24 Settembre 2020

OTTO LUSTRI PER LA LANCIA STRATOS REGINA DEI RALLY

27-04-2014 11:54 - supercar e auto storiche - raduni
lancia Stratos
lancia Stratos
Una storia ... e che storia, quella della Lancia Stratos, che fa parlare ancora oggi di una vera e propria opera d´arte made in Italy su quattro ruote.
Agressiva, accattivante e bella, tecnicamente fuori dagli schemi di quei tempi, una vettura che sembrava studiata apposta per le competizioni e di questo se ne accorse subito il genio Cesare Fiorio che ne parlo´ con Maglioli, l´ing Dallara e Mike Parkers, per sviluppare una vettura per i rally, sotto il marchio Lancia.
Dagli incontri susseguiti subito dopo, c´è voluto poco per convincersi di presentare un progetto per creare una macchina da rally.
Naturalmente dopo aver consultato Gobbato, capo del brand Lancia, e averne avuto l´ ok, è partita la progettazione per sostituire con l´ormai vetusta e pluridecorata Lancia Fulvia HF.
Fu cosi che il 21 febbraio del 1971 viene ufficialmente dato il via al progetto della Lancia Stratos.
Come prima cosa fu deciso di montare un motore potente di derivazione Ferrari un V6 di 2400 cc da 195 HP quello della Dino per intenderci, grazie alla collaborazione di Fiat, Lancia e Ferrari che a quei tempi furono acquisite in parte dalla casa torinese.
L´ing. Dallara si occupo´ principalmente della parte telaistica e delle sospensioni, con la consulenza di Maglioli e Parkers ne usci una vettura che era destinata solo a vincere.
I due prototipi che seguirono e anticiparono la fisionomia del modello definitivo, con il prototipo del ´70 avevano
in comune solo alcuni dettagli della linea cuneiforme, tutto il resto era completamente inedito.
Le armi vincenti della Stratos si possono sintettizare per queste peculiarità, lo sviluppo finalizzato alle competizioni, e non come avveniva in precedenza con auto derivate dalla serie, ma sfruttando in pieno il regolamento del gruppo 4, che imponeva una vettura con almeno due posti a sedere e 400 esemplari prodotti conformi all´uso stradale .
Fu deciso di affidare la vettura al "drago" Sandro Munari e Bjorn Valdegard che non fecero mancare le sospirate vittorie allo staff Lancia.
L´esordio in gara avvenne nel 1972 al tour de Corse, dove fu affidata al pilota Sandro Munari, purtroppo fu costretto al ritiro per la rottura delle sospensioni posteriori. Ottenne il suo primo successo l´8 settembre del 1973 al Rally Firestone in Spagna con Munari e Mannucci.
Ha vinto tutto quello che c´era da vincere nel mondo dei Rally: tre titoli mondiali e tre titoli europei consecutivi dal 1974 al 1976, 82 Rally vinti e 14 vittorie nel mondiale. Gli unici rally che mancano nel palmares della Stratos sono il RAC ed il Safari Divenendo cosi l´auto piu temuta dalla concorrenza e la piu amata dal pubblico, di cui ancora oggi si parla con l´entusiasmo dell´epoca.

DATI TECNICI

MOTORE : centrale, 6 cilindri a V con angolo di bancata di 65°
Il motore usato per le competizioni erogava 179 kW, ma si poteva arrivare ad avere fino a 200 kW la versione a 4 valvole per cilindro; mentre la versione con turbocompressore del 1978 sviluppava da 246 a 313 kW (da 330 a 420 CV).
Cilindrata : 2.418 cmc
Alesaggio e corsa : 92,5 x 60 mm
Ubicazione motore: In posizione centrale posteriore trasversale, 6 cilindri a V.
Potenza : (prima versione) max: 141 kW a 7.700 giri / minuto
Coppia motrice : massima: 225.5 Nm a 4.000 giri
Distribuzione: doppio albero a cammes in testa, con 2 valvole per cilindro inclinate a 46°
Alimentazione: tre carburatori invertiti doppio corpo Weber.
Trasmissione: Posteriore con cambio a cinque rapporti.
Sospensioni anteriori : indipendenti, a quadrilateri deformabili, molle elicoidali, amortizzatori telescopici e barre antirollio.
Sospensioni posteriori: indipendenti, MacPherson, molle elicoidali e ammortizzatori telescopici
Freni : a disco sulle 4 ruote ventilati, Girling.
Dimensioni: carreggiata anteriore 143 cm, carreggiata posteriore 146 cm.
Prestazioni: la velocità max è 230 km /ora, variabile secondo la versione.
Ruote: Cerchi Campagnolo in lega con pneumatici 205/70VR14
Accensione: elettronica.
Consumo: 7 km/litro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio