UA-9831219-1
07 Luglio 2020
TUTTE LE NEWS

CONQUISTATO DA SCIESSERE-BAÙ IL 33° RALLY DI SAN MARTINO CASTROZZA E PRIMIERO

15-09-2013 10:46 - cir terra -cir asfalto
TRA-Rally_San_Martino_di_Castrozza-sciessere_05
TRA-Rally_San_Martino_di_Castrozza-sciessere_05
Sciessere-Baù, con la Citroen C4 WRC del Pintarally Motorsport,
hanno ottenuto il primo posto nel terzo appuntamento del Trofeo Rally Asfalto.
Seconda piazza per il leader del campionato Porro, in coppia con Cargnelutti,
al volante della Ford Focus WRC del Bluthunder Racing Italy.
Terzo gradino del podio per Cavallini-Farnocchia con la Ford Fiesta WRC del Team Mediatica.

S. Martino di Castrozza - 14 settembre 2013. I favori del pronostico, alla vigilia del 33° Rally S. Martino di Castrozza e Primiero, erano quasi tutti per Porro - Cargnelutti, anche se qualche dubbio era più che giustificato per effetto della presenza di Eddie Sciessere, tra l´altro al debutto con la più recente Citroen C4 Wrc. Dubbi assolutamente legittimi, considerato che proprio il bassanese, in coppia con Luca Baù, si è aggiudicato il terzo appuntamento del Trofeo Rally Asfalto. Sulle splendide strade dolomitiche si è assistito ad una bella gara, proprio fra il leader del campionato Porro ed il suo più diretto avversario Sciessere. Dopo un iniziale equilibrio, con relativi scambi di posizione, il pilota di Lusiana, al volante della Citroen C4 WRC del Team Pintarally Motorsport, ha però preso il largo, anche perché il comasco Porro, coadiuvato da Cargnelutti, al volante della Ford Focus WRC targata Bluthunder Racing Italy, ha iniziato a pensare in chiave campionato, così rischiando il minimo indispensabile nell´inseguire l´avversario.

Le dichiarazioni di Sciessere all´arrivo: "Ho passato un periodo un po´ difficile, alcune cose andate male mi avevano fatto perdere, almeno in parte, la fiducia, forse anche in me stesso. Lo sapevo che dovevo riprendermi qua e che dovevo fare una bella gara, l´ho trovata, anche se ho patito tre spegnimenti del motore che mi hanno fatto perdere 20". Poi però ho visto che i tempi venivano e dunque ho preso ancora più forza ed è arrivato questo bellissimo successo".

Porro sulla pedana di arrivo:"Qui Sciessere va forte e quando abbiamo visto che teneva un passo sensibilmente più veloce, abbiamo deciso di pensare al campionato. In più nelle ultime due prove eravamo molto preoccupati perché si era rotta la ventola del raffreddamento del differenziale; dunque va bene così, anzi faccio i complimenti ad Eddie perché si è meritato la vittoria".

Terzo gradino del podio per Tobia Cavallini, in coppia con Farnocchia, che ha portato al traguardo la Ford Fiesta WRC del Team Mediatica, senza però regalare qualche acuto in prova. Quarta piazza per Marco Signor, navigato da Bernardi, che con la sua Skoda Fabia ha conquistato anche il primo posto nella Super2000, mentre la quinta posizione assoluta è stata incassata da Luciano Cobbe, alle note Turco, con un´altra Ford Focus WRC. Scorrendo la classifica finale, buono il sesto posto di Roberto Vellani, alle note Lamonato, anche secondo nella Super2000 con la sua Peugeot 207.

Molto positiva anche la gara di Roberto Vescovi, navigato da Giancarla Guzzi, che oltre al settimo posto assoluto, ha ottenuto la vittoria nelle due ruote motrici. Bella la lotta fra le tante Super1600, con successo finale ed ottavo posto assoluto ad appannaggio di Sandro Giacomelli e Francesco Orian, in gara con la sempre veloce ed agile Renault Clio del Team Vimotorsport. Nono assoluto, Alberto Roveta, alle note Foggia, con una Peugeot 207 Super2000 e top ten completata da Tacchella, navigato da Zullo, al volante di un´altra Renault Clio Super1600. Indubbiamente una bella edizione del rally dolomitico, con in più i favori del meteo che hanno agevolato ulteriormente la solita numerosa e calorosa presenza di pubblico, lungo tutto il tracciato di gara.

Classifica finale dopo 10 prove speciali: 1. Sciessere-Baù (Citroen C4 WRC) in 1h 20´56"9; 2. Porro-Cargnelutti (Ford Focus WRC) a 34"6; 3.Cavallini-Farnocchia (Ford Fiesta WRC) a 1´56"8; 4. Signor-Bernardi (Skoda Fabia Super2000) a 4´12"9; 5. Cobbe-Turco (Ford Focus WRC) a 5´31"6; 6. Vellani-Lamonato (Peugeot 207 Super2000) a 5´38"0; 7. Vescovi-Guzzi (Renault Clio R3) a 6´20"2; 8. Giacomelli-Orian (Renault Clio Super1600) a 7´14"7; 9. Roveta-Foggia (Peugeot 207 Super2000) a 7´44"9; 10. Tacchella-Zullo (Renault Clio Super1600) a 7´45"9.

Classifica TRA ufficiosa dopo 3 prove: 1. Porro punti 42; 2. Signor 28; 3. Sciessere 27; 4. Cavallini 20; 5. Vescovi e Vellani 19.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account