UA-9831219-1
13 Dicembre 2018
[]

TUTTE LE NEWS

IL 9° TUSCAN REWIND SI APPRESTA AD IMPOSTARE LA FINALE SCUDETTO DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA

21-11-2018 10:05 -
rally cir - cir wrc
La gara toscana, in programma questo week end del 24 e 25 novembre a Montalcino, sarà il palcoscenico conclusivo della serie e assegnerà il tricolore 2018. Nicolò Marchioro, Mauro Trentin e Daniele Ceccoli correranno per il titolo insieme ad un a flotta di 70 vetture moderne, delle quali ben 23 R5.

Il Campionato Italiano Rally Terra si appresta a scrivere le sentenze per la stagione 2018. La massima serie nazionale dedicata agli specialisti del fondo sterrato incoronerà il nuovo Campione questo fine settimana nel sesto ed ultimo atto. Lo sfondo d’eccezione sarà quello del Tuscan Rewind, gara organizzata da Prosevent, che è pronto a fare il suo debutto sul palcoscenico nazionale. Sarà quindi un rally dai forti contenuti quello atteso sulle strade bianche della località toscana, già garanzia di spettacolo grazie alle prove speciali cariche di storia rallistica, che per la sua nona edizione propone anche una componente agonistica di assoluto livello grazie alla presenza di molti piloti d’eccezione affiancati ai protagonisti del CIRT.

I grandi attesi sono proprio loro, i migliori equipaggi della competizione nazionale che si sfideranno per la conquista delle diverse categorie. Partendo dalla classe regina, che porterà nella provincia senese un numero impressionante di vetture R5 comandate dal trio impegnato nella finale scudetto. Fa nuovamente il suo ingresso da leader attuale del Campionato e in testa al tridente Nicolò Marchioro. Il ventisettenne di Montagnana, con alle note Marco Marchetti sulla Skoda Fabia R5, partirà da quota 61 punti con un leggero vantaggio sugli inseguitori, ma con la discriminante di un punteggio pieno fatto già di 5 risultati su 5 utili. Il padovano dovrà puntare alla vittoria nel Tuscan per riuscire a conquistare il suo primo titolo italiano. Ad impedirglielo ci sarà l’attuale secondo conduttore dell’assoluta Mauro Trentin, reduce dal successo al Nido dell’Aquila che lo ha lanciato a quota 58 punti al netto di uno “scarto”. L’esperto terraiolo di Montebelluna si giocherà le sue chance di vittoria sempre affiancato da Alice De Marco anche loro su Fabia R5. Completa il tris d’assi Daniele Ceccoli, al momento terzo in classifica con 55 punti in 4 risultati utili. Il sanmarinese, navigato da Piercarlo Capolongo su Fabia R5, sarà costretto a ripetere l’exploit mostrato nella gara di casa per riuscire a strappare il tricolore.

Insieme ai tre sfidanti hanno risposto alla chiamata anche gli altri attori principali del Campionato. A partire lo svizzero Federico Della Casa, che ha perso terreno dalla vetta dopo la sfortunata prestazione al Nido, ma si conferma allo start insieme a Domenico Pozzi su Fabia R5. Non mancherà anche il trentino Alessandro Taddei insieme ad Andrea Gaspari, già protagonisti lo scorso anno al Tuscan e nuovamente in gara sulla R5 ceca. Immancabile Giovanni Manfrinato, di nuovo in tandem con il figlio Michele su Fabia R5, oltre a Francesco Fanari con Silvio Stefanelli, anche loro su Fabia R5, che vorranno riscattarsi dopo la vittoria sfiorata nella sua Nocera Umbra. Non mancheranno anche l’altro trentino Alessandro Bettega, che ritrova Simone Scattolin sulla Peugeot 208 T16 R5, il sardo Francesco Tali, nuovamente con Simone Crosilla sulla Ford Fiesta Evo 2 R5, quindi il bassanese Edoardo Bresolin che torna in corsa con Rudy Pollet stavolta anche lui armato di una R5 boema.

Ad arricchire l’elenco partenti diversi nomi di spicco. Onori ed oneri del numero 1 spetteranno al Campione Italiano Paolo Andreucci, che insieme ad Anna Andreussi sfoggerà il nuovo tricolore sulla Peugeot 208 T16 R5 e studierà le speciali toscane in vista del 2019. Continua l’elenco dei campioni con un illustre rientro in gara di Andrea Aghini insieme a Dario D’Esposito su Ford Fiesta R5, oltre al greco Ioannis Papadimitriou con l’irlandese Allan Harryman su Fabia R5. Si riaffacciano ad una gara del Campionato, stavolta da outsider, due piloti come Luca Hoelbling con Mauro Grassi su Fabia R5 e “Dedo” con Emanuele Inglesi alla guida di una Fiesta R5. Faranno invece il loro debutto al volante di Fabia R5 il fiorentino Tommaso Ciuffi, sempre affiancato da Nicolò Gonella, come l’altro pilota del CIR Junior Alessandro Nerobutto, insieme ad Elia Ometto.

Sarà quindi grande bagarre anche per quanto riguarda le altre classi. Se la giocherà in casa Walter Pierangioli insieme a Giancarla Guzzi su una Mitsubishi Lancer Evo 9 R4, mentre vorrà confermarsi tra le vetture N4 il trevigiano Mattia Codato con Cristian Dinale sempre alla guida di Lancer Evo X.

Da non perdere anche il confronto tra alcuni dei migliori under italiani, tra i quali vuole chiudere la stagione nel migliore dei modi Michele Liceri, sempre accompagnato da Salvatore Mendola su Peugeot 208 R2B. Il sardo del CIRT dovrà vedersela con i due piloti portacolori di ACI Team Italia il bresciano Luca Bottarelli, con alle note Sofia D’Ambrosio su Fiesta R2B, e il bergamasco Enrico Oldrati con Elia De Guio su 208 R2B. Completano la formazione di giovani i due piloti del CIR Junior Jacopo Trevisani insieme a Fabio Grimaldi e Davide Nicelli con a Alessandro Mattioda, entrambi su R2B francese. Al Tuscan Rewind per riscattare la sfortunata apparizione nell’ultima di campionato l’emiliano Davide Cagni con alla destra Simone Giorgio sulla Opel Astra N3.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio