20 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

FRANCIACORTA RALLY SHOW :IL “DANIEL BONARA TRIBUTE” VINTO DA TOSINI-PEROGLIO

14-02-2016 18:34 - rally altri
TOSINI
TOSINI
La seconda giornata di gara ha vista completamente rivoluzionata la classifica del podio, con il pilota siciliano che ha approfittato della pioggia battente per passare al comando dalla prima delle due prove odierne.
Ai posti d’onore Freguglia (Citroen DS3 WRC) e Longhi (Ford Fiesta R5), quest’ultimo in forte progressione finale.
Il “Daniel Bonara Tribute” al pilota camuno con la Peugeot 208 T16 R5 su Di Benedetto, dopo una finale infuocata


Castrezzato (Brescia), 14 febbraio 2016



Parla siciliano, quest’anno, il FRANCIACORTA RALLY SHOW, la cui ottava edizione si è svolta da venerdì ad oggi pomeriggio dentro il Circuito “Daniel Bonara” di Castrezzato con l’organizzazione della piacentina Scuderia Invicta. La vittoria è andata in fatti all’agrigentino Alfonso Di Benedetto, affiancato dal valtellinese Daniele De Luis, su una datata ma efficace Peugeot 207 S2000.



Una gara tutta in progressione, quella del driver di Canicattì, il quale aveva peraltro iniziato il week-end di gara con il brivido di un capottamento durante le prove, danneggiando non poco la vettura, prontamente rispristinata dai tecnici della sua squadra.



La prima tappa aveva visto al comando della classifica il milanese Giacomo Ogliari, con la sua Ford Fiesta WRC, davanti al varesotto Giuseppe Freguglia (Citroen DS3 WRC), con il locale Luca Tosini (Peugeot 208 T16 R5) buon terzo. Di Benedetto aveva firmato la quarta piazza e già con la prima delle due “piesse” odierne, condizionate dalla pioggia, la classifica si è rivoluzionata: al concreto attacco di Di Benedetto, Ogliari e Freguglia hanno contrapposto problemi. Per il primo un guasto all’interfono (40” circa persi), per l’altro ha sofferto ritardo causa “traffico” incontrato in pista.



Freguglia è poi riuscito a tenere in mano la seconda piazza finale con 15”61 di passivo mentre l’ex Campione Italiano Piero Longhi, con una Ford Fiesta R5 (affiancato da Santini), salito al terzo posto (dal sesto di fine prima tappa) dalla prima prova di stamani ha poi concluso con il “bronzo” al collo (a 25”21 dal vincitore), estremamente meritato per la grande progressione offerta.



Notevole anche la performance dello svizzero Federico Della Casa (Citroen DS3 R5), oggi sugli scudi, avendo scalato le classifica dalla settima posizione di ieri sino ad una brillante quarta posizione finale (a 31”01), bravo ad averci creduto sino alla bandiera a scacchi.



Una mesta quinta posizione finale per Ogliari, certamente non appagato dal risultato, ma felice comunque di aver fatto vedere che senza problemi per il successo si deve parlare anche con lui e stessa lunghezza d’onda per Luca Tosini, sesto, praticamente alla sua prima gara “vera” con una non certo facile Peugeot 208 T16 R5, con la quale ha finito sesto, il migliore dei bresciani. Seguono poi i camuni Felice Ducoli, con la Ford Focus WRC, settimo, ed il Mirko Zanardini subito dietro in ottava posizione.



La top ten assoluta è stata completata dall’evergreen piemontese Franco Uzzeni (nono con la Subaru Impreza S14 WRC), affiancato dal bresciano Fappani e dal pistaiolo Andrea Morandini (Peugeot 208 T16 R5).



Sfortuna, nelle prime battute di gara ieri, per gli attesi Stefano D’Aste (Citroen DS3 WRC) e Felice Re, su una Citroen C4 WRC. Entrambi hanno alzato bandiera bianca: il lecchese di origini liguri (Campione del Mondo “privati” del WTCC nel 2007) si era fermato già ieri per problemi di natura tecnica dopo due prove e dopo anche un cerchio rotto, l’altro ha sofferto problemi ai freni e poi è stato riammesso in gara per la seconda tappa, senza troppa fortuna comunque.



A TOSINI-PEROGLIO LO SHOW DEL “DANIEL BONARA TRIBUTE”

Al termine del rally, dalle ore 14.00, ha preso il via il “Daniel Bonara Tribute”, una competizione- spettacolo “uno contro uno” a tempo, riservata ai primi 20 equipaggi assoluti individuati sulla classifica redatta “dopo la prova speciale 5 del Rally ed ulteriori 12 scelti insindacabilmente dall’organizzatore. In totale 32 vetture ammesse, che hanno prodotto uno spettacolo notevole sfruttando la nuova pista di kart, con la vittoria andata aI brillante Luca Tosini, al termine di una finale infuocata con Di Benedetto.












Classifiche: http://goo.gl/vM2gga

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio