22 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

DA DOMANI A MONZA IL SECONDO ROUND PER IL CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI.

28-04-2016 22:14 - velocità pista
start3
start3
Sulla pista del Gran Premio d´Italia di Formula Uno la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar riserva già uno spettacolare duello al vertice con Davide Uboldi (Ligier Eurointernational), autore di un bis perentorio nella tappa inaugurale e Walter Margelli (Norma Nannini Racing), che dopo le due prime pole stagionali vuole ora imporsi in gara. Ivan Bellarosa e la Wolf Racing Cars regalano invece l´anteprima mondiale con l´esordio della motorizzazione Turbo su una biposto di classe CN2.
Il weekend di Misano si avvierà domani con la prima sessione di prove libere alle 14.50, mentre sabato sarà la volta della seconda sessione alle 9.05 e delle prove ufficiali alle 19.05. Domenica sarà dato il via a gara 1 alle 09.20 e gara 2 alle 17.10, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su stateAutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.
Roma, 28 aprile 2016.

Riprende dalla pista del Gran Premio d´Italia di Formula Uno la nuova appassionante stagione di gare per il Campionato Italiano Sport Prototipi che già alla tappa inaugurale ha espresso una lotta al vertice subito appassionante.
Da domani, a Monza, la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar affronta infatti il secondo round di un duello che vedrà sicuri protagonisti Davide Uboldi e Walter Margelli.
Assente Danny Molinaro per gli sviluppi tecnici in corso in casa Osella sulla PA21 del giovane pilota calabrese, il pluricampione della Eurointernational vuole confermarsi dopo il perentorio bis imposto con la Ligier Evo2 E, mentre il bolognese vicecampione in carica punta ad imporsi in gara dopo le due prime pole position stagionali ed a capitalizzare così l´ottimo passo espresso in pista sulla nuova Norma M20FC schierata dalla Nannini Racing.
La lotta al vertice potrebbe poi aprirsi anche ad Ivan Bellarosa che, in occasione del rientro nella serie tricolore, riserva una straordinaria anteprima mondiale con l´adozione del motore turbo sulla Wolf ufficiale di Avelon Formula. Una soluzione prevista dalla F.I.A. a partire da questa stagione, ma che non ha precedenti in campo internazionale. Sulla GB08 del pilota già campione 2010 sarà così installato un propulsore Peugeot 1.6 Turbo e proprio il weekend di Monza rappresenterà la prima vera occasione per testare le potenzialità del motore in raffronto ai due litri aspirati delle altre vetture di classe CN2 ed ai motori 3.000 di classe CN4.
Chiamato ad una conferma delle ottime prestazioni espresse alla prima tappa di Misano, il 25enne ravennate Eugenio Pisani, rookie di categoria sulla Norma M20F della Siliprandi Racing, affronta il suo secondo weekend tra le Sportscar dopo il quinto posto di gara 2.
È sempre più desideroso di avvicinare il passo dei migliori anche Giancarlo Pedetti, alla sua seconda uscita con la Norma M20F della CMS Racing Cars e peraltro per la prima volta impegnato in pista a Monza, proprio come il pluricampione italiano di Slalom, Fabio Emanuele, che sigla il debutto nella serie tricolore al volante della Wolf Honda CN2 della Emotion Motorsport.
Ranieri Randaccio, sempre in attesa di disporre della nuovissima Norma M20FC Evo2016, conferma la scelta tecnica già adottata a Misano e sarà al via Lucchini motorizzata 3 litri BMW di classe CN4 e con la quale ha colto un terzo e quarto posto nel primo round.
IL CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI
Il Campionato Italiano Sport Prototipi 2016, la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar, prenderà il via nel weekend del 10 aprile nell´autodromo di Misano Marco Simoncelli, per poi proseguire lungo una stagione che conterà un totale di sei tappe tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Il format degli eventi consente anche la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l´intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l´assegnazione dei titoli. Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. In caso di equipaggio composto da due piloti, uno dovrà qualificare la vettura per gara 1 e l´altro dovrà qualificare la vettura per gara 2. Ai fini dell´assegnazione del Campionato Italiano Sport Prototipi la classifica assoluta di gara vede una scala punteggi che assegna 20 punti al Conduttore/Equipaggio 1° classificato, 15 al 2°, 12 al 3° ed a decrescere fino ad 1 punto per il 10°. Un punto sarà assegnato al Conduttore/Equipaggio che avrà realizzato la Pole Position, in ognuno dei due turni previsti. In ciascuna gara sarà inoltre assegnato un punto al Conduttore/Equipaggio che avrà realizzato il miglior tempo sul giro. La Classifica Assoluta del Campione Italiano Sport Prototipi si otterrà sommando tutti i punteggi relativi ai risultati ottenuti nel corso delle gare del Campionato. Sono stilate e premiate anche classifiche di Classe, Under 25 (piloti nati dal 01/01/1991) e Senior (piloti nati entro il 31/12/1971).
CLASSIFICA ASSOLUTA
1) Uboldi Davide (Ligier Honda CN2 Eurointernational), 41; 2) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Osella Engineering), 30; 3) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 23; 4) Randaccio Ranieri (Lucchini BMW CN4 SCI), 20; 5) Pisani Eugenio (Norma Honda CN2 Siliprandi Racing), 7; 6) Pedetti Giancarlo (Norma Honda CN2 CMS Racing Cars), 5.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio