UA-9831219-1
12 Luglio 2020

IL 31° RALLY DEGLI ABETI E DELL´ABETONE ALLA COPPIA LUCCHESI / GHILARDI

03-06-2013 11:04 - rally regionali / coppa italia
lucchesi - ghilardi
lucchesi - ghilardi
San Marcello Pistoiese. Gabriele Lucchesi e sua moglie Titti Ghilardi con la loro Peugeot 207 S2000, hanno vinto oggi il 31^ Rally degli Abeti e dell´Abetone, sesto atto del Challenge di VI zona.

E´ stato un vero e proprio dominio, quello dei coniugi di Bagni di Lucca, cui la vittoria sfuggì lo scorso anno, con una condotta di gara tanto grintosa ed aggressiva ed esente da errori, anche ben supportati dalla due litri francese aspirata preparata da Ulivieri.

Con essa avevano già vinto al "Valdinievole" un mese fa e sulla Montagna Pistoiese si sono aggiudicati tutte e sette le prove speciali in programma.
Lucchesi e Ghilardi hanno attaccato con decisione ieri pomeriggio durante la "Ronde" di Gavinana, già mettendo in chiaro le loro aspirazioni e da questa mattina con la prima tornata sulla ostica "Torri" hanno saputo realizzare un riscontro cronometrico importante riuscendo a spiazzare letteralmente una concorrenza che comunque era decisa a non lasciar loro tregua.
I vincitori dell´Abeti numero trentuno hanno sempre tenuto i nervi saldi e la mente lucida, proseguendo a macinare chilometri e successi in prova a ripetizione, arrivando a due impegni dal termine già con un vantaggio importante, 38"4 sui locali Gasperetti-Ferrari, al via con una Renault Clio R3, coloro che li sopravanzarono proprio nell´edizione 2012.
Gasperetti, che ha testato le nuove gommature Pirelli per le vetture R3, una volta capito che contro il lucchese non era possibile controbattere, a sua volta ha guardato a tenere sotto controllo "Ciava", anche lui con una Peugeot 207 S2000, per consolidare "l´argento".

Per tutta la gara il veloce driver massese ha cercato di far suo il secondo posto senza però esito concreto ed alla fine ha saputo salire il podio, con merito, sul gradino più basso con una prestazione d´insieme decisamente positiva.
La gara, come consuetudine, complice un percorso altamente tecnico e selettivo, ha prodotto una notevole bagarre ai piedi dell´attico della classifica, con alla fine il quarto posto andato nelle mani del frusinate Mario Sulpizio, a bordo di una Abarth Grande Punto S2000, con la quale ha vinto la classifica particolare riservata alle vetture torinesi "dello scorpione".

E´ stata una gara decisamente in progressione quella di Sulpizio (debuttante in questa gara), che nelle due prove finali ha avuto un esito di spessore, riuscendo ad aver ragione dell´altro locale Davide Giordano, quinto con la sua consueta Mitsubishi Lancer Evolution, primo anche del Gruppo N.

Il poliziotto di San Marcello ha corso tutta la gara con un assetto da sterrato, adattato alla meglio all´asfalto montano in quanto quello originario era danneggiato.
Sesta posizione finale per il vicentino di Schio Andrea Smiderle, alla sua prima gara con una Abarth ed anche alla sua prima esperienza sulla montagna pistoiese. Per la prima parte di gara ha sofferto l´adattamento alle strade proposte dal rally "piu verde d´Italia", poi ha saputo interpretarlo al meglio, con una posizione finale di spessore.
Il fiorentino Massimo Cavalieri ha saputo portare al settimo posto finale la ammiratissima Mini Countryman RRC nonostante un feeling ancora da completare, ciò dovuto al fatto che svolge un´attività agonistica ridotta e la top ten finale è stata chiusa rispettivamente dal montecatinese Fabio Pinelli e dall´elbano Andrea Volpi, ottavo e nono entrambi con una Renault Clio R3 e dal cassinate Giuliano Fasili, decimo con la terza Abarth al via.
Di spessore la nuova prestazione del giovane lucchese Luca Panzani dodicesimo assoluto con la piccola Renault Twingo da 1600cc., primo della classe R2B nonché del monomarca riservato alla due volumi transalpina.
Tra i ritiri "eccellenti", quello del laziale Corsetti (Mitsubishi Lancer Evo IX) fermato dal cambio a metà gara, del valdinievolino Giannini (stallonato un pneumatico e "toccato" il posteriore sulla PS2), il locale Beneventi (panne elettrica) mentre in categoria femminile è arrivata in solitaria la pratese Susanna Mazzetti (Renault Clio S1600). (Alessandro Bugelli)
ASSOLUTA:

1. Lucchesi-Ghilardi (Peugeot 207 S 2000) in 56´36.5

2. Gasperetti-Ferrari (Renault Clio R3C) a 44.7

3. ´´Ciava´´-Perna (Peugeot 207 S 2.0) a 56.8

4. Sulpizio-Giammasi (Abarth Grande Punto S 2.0) a 2´26.4

5. Giordano-Sichi (Mitsubishi Lancer Evo X) a 2´28.6

6. Smiderle-Marchi (Abarth Grande Punto S 2.0) a 2´38.1

7. Cavalieri-Bazzani (Mini Countryman R.R.C) a 3´07.6

8. Pinelli-Tricoli (Renault Clio R3C) a 3´15.9

9. Volpi-Massaro (Renault Clio R3C) a 3´20.9

10. Fasili-Garzuoli (Abarth Grande Punto S 2.0) a 3´29.8

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account