UA-9831219-1
24 Settembre 2018
[]

CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA 2018 - COSTENARO / BARDINI SI IMPONGONO AL RALLY DEI NURAGHI E VERMENTINO

14-05-2018 11:16 -
rally intern.-nazionali -Centro Rally Series
Secondo successo consecutivo nella serie tricolore ACI Sport, per l´equipaggio vicentino della Hawk Racing Club a bordo di Skoda Fabia R5, che consolida la leadership di campionato

Berchidda, 13 maggio 2018 - Se c´è un territorio dove i rally trovano la collocazione naturale e spontanea, questo è la Sardegna. La Gallura poi, è luogo dall´incommensurabile bellezza e strade nelle quali i piloti trovano esaltazione del gesto rallistico.

Agli attori del Campionato Italiano Rally Terra, è stata la sedicesima edizione del Rally dei Nuraghi e del Vermentino a dar loro la possibilità di mettere le ruote sulla terra sarda. Quella rossa e sabbiosa, dal poco grip ed esigente in termini di guida, quanto di concentrazione. Di attenzioni, i tanti piloti alla ricerca di un risultato nel secondo appuntamento della serie tricolore, ne hanno dovute prestare più del solito nella gara gallurese così nuova per molti, difficile per tutti.

Piove nei giorni di vigilia del fine settimana a Berchidda ed i tratti delle sette prove speciali diventano fangose e restano viscide nei sottobosco, anche nei giorni di gara nonostante non piova. Il rally del Vermentino non è gara facile anche quando asciutta, nelle tre giorni della sedicesima edizione diventa impegnativa per i piloti che si trovano a duellare su di un fondo mutevole.

Alcuni pagano l´irruenza, l´azzardo, altri le rotture meccaniche delle auto. Parte in testa il francese Consani, ma dura lo stretto spazio di tre prove, sufficienti però a dire che il transalpino ha un passo in più, di un Andreucci concentrato a far test d´assetto alla Peugeot 208 T16, più veloce anche del sardo Dettori e degli altri del CIR Terra.

Quando Consani esce di scena, Andreucci passa al comando ma è in tutt´altro affaccendato, mentre il padrone di casa Dettori entra in lotta con Bresolin, Costenaro e quando le forature non lo rallentano, anche con Manfrinato per il secondo posto e la leadership di campionato. Il sardo non guida la Skoda Fabia da nove mesi, e che siano tanti se non troppi se ne accorge nella quinta piesse, ultima del venerdì sera corsa nel centro di Berchidda. Prova spettacolo su asfalto che mette le ali a Costenaro. Il vicentino vince la prova e supera Dettori, che si rende conto che il ritmo di gara si sta innalzando. Tanto.

Restano due prove da disputarsi entrambe sui dieci chilometri dell´inedita piesse San Salvatore, che si rivela decisiva. Dettori sbaglia e si gira perde terreno nel primo passaggio, Manfrinato fora per la terza volta, Andreucci rallenta, Costenaro riduce il suo ritardo dal toscano ancora leader per dodici secondi. Ceccoli ha ancora problemi, Bresolin tiene il ritmo, ma velocissimo è Trentin che stacca tutti

Il secondo passaggio è l´ultima frazione cronometrata, nella quale si ripete Trentin che impara a guidare la Skoda Fabia senza far parzializzare la pop off. Andreucci e Bresolin forano, Costenaro fa strike vince gara e fa il pieno di punti per l´Italiano. "Siamo super contenti, è stata una gara tosta sempre in crescendo. E´ andato tutto bene e ci vuole anche po di fortuna. Spiace per Consani e Andreucci. Abbiamo costruito buone basi per il campionato, ora dobbiamo fare il resto".

Nel finale concitato, è secondo del Team Autoservice Sport Dettori, in coppia con Pisano, su Skoda Fabia R5. "Erano nove mesi che non correvamo, piano piano siamo cresciuti cercando di dare il massimo anche nell´ultima prova, servita a prendere la seconda posizione. Complimenti a Costenaro, merita veramente la vittoria".

Terzi di rimonta sono i veneti della Movisport Trentin e De Marco, anche loro su Skoda Fabia R5. "Riprendere dopo quasi sei mesi di pausa è dura con tutti questi avversari cosi forti. Non siamo andati bene subito, poi siamo riusciti spingere nel finale ed è buon auspicio per il proseguo".

E´ nell´ultima piesse che Paolo Andreucci deve dire addio ai sogni di vittoria assoluta nel rally della Rassinaby Racing, causa una foratura che lo relega in quinta posizione, dietro a Marchioro, quarto, e davanti allo svizzero Federico Della Casa.

Al traguardo di Berchidda è settimo Andolfi, alle prese con un debutto difficile, quindi Ricci non al massimo del feeling con la Ford Fiesta, poi Bresolin con la Peugeot 208 T16 alla quale avrebbe potuto chiedere di più e Cobbe.

In R4 torna alla vittoria il senese Valter Pierangioli, con Giancarla Guzzi, dominando al volante della Mitsubishi Lancer, mentre in Gruppo N è il veneto della Hawk Racing, Mattia Codato ad aggiudicarsi la gara a bordo della Mitsubishi Lancer, sulla quale era navigato da Christian Dinale.



Classifica assoluta dopo 7 prove speciali: 1. Costenaro - Bardini (Skoda Fabia R/R5) in 1:00´29.4; 2. Dettori - Pisano (Skoda Fabia R/R5) a 7.5; 3. Trentin - De Marco (Skoda Fabia R/R5) a 9.3; 4. Marchioro - Marchetti (Skoda Fabia R/R5) a 25.3; 5. Andreucci - Andreussi (Peugeot 208 T16 R/R5) a 25.7; 6. Della Casa - Pozzi (Skoda Fabia R/R5) a 41.5; 7. Andolfi J - Mangiarotti (Skoda Fabia R/R5) a 2´02.2; 8. Ricci - Ciucci (Ford Fiesta R/R5) a 22.9; 9 Bresolin - Pollet
(Peugeot 208 T16 R/R5) a 2´48.2; 10. Cobbe - Turco (Skoda Fabia R/R5) a 3´03.9.

Classifica CIR Terra Assoluta Conduttori, ufficiosa: 1. Costenaro punti 26,25; 2. Marchioro; 12,5; 3. Dettori 12; 4. Trentin 10; 5. Taddei 9; 6. Ceccoli 7,5; 7. Bresolin 6,75; 8. Scattolin, Bettega e Della Casa 6

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio