27 Settembre 2020

LORENZO GARA IN SOLITARIO, ROSSI SECONDO, IANNONE, DOVIZIOSO E MARQUEZ PER TERRA

08-05-2016 19:22 - moto gp / moto italia /motocross
lorenzo le mans
lorenzo le mans
Le Mans. Lorenzo al via é schizzato come un missile e ha salutato amici e nemici imponendo un ritmo che solo le due Ducati all´inizio sono state in grado di reggere poi....é arrivato Rossi che ha ringraziato i capitomboli di Iannone, Dovizioso e Marquez e vivere tranquillo al secondo posto tanto oramai Lorenzo era davanti di oltre cinque secondi come dire imprendibile anche se mancavano una quindicina di giri.

Per Lorenzo é la vittoria numero 63 ed é stata una vittoria in fin dei conti estremamente facile. Al via il duo Ducati riusciva a tenere la scia e sembrava prospettarsi una giornata di gloria per le rosse italiane anche perché sia Iannone che Dovizioso riuscivano a rosicchiare persino qualcosa al campione del mondo. Invece Iannone decideva, come spesso gli capita, di fare il fenomeno e di voler fare di più ...prima passava Dovizioso poi si lanciava verso la scia di Lorenzo. Brutta pensata perché, si era al sesto giro, al primo curvone Iannone non riusciva a chiudere la traiettoria essendo oltre il limite e finiva disteso nel ghiaione.

A quel punto toccava a Dovizioso che come Marquez non opponeva resistenza al ritorno di Rossi e giudiziosamente si metteva in scia del Dottore badando sopratutto a respingere gli attacchi di Marquez anche perchè le sue gomme mostravano un leggero cedimento sopratutto la posteriore che non aveva più lo stesso grip iniziale. Per Dovizioso la grande occasione di dimostrare di meritarsi la conferma a fianco di Lorenzo nel prossimo anno dal momento che in Ducati su Iannone si nutrono tanti dubbi sopratutto di natura caratteriale.

Invece....quando tutto sembrava andare per il meglio il patatrac al sedicesimo giro :sia Dovizioso che Marquez andavano per terra...in contemporanea quasi inspiegabilmente a prima vista e addio sogni di gloria per entrambi. come era appena successo prima a Crutchlow e poi a Bradley. Il team manager Ducati, Paolo Ciabatti, ha addossato la colpa a una mattonella di asfalto dal fondo differente e scivoloso......beh onestamente ci pare proprio una difesa di ufficio. Di certo un errore che Dovizioso non doveva, per mille motivi, commettere.

A quel punto per il duo Yamaha tutto é stato facile sopratutto per Rossi che ha potuto tirare un sospiro di sollievo quando al giro successivo ha visto il muretto esporre il cartello ..."Dovi - Marquez out".

Se la Ducati è rimasta a mani vuote ha fatto invece festa la Suzuki che ha portato per la prima volta Vinales sul podio, un podio molto importante per il giovane spagnolo che sta sfogliando la margherita....andare o non andare in Yamaha a fianco di Valentino Rossi.

Ora il leader del campionato é Lorenzo con 90 punti come dire cinque in più di Marquez e 12 su Rossi mentre tutti gli altri, Pedrosa per primo, sembrano tagliati fuori dal poter raggiungere la corona mondiale. Ad ogni é un bel tris che darà spettacolo e emozioni a non finire peccato che per la Ducati si prospetti ancora un anno di transizione...aspettando Lorenzo. (Marc Canone)

Fonte: (Marc Canone) da corsa news

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio