21 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

ITALIAN BAJA 2016 : AL ATTIYAH, GRANDE FAVORITO, CONDUCE SENZA PROBLEMI DAVANTI A TUTTI

25-06-2016 15:57 - PRIMA PAGINA
Nasser Al Attiyah
Nasser Al Attiyah
Il pilota del Qatar, su Toyota Hilux, vince il memorial Azzaretti e guida la gara mondiale.
Tra le moto primo De Soltrait, tra i quad Vidal Montijano.
Oggi si fa sul serio con i due settori selettivi

Pordenone, 25 giugno 2016_ Il favorito mette subito il suo marchio. Nasser Al Attiyah vince il memorial Azzaretti e balza in testa all´Italian Baja, prova italiana della coppa del Mondo FIA Cross Country Rally. Su Toyota Hilux Overdrive, navigato da Mathieu Baumel, il pilota del Qatar, già vincitore della gara nel 2008 e nel 2015, chiude i 10,27 km della superspeciale d´apertura in 7´56´´3, rifilando 21´´3 a Yazeed Al Rajhi (Mini All4 Racing) e 29´´3 a Marek Dabrowski, anche lui come il vincitore su Hilux. Tra le moto s´impone Xavier De Soltrait (Yamaha Wrf) in 8´11´´3 – stesso tempo del pilota di Dignano Cominotto - e tra i quad Oriol Vidal Montijano (Yamaha Yzf) in 9´25´´. La prova fa classifica, naturalmente, ma dà solo un piccolo indizio: oggi, con i due settori selettivi da quasi 75 km, si avrà un´idea di chi potrà davvero vincere la 23esima edizione dell´Italian Baja.
LA GARA. Il pilota del Qatar impone subito la sua legge. Dopo la partenza da piazza della Vittoria a Cordenons, infatti, Al Attiyah è il più veloce. Che lui sia il favorito numero uno non c´è dubbio, anche perché le prime due gare della serie mondiale sono state suo appannaggio: oggi Al Rajhi, ieri pimpante in conferenza stampa ("voglio invertire la serie mondiale e passare davanti a Nasser"), dovrà dimostrare che lui e la sua Mini non sono da meno rispetto al "collega" del Qatar. Attardati altri piloti da tenere d´occhio: Boris Gadasin, russo su G-Force, tre volte vincitore della gara pordenonese, chiude sesto attardato di 44´´3 e di poco davanti a Lorenzo Codecà (Suzuki Grand Vitara), primo degli italiani (settimo con 58´´3 di ritardo dal leader). Tra i locali, Fabrizio Martinis, navigato da Claudio Vigna, è in testa (22° assoluto su Isuzu Dmax a 1´40´´7 da Al Attiyah). Tra le moto ci si trova di fronte a una situazione di assoluta parità, con De Soltrait che mette a segno lo stesso tempo di Vanni Cominotto (Husqvarna 450 Te): oggi sarà vera battaglia tra i due. Occhio a Joan Pedrero (Sherco) terzo a 20´´4. Tra i quad, Vidal gode più di 40´´ di vantaggio su Lami (Renegade). A breve si saprà di più su chi può arrivare davanti.
IL CLOU. Arriva previsto il clou della gara. Si corre infatti il settore selettivo "Arzene", lungo 74,40 km, che ha come start San Lorenzo e l´arrivo a Valvasone. La prima partenza è segnata sul road book alle 9.30, la seconda alle 13.30. L´ordine: prima auto, a seguire moto e quad. Domenica il percorso è invertito e il settore selettivo porta il nome di "Rauscedo". La lunghezza è la solita: si parte da Valvasone e si arriva a San Lorenzo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio