28 Novembre 2020

MAURO ARGENTI VINCE IL 6° LESSINIASPORT IN UN FINALE INCANDESCENTE, BEFFATO MOZZI PER 4 PENALITÀ

03-04-2016 10:45 - regolarità classic,sport, cireas
mauro argenti su porsche - lessinia sport
mauro argenti su porsche - lessinia sport
Al terzo posto Giacoppo-Grillone. Tra i veronesi vince Carcereri, la 9^ Divisione a Pezzo.

Il LessiniaSport 2016, regolarità sport organizzata dal Rally Club Valpantena corsa l´1 e 2 aprile a Boscochiesanuova, va a Mauro Argenti e Roberta Amorosa su Porsche 911T. L´equipaggio bolognese, che ha conquistato anche il primo posto per il Trofeo Tre Regioni, ha beffato sull´ultima prova Giordano Mozzi e Stefania Biacca, che su Opel Kadett GTE, grazie ad un triplice “zero” (nessuna penalità) avevano mantenuto la testa fino a quel momento ma hanno chiuso secondi, staccati di sole 4 penalità.
Al terzo posto a 10 penalità, ottima sorpresa per la prima volta in una manifestazione Rally Club Valpantena per Andrea Giacoppo e Daniela Teciou Grillone (Autobianchi A112 Abarth/Team Bassano) che hanno preceduto, dopo un interessante testa a testa, Maurizio Senna e Lorena Zaffani (VW Golf GTI/Squadra Corse Isola Vicentina) che hanno comunque disputato una buona gara terminando quarti a 18 penalità e terzi del Trofeo Tre Regioni.
Quinto posto, e primi tra i veronesi per Daniele Carcereri e Alessandro Maresca (BMW 2002 Tii/HCC Verona) che conquistano il Trofeo Buri, dedicato all´amico Maurizio Todeschini. Sesti e secondi fra gli equipaggi scaligeri Paolo Salvetti e Bruno Spozio (Alfa Romeo GT Junior/HCC Verona) che al termine della PCT3 occupavano il secondo assoluto.
Menzione speciale per i figli d´arte Alessandro e Francesca Zanchi (VW Golf GTI/Scaligera Rallye) terzi tra i veronesi e dodicesimi assoluti. Il femminile va ad Elena Margherita Molina e Claudia Orfenghi (Ford Fiesta MKI/Le Nonnette Ruggenti) davanti ad Anna Dusi e Martina Stizzoli (Fiat Ritmo 130 Abarth/Star 3). Fra le scuderie affermazione per la Squadra Corse Isola Vicentina grazie alle prestazioni di Senna, Scapin e Coghi davanti a HCC Verona e Scaligera Rallye. Quarto il Progetto M.I.T.E.
Da segnalare il debutto assoluto in regolarità sport per Daniele Fiocco e Fabio Turco (Talbot Lotus/Star 3) che partiti con il numero 1 hanno deliziato il pubblico presente sulle prove. Ritiro per il Presidente dell´Automobile Club Verona Adriano Baso e Massimo Nalli (Fiat 131 Abarth), fermi per noie al motore dopo la PCT5. Bella sorpresa la presenza di Umberto Scandola tra il pubblico sia al prologo di Bosco Chiesanuova del venerdì sera che all´arrivo di sabato 2 aprile.
Tra gli altri vincitori di Divisione, oltre ad Argenti (4a), Mozzi (8a), Giacoppo (5a), Senna (6a) e Salvetti (1a) si impongono in 3a Biasco-Biasco (Lancia Fulvia Sport/HCC Verona) e in 7a gli immancabili Scapin-Morandi (Lancia Beta Montecarlo/Squadra Corse Isola Vicentina).
Nella 9a Divisione successo per Stefano Pezzo e Mauro Umberto Lucchi (BMW M3/Scaligera Rallye) davanti a Fracasso-Camponogara (BMW M3/Squadra Corse Isola Vicentina) e Barini-Begnini (Ford Sierra Cosworth/S-Volta Rally Team).
Entusiasmo da parte dei concorrenti al traguardo 104 su 128 partenti, dopo una gara perfetta senza nessun annullamento di prova che ha girato sempre in perfetto orario.
«Raggiungere i 131 iscritti è stato di per sé un grande risultato» ha detto il presidente del Comitato Organizzatore Roberto “Bob” Brunelli, «ma la gara era per molti versi nuova, quindi la soddisfazione dei concorrenti è stato il traguardo per noi più importante. Dobbiamo ringraziare l´amministrazione di Bosco Chiesanuova che ancora una volta ha creduto in questa manifestazione, i nostri partners e tutti gli altri Comuni interessati dal passaggio delle prove. Infine, ma non per ultimi, un ringraziamento speciale a tutti i nostri volontari».

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio