´idroguida della sua potente Fiat Punto S1600.
In classe K10 a bordo di una velocissima Citroen Saxo Kit Mario Salvatore Bellanca coadiuvato alle note da Gianluca Sorce si è dovuto arrendere a seguito di una brutta uscita di strada.
Amaro ritiro anche per Matteo Gagliano in coppia con il padre Nicolò a bordo di una Peugeot 207 RC in classe R3T.

Fermato da problemi meccanici della sua Fiat X1/9 anche Enzo Licata navigato da Agostino Vitellaro Zuccarello che prendeva il via nella gara valida per il campionato italiano autostoriche.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio