UA-9831219-1
13 Dicembre 2018
[]

TUTTE LE NEWS

MUGELLO : LA FERRARI 488 DI GAI / FISICHELLA SI IMPONGONO IN GARA UNO DELLA GT3

28-10-2018 15:44 -
velocità pista
PODIO GARA 1 MUGELLO
PODIO GARA 1 MUGELLO
Mugello, Gai-Fischella (Ferrari 488) si impongono in gara-1 e il pilota milanese sale al comando della classe GT3
Stefano Gai, Zampieri-Altoè e Bar Baruch si giocheranno domani in gara-2 le ultime chanche di vittoria finale, mentre sono stati già assegnati gli allori tricolori a Pietro Perolini (Super GT Cup) e Davide Di Benedetto (GT Cup).

E’ di Stefano Gai e Giancarlo Fisichella (Ferrari 488) la vittoria in gara-1 del 7° ed ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo in corso all’autodromo del Mugello. I portacolori della Scuderia Baldini 27 hanno preceduto di 0.607 la BMW M6 GT3 (BMW Team Italia) di Comandini-Koebolt e di 12.740 l’Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Baruch-Treluyer. Con il successo odierno, il quarto stagionale, Stefano Gai ritorna al vertice della classifica provvisoria della classe GT3 e, alla vigilia dell’ultima gara della stagione, il portacolori Ferrari ha appena 5 punti di vantaggio su Zampieri-Altoè (Lamborghini Huracan) e 15 su Bar Baruch.

Già assegnati, intanto, i titoli Super GT Cup e GT Cup. Nella classe riservata alle Lamborghini Huracan Super Trofeo, Pietro Perolini (Antonelli Motorsport) ha festeggiato l’alloro tricolore con il successo in gara-1, così come Davide Di Benedetto (Porsche 991-Island Motorsport), per l’occasione in coppia con Vincenzo Sauto, secondo in gara alle spalle dei compagni di squadra Merendino-Lazarevic, si è aggiudicato il titolo italiano della classe riservata alle vetture in configurazione monomarca. Gara-2 (56 minuti + 1 giro) è in programma domani alle ore 14,10 e verrà trasmessa in diretta TV su Raisport, sulla pagina Facebook del campionato e sul sito www.acisport.it/CIGT.

Gara-1: Una vittoria voluta fermamente quella conquistata da Gai-Fiscihella, l’unico risultato che poteva ancora tenere aperta per Stefano Gai la corsa per il titolo GT3. Un successo costruito da Fisichella nel primo stint, al via non particolarmente efficace ma poi autore di una prestazione maiuscola grazie ai bei sorpassi dapprima su Zampieri e poi su Koebolt. Al cambio pilota Gai è rientrato in pista in seconda posizione alle spalle del cinese Liang, subentrato a Mapelli sempre al comando nel primo stint, che non ha avuto problemi a scavalcare a nove giri dalla conclusione. Una volta in testa Gai ha controllato la gara regolando sul traguardo un ottimo Stefano Comandini, che al cambio pilota aveva preso la vettura da un fantastico Koebolt. Il giovane pilota olandese, infatti, con un’incredibile partenza dall’ottavo posto era risalito terzo, mettendo subito le basi per una sicura posizione da podio.

Al terzo posto hanno concluso Baruch-Treluyer, anche loro autori di una gara tutta in rimonta dalla quarta fila dello schieramento. I 12 punti conquistati permettono al giovane pilota israeliano di mantenersi in corsa per il titolo anche se le 15 lunghezze di ritardo da Gai rappresentano un distacco quasi insormontabile per il giovane portacolori di Audi Sport Italia.

Ai piedi del podio si sono classificati Zampieri-Altoè. Nononostante la pole, l’equipaggio dell’Antonelli Motorsport al cambio pilota è stato attadato dall’handicap tempo di 25 secondi, ma per la gara di domani avranno cinque secondi in meno di sosta ai box rispetto ai portacolori Ferrari. Alle loro spalle hanno concluso Postiglione-Basz (Lamborghini Huracan), con il pilota potentino che nel primo stint ha tenuto il passo del leader Mapelli, ma al cambio pilota l’equipaggio dell’Imperiale Racing ha dovuto scontare i 25 secondi di handicap tempo scivolando nelle retrovie, chiudendo davanti ai compagni di squadra Bortolotti-Giammaria e Liang-Mapelli.

Ottavi si sono classificati Piccioli-De Castro (Lamborghini Huracan-Ebimotors) davanti a Pietro Perolini (Lamborghini Huracan Super Trofeo-Antonelli Motorsport), primo della classe Super GT Cup e vincitore del titolo italiano. Il 27enne pilota di Crema ha centrato l’obiettivo al secondo anno di attività agonistica, grazie a sei vittorie, tra cui quella odierna, ottenuta davanti ai compagni di squadra Sartori-Di Fant.

Bel decimo posto e primo della classe GT Cup per Merendino-Lazarevic (Porsche 991-Island Motorsport) davanti a i compagni di squadra Di Benedetto-Sauto e La Mazza-Nicolosi (Porsche 991-Ebimotors). Con i 15 punti conquistati, Davide Di Benedetto è il nuovo campione italiano della classe riservata alla vetture in configurazione monomarca.

Tanta sfortuna, invece, per Spinelli-Veglia, ritiratisi al 12° passaggio per un contatto tra Spinelli e La Mazza che ha costretto il portacolori dell’Antonelli Motorsport al rietro ai box.

CLASSIFICA GARA-1

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio