UA-9831219-1
25 Aprile 2019
[]

TUTTE LE NEWS

POLCANTO (FI) CIVF BY F.I.F -

10-04-2019 16:52 -
velocità su ghiaccio e vst
lunedì 8 aprile 2019
Tanto spettacolo a Polcanto
A Polcanto, in occasione della prima gara del CIVF 2019, alto è stato lo spettacolo sul tracciato toscano

S'apre sulla pista toscana di Polcanto il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada by F.I.F, con l'affermazione di Lagrotteria e Mainfredi che con l'Equivoque 2.0 risolvono a proprio favore la serrata sfida con Stefano Fioroni e Duilio Lonardi. I giovani ovadesi hanno realizzato il miglior tempo in tre delle cinque prove speciali in programma nella due giorni tra le alture del Mugello, superando sia l'esperto emiliano con il Suzuki che il driver di Formigine. Proprio Lonardi è stato il più incisivo rivale dei piemontesi, seppur patendo alcune rotture allo spettacolare Can Am X3/1.0 T di classe TM2.1 che lo hanno rallentato negli impegnativi passaggi sull'impervio e scivoloso "dente". A Lonardi resta la soddisfazione d'aver realizzato il Giro più Veloce con il tempo di 2'47"21 sul tracciato da un chilometro e novecento metri e di aver chiuso il fine settimana di Polcanto sul terzo gradino del podio preceduto però da un positivo Stefano Fioroni spettacolare al volante del Suzuki W4/1998, a bordo del quale si è piazzato al secondo posto assoluto e della Classe M dopo essere stato rallentato da alcuni inconvenienti tecnici.

Con una serie di prestazioni d'assoluta, il biellese Alberto Gazzetta arriva ad un passo dal podio assoluto, piazzandosi quarto. Il piemontese, a bordo della Ford Fiesta 2.0 T della quale divide l'abitacolo con il navigatore Denis Cortese è spettacolare e sfrutta al meglio l'agilità del suo mezzo per imporsi nella categoria B1, regolando con vantaggio gli avversari. Suo strenuo rivale s'è confermato Peretto (3) che, con la Jeep M-Kj/3.2 compagna di mille avventure e affermazioni nel passato sulla quale è navigato da Monteleone, non è riuscito a tenere il passo del biellese centrando comunque l'ottimo secondo di classe B1, precedendo il giovane milanese Francesco Moscati, terzo di B1 alla guida del Proto Alfa Matta 3.0.

E' Marco Tonella (12) a mettersi in evidenza tra i giovani, con la Suzuki Sj 1.6 con la quale s'aggiudica il quinto piazzamento assoluto e l'affermazione in Classe A1, precedendo la grintosa Veronica Bonicelli, decima assoluta con il Suzuki Samurai 1.3 ma sfortunata per un forte rallentamento sul "Dente" che non gli pregiudica la possibilità di tener testa a Beatrice Mascoli terza di A1 con il Suzuki Samurai 1.3.

Un risultato incoraggiante che lascia spazio a futuri scenari vincenti, l'ha conseguito Andrea Pizzato con la Suzuki Vitara 1.6 derivata dalla serie si è imposto in classe N1, mentre Ivan Martorelli non si lascia sfuggire l'occasione per segnalarsi in settima piazza assoluta e, soprattutto, imporsi nella classe TM 2.2 su Polaris Razor 1.0, con il quale regola di misura Emanuele Adriani, su di un Artic Cat 1.0

Renato Moscati ha subìto un fine settimana tribolato. L'ingegnere milanese con passaporto monegasco, ben apprezzando la nuova configurazione del tracciato toscano e, soprattutto il passaggio sul "dente" che si è rivelato trampolino di lancio decisivo verso risultati eclatanti affrontandolo con la giusta determinazione e traiettoria. Iscrittosi con la Nissan Proto, si è poi presentato ai cancelletti di partenza con il prototipo in configurazione Mini con il quale ha sofferto ben tre stallonature degli pneumatici nella sola prima prova del sabato e la successiva rottura della frizione che ne ha determinato il forte ritardo nei confronti del vertice di categoria, chiudendo al terzo posto.



Classifica assoluta: 1. Lagrotteria - Mainfredi (Equivoque/2.0) in 59'32"92; 2. Fioroni (Suzuki W4/1998) in 1h02'46"80; 3. Lonardi (Can Am X3/1.0 T Tm2.1) in 1h03'43"33; 4) 10; Gazzetta - Cortese (Ford Fiesta/2.0 T ) in 1:06:04,68; 5. Tonella Marco (Suzuki Sj/1.6) in 1h19'26,09; 6. Pizzato(N1 Suzuki Vitara/1.6) in 01h42'33,47; 7. Martorelli Ivan (Tm2.2 Polaris Razor/1.0) in 1h43'58,84; 8. Peretto - S.Monteleone (B1 Jeep M-Kj/3.2) in 10h54'30,29; 9. Adriani Emanuele (TM2.2 Artic Cat/1.0) 11h07'26,14; 10. Bonicelli Veronica (A1 Suzuki Samurai/1.3) in 11h11'28"71

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio