19 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING - CELENTA E TORSELLINI INFIAMMANO SARNO

29-05-2016 14:05 - kart italia
KZ2_gara2_FMP_8091
KZ2_gara2_FMP_8091
In KZ2 Celenta conquista una doppietta al termine di un bel duello con Torsellini. Belle gare anche in tutte le altre categorie del secondo appuntamento della stagione, che ha visto al via un totale di ben 201 piloti.



Sarno, 29 maggio 2016. La seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno ha proposto ancora una volta un eccellente spettacolo con ben 201 piloti nelle categorie KZ2, OK Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior e 60 Mini, oltre alla 125 Club per la sua prima prova del Tricolore.



Nella categoria più prestazionale, la KZ2 con 54 piloti, è stato il pilota di casa, il salernitano Francesco Celenta con il team Formula K a ottenere uno spettacolare en-plein nelle due Finali dopo aver dominato per tutto il weekend, allungando così in classifica di campionato il vantaggio che aveva già acquisito dopo la prima prova di Castelletto, dove aveva conquistato la prima vittoria della stagione. Una nota di merito anche per Mirko Torsellini (Exprit-Tm), due volte secondo nelle due finali e maggiore antagonista di Celenta. Decisivo e spettacolare il sorpasso di Celenta su Torsellini nella seconda finale al termine della gara, favorito forse anche da un assetto del kart di Torsellini non più perfetto dopo un suo contatto con Federico Pezzolla (EKS-TK-Tm) che aveva condotto nella prima parte della finale. Terzo sul traguardo di gara-2 si è piazzato il napoletano Ciro Mollo (Jesolo-Tm) che ha così concluso al meglio questo weekend soffiando il podio a Lorenzo Lapina (Italcorse-Modena), proprio a un paio di curve dall´arrivo. Ottimo in Gara-2 anche il quinto posto di Marco Pastacaldi (Tony Kart-Tm).



In KZ2 Gara-1 il terzo gradino del podio è andato ad un ottimo Matteo Viganò su Top Kart-Parilla, che ha preceduto Tommaso Mosca (Maranello-Tm), Alessandro Giulietti (TB Kart-Tm), Lorenzo Lapina (Italcorse-Modena), Marco Zanchetta (Maranello-Tm) e Federico Pezzolla. In gara-2, a rimetterci nel contatto fra Torsellini e Pezzolla è stato anche Zanchetta, terzo in quel momento e coinvolto anche lui nell´incidente, terminando lì la sua gara. Weekend da dimenticare per il campione italiano 2015 Riccardo Longhi su CRG-Tm, ritirato per incidente in Gara-1 al primo giro e scivolato nelle retrovie in Gara-2.



In OK Junior in Gara-1 si è imposto Francesco Pagano (Tony Kart-Tm) dominando la prima finale, conclusa sull´indonesiano Perdana Minang (Tony Kart-Vortex) e Marzio Moretti (Exprit-Tm), con Alessandro Giardelli (Tony Kart-Tm) e Nicolò Genisi (Formula K-Tm) rispettivamente al quarto e quinto posto. In Gara-2 il mattatore è stato Giuseppe Fusco (Lenzokart-Lke), autore di un rimonta dall´ultima posizione per la rottura della catena in Gara-1. Fusco si è preso una bella rivincita concludendo al primo posto in un podio tutto internazionale, composto dall´australiano Hughes Lachlan (Lenzokart-Lke) al secondo posto e dall´indonesiano Minang al terzo. Genisi si è piazzato quarto davanti a Edoardo Morricone (Tony Kart-Vortex).



Nella 60 Mini, con ben 76 piloti al via, è stato Gabriele Minì (Energy-Tm) a imporsi in Gara-1, su Federico Cecchi su CRG del team Morsicani e Luigi Coluccio su Tony Kart-Vortex. Minì si è ripetuto anche in Gara-2 recuperando tutte le posizioni per la griglia invertita nelle prime otto caselle, ma ha pagato la sua rimonta per un contatto ritenuto irregolare e a fine gara è stato penalizzato di 5 secondi scivolando in settima posizione. La vittoria in gara-2 l´ha così ereditata l´altro pilota CRG del team Gamoto, lo spagnolo Jose Gomez, con Cecchi terminato ancora una volta secondo. Il terzo posto è andato a Leonardo Caglioni (Energy-Iame) che ha preceduto il compagno di squadra Ugo Ugochukwu. Coluccio ha concluso quinto.



Nella ACI Kart con motorizzazione Iame, la vittoria in Gara-1 questa volta è andata a Andrea Comanducci (Tony Kart) davanti al dominatore della prima gara di Castelletto, Alessandro Di Cori. Terzo in Gara-1 ha concluso Simone Favaro, tutti su Tony Kart. In Gara-2 è riuscito invece a tornare alla vittoria Di Cori, concludendo la finale in volata su Favaro, mentre Comanducci questa volta si è dovuto accontentare del terzo posto.



Nella ACI Kart Junior, con motori Iame e aperta agli undicenni, il polacco Aleksander Bardas (DR) è riuscito a mettere a segno una bella doppietta, vincendo la prima gara su Bruno Perilli (EKS-TK) e Alessandro Fronzilli (Top Kart), mentre nella seconda gara si è imposto su Luca Graziani (Alonso), con Fronzilli ancora terzo.



Nella 125 Club, con griglia piena e 36 piloti verificati, ha ottenuto il successo in gara-1 Francesco Atzori, su CRG-Tm, già vincitore della Coppa Italia del 2015. Al secondo posto si è piazzato Vincenzo Di Costanzo (KGM-Tm) e al terzo Angelo Ferraro (BirelArt-Tm). In quarta e quinta posizione hanno concluso Mauro Moretti (Tony Kart-Tm) e Luigi Caso (RK-Tm). In gara-2 Tommaso Polidoro (EKS-TK-Tm) ha potuto riscattare la sfortuna di parte del weekend dopo la pole position in prova, e dall´ottavo posto di Gara-1 ha goduto della griglia invertita partendo in pole per andare a vincere la seconda finale. Sul podio di gara-2 sono saliti ancora Atzori e Di Costanzo, rispettivamente in seconda e terza posizione.



Prossimo appuntamento il 10 luglio sul Circuito di Adria Karting Raceway, con le categorie KZ2, 60 Mini, OK Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, 125 Club, Prodriver Under, Prodriver Over.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio