UA-9831219-1
07 Agosto 2020
TUTTE LE NEWS

La WSK Super Master Series di Castelletto (PV) si conclude con la vittoria di Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex KZ2), Jehan Daruvala (FA Kart-Vortex KF), Mauricio Baiz (Exprit-Vortex KFJ) e Muizz Gafar (Hero-LKE 60Mini).

13-04-2014 10:44 - wsk - CIK FIA
podiowsk
podiowsk
Da Rai Sport 2 differita il 17 aprile alle 18:00 e special il18 alle 23:55.

Le classifiche WSK si rinnovano a Castelletto. Con nuovi vincitori e conseguente rinnovo di classifiche, la WSK Super Master Series lascia Castelletto di Branduzzo (PV) con tanti protagonisti in più, lanciati nel mondo del karting internazionale. La seconda tappa della serie WSK ha messo in evidenza, al circuito 7 Laghi, talenti da ogni latitudine terrestre, che sono ora chiamati alla verifica finale tra due settimane, quando si tornerà in Puglia, al Circuito Internazionale La Conca, per disputare la terza e conclusiva prova di stagione.

Ardigo´ si riprende il trono KZ2. I due maggiori contendenti della KZ2 sono stati inizialmente il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Brfidgestone) e il francese Arnaud Kozlinski (Intrepid-TM-Bridgestone), che raccogliendo risultati simili nelle manche di qualifica, e uscendo vincitori dalle rispettive Prefinali, si sono presentati in prima fila nella gara conclusiva. Allo scatto in testa di Ardigò è stata però più efficace la risposta dell´olandese Bas Lammers (FK-Parilla-Bridgestone), lanciatosi all´inseguimento di un avversario apparso però difficilmente raggiungibile. Entrambi hanno condotto una gara impeccabile, sempre a vista tra loro pur se Ardigò ha sempre mantenuto un margine di sicurezza. Il sorpasso decisivo per il podio si è infatti verificato alle spalle dei primi due, quando il trevigiano Paolo De Conto (Birel-TM-Bridgestone) ha completato la sua risalita dalla qiuarta fila di partenza, andando a scavalcare Kozlinski nella lotta per il terzo posto. Con questa meritata vittoria Ardigò scavalca Lammers anche in classifica provvisoria, in attesa del confronto definitivo atteso a Muro Leccese.

Daruvala senza rivali in KF. Il britannico Lando Norris (FA Kart-Vortex-Dunlop) e il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-TM-Dunlop), attesi protagonisti dopo la vittoria nelle rispettive Prefinali, sono subito usciti di scena, nei concitati momenti subito dopo la partenza della Finale. Ottimo, invece, lo scatto dell´indiano Jehan Daruvala (FA Kart-Vortex-Dunlop), che ha messo a frutto il potenziale messo in mostra nelle manche e in Prefinale, installandosi al comando per allontanarsi subito da ogni avversario. Il francese Gabriel Aubry (Tony Kart-Vortex-Dunlop), nonostante una serie di giri veloci, non è riuscito ad avvicinarsi all´indiano, chiudendo la sua gara in seconda posizione. Il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Dunlop) è rimasto più staccato, pronto ad agire nel caso di un passo falso dei primi due, che però non si è mai verificato. Basz ha chiuso al terzo posto, che gli consente di mantenere il comando in classifica provvisoria, sostenuto dalla vittoria al precedente appuntamento di Sarno (SA).

Baiz prevale in KFJ. Mauricio Baiz (Exprit-Vortex-Vega), si è proposto sin dall´inizio come miglior candidato alla vittoria finale. Conquistata la pole position nelle prove ufficiali, il venezuelano non ha espresso nelle manche il suo vero potenziale, come ha manifestato poi in Prefinale e in Finale: nella gara decisiva Baiz si è subito portato in testa, incrementando il vantaggio fino a non essere più raggiungibile. La vittoria di Castelletto lancia ora Baiz in vetta alla classifica KFJ. Una rincorsa simile è stata compiuta dal tedesco Mick Junior (Tony Kart-Vortex-Vega), che ha poi mantenuto una distanza di sicurezza sugli inseguitori, tale da consentirgli di chiudere comodamente al secondo posto. Alle sue spalle, un duello tenuto impegnati il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-TM-Vega) e veneto il Davide Lombardo (Exprit-Vortex-Vega), in bagarre tra loro con scambio di posizioni: motivo che ha leggermente fatto arretrare i due, che hanno concluso nell´ordine.

Gafar all´ultimo giro nella 60 Mini. Un vecchio adagio delle corse afferma che le gare si vincono sotto la bandiera a scacchi. Ed è quello che è successo a Muizz Gafar (Hero-LKE-Vega), che ha approfittato di un contatto tra il barese Nicola Abrusci, in quel momento in testa, e il suo inseguitore, Antonio Serravalle (entrambi su Tony Kart-LKE-Vega). Gafar ha sfilato così i due, facendo sua la vittoria in Finale, seguito da Makar Mizevych (Tony Kart-LKE-Vega) e Christian Corbellini (Top Kart-Parilla-Vega). I due vincitori delle Prefinali e mattatori della prima parte di gara, Abrusci e Serravalle, hanno dovuto accontentarsi rispettivamente del quarto e del quinto posto. In classifica è ora Mizevych a comandare, lanciato dal secondo posto di oggi.

WSK in TV. Concluse le Finali odierne, riviviamone le emozioni nella differita che sarà trasmessa giovedì 17 aprile alle 18:00 su Rai Sport 2, rete che il giorno seguente trasmetterà anche il servizio speciale dedicato all´intero weekend al 7 Laghi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio