20 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

CARRERA CUP ITALIA, A IMOLA : ENRICO QUERCI SI IMPONE ALLA GRANDE E RACCOGLIE PUNTI PREZIOSI BALZANDO IN TESTA ALLA CLASSIFICA GENERALE

22-07-2013 10:29 - velocità pista
cerqui imola
cerqui imola
Imola. Enrico Cerqui dà uno scossone alla classifica del Carrera Cup Italia che a Imola è arrivata al giro di boa della stagione con la disputa del quarto appuntamento. Il pilota dell´Ebimotors - Centri Porsche Milano è arrivato all´Enzo e Dino Ferrari che era terzo nella graduatoria del Campionato e se ne va in vacanza lasciando l´Emilia in testa alla graduatoria con otto punti di vantaggio su Gianluca Giraudi.

Il bresciano di 21 anni si sta specializzando nelle vittorie in Gara 2: a Imola ha ottenuto la terza affermazione della stagione centrando Round 8, mentre in mattinata aveva messo in saccoccia un consistente secondo posto alle spalle del poleman Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport).

Cerqui, per essendo giovanissimo, ha già raggiunto una buona maturità agonistica: sta alla larga dagli incidenti e riesce a capitalizzare al massimo il suo impegno, anche se ancora difetta nel giro secco da qualifica.

E la squadra di Enrico Borghi si prende il comando anche nella graduatoria dei team, come se Imola potesse segnare un´importante inversione di tendenza nelle dinamiche del monomarca riservato alle 911 GT3 Cup, visto che Alberto De Amicis resta in vetta alla Michelin Cup, la graduatoria riservata ai gentleman driver.

Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) era riuscito ad affiancare Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) in vetta alla classifica assoluta dopo Round 7: il marchigiano che era scattato dalla posizione al palo è stato imprendibile per tutti, mettendo in discussione la supremazie del piemontese che ha accusato un problema alla pressione della benzina proprio nel corso dell´ultimo giro che lo ha costretto a rallentare il passo, cedendo il terzo gradino del podio a Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport).

Fulgenzi ha complicato il suo week end con il ritiro in Round 8: dopo uno start molto brillante, era già secondo alla 2. tornata e sembrava visibilmente più veloce di Cerqui, anche se il lombardo sapeva difendersi con accortezza. Dopo un paio di "bussate" di avvertimento Enrico ha provato un´azione all´esterno della Variante Alta: le due vetture si sono toccate e quella della Heaven Motorsport ha tagliato la chicane portandosi al comando.

Nell´uscita la 911 GT3 Cup è rimasta danneggiata e il pilota ha preso il prato nella discesa che portava alla Rivazza rientrando pericolosamente in pista proprio davanti a Cerqui.

Lo jesino così perde una grande occasione e scivola addirittura al terzo posto della graduatoria generale che ora è capitanata da Cerqui con 98 punti, 8 di vantaggio su Gianluca Giraudi e 11 su Enrico Fulgenzi.

Anche il torinese è stato protagonista di due errori in Gara 2 nel pomeriggio: già al primo giro è finito largo alla Villeneuve e poco dopo ha urtato involontariamente il compagno di squadra Pietro Negra, mentre tentava una rimonta. La seconda azione è stata punita con un drive through dai commissari sportivi che ha fatto precipitare in piemontese nelle retrovie.

L´esperto Gianluca non si è lasciato prendere dal nervosismo agguantando, oltre all´ottavo posto che vale un punticino, anche il giro più veloce della gara, che gli frutta un altro punto aggiuntivo, grazie ai quali resta al posto d´onore.

Cresce anche Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport) terzo al mattino e secondo alle spalle di Cerqui nel pomeriggio: il giovane romano è troppo staccato dalle posizioni di vertice per rientrare in gioco, ma è ormai pronto per lottare per il primato di una gara. L´eroe di Imola è sicuramente Giacomo Scanzi: il bresciano della Krypton Motorsport è salito sul terzo gradino del podio assoluto di Round 8 centrando anche il primo successo in Michelin Cup, la classifica riservata ai gentleman driver, dopo una serie di piazzamenti in zona podio.

Scanzi si porta a soli 5 punti da Alberto De Amicis (Ebimotors - Centri Porsche Milano): l´ortonese è stato precipitoso in Gara 1 quando ha tentato un attacco a De Giacomi per il sesto posto assoluto, che valeva la pole in Gara 2, anziché accontentarsi del podio di classe. Costretto nelle retrovie in Round 8 ha fatto una bella rimonta che lo ha portato fino al quinto posto assoluto e al bronzo della Michelin Cup.

Molto positiva anche la trasferta di Alex De Giacomi (MIK Events) vittorioso fra i gentleman driver in Round 7: il bresciano poi è scattato in prima fila in Gara 2 ed è stato a lungo secondo assoluto fintanto che un calo dei freni non lo ha costretto a rallentare il passo nel finale. Bene anche Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport), un altro debuttante del monomarca riservato alla 911 GT3 Cup: secondo in Michelin Cup al mattino è partito per la prima volta in pole nel pomeriggio, ma ha potuto fare poca strada per la rottura di una cinghia del motore.

Il prossimo appuntamento sarà in programma a Magny-Cours il 7 e 8 settembre dopo la sosta delle vacanze estive: la Carrera Cup Italia andrà in Francia per la seconda manche del Trofeo 911 50th Anniversary che ha avuto al Mugello la partita di andata.(P.A.)

La classifica di Round 7:

1. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) 17 giri in 3´´54"349

2. Alberto Cerqui (Ebimotors) a 1"224

3. Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport) a 5"539

4. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) a 9"205

5. Alex De Giacomi (MIK Events) a 25"694

6. Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) a 35"296

7. Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) a 35"538

8. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) a 39"865

9. Nicola Benucci (Ebimotors) a 43"813

10. Davide Roda (Ebimotors) a 49"713.

La classifica di Round 8:

1. Alberto Cerqui (Ebimotors) 17 giri in 31´18"925 alla media di 159,895 km/h

2. Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport) a 8"767

3. Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) a 12"365

4. Alex De Giacomi (MIK Events) a 13"064

5. Alberto De Amicis (Ebimotors -Centri Porsche Milano) a 17"897

6. Davide Roda (Ebimotors) a 30"924

7. Nicola Benucci (Ebimotors) a 36"659

8. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) a 51"229

9. Marco Cassarà (GDL Racing by Centro Porsche Padova) a 57"440

10. Vittorio Bagnasco (GDL Racing by Centro Porsche Padova) a 1´00"747

Le Classifiche

Assoluta: 1. Cerqui punti 98; 2. Giraudi 91; 3. Fulgenzi 89; 4. Liberati 54; 5. Chatin 32; 6. De Amicis 30; 7. Monti, De Giacomi e Scanzi 23; 10. Gaidai 17; 11. Granzotto 12; 12. Cicognani e Bignotti 11; 14.Proietti 9; 15. Roda 8; 16 Benucci 5.

Michelin Cup: 1. De Amicis punti 45; 2. Scanzi 40; 3. De Giacomi 35; 4. Proietti 22; 5. Roda 19; 6.Granzotto 18; 7. Bignotti 17; 8. Benucci 7; 9. Negra 3; 10. Bagnasco e Cassarà 1.

Team: 1. Ebimotors 100; 2. Heaven Motorsport 88; 3. Antonelli Motorsport 86; 4. Tsunami RT 61; 5.Erre Esse - Antonelli Motorsport 575; 6. MIK Events e Krypton Racing 38; 8. GDL Racing by Centro Porsche Padova 29; 9. Kinetic Racing 12

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio