22 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

PRIMI COLPI DI SCENA NEL TROFEO EVO RALLY

21-04-2013 22:07 - comunicati rally
zivian - Trofeo Evo Rally
zivian - Trofeo Evo Rally
La nuova serie nazionale riservata alla Grande Punto Abarth Super 2000 ha preso il via dal Rally del Carnevale.
Assente alle verifiche Gianni Baiano. Subito fermo in trasferimento Gianni D´Avelli per un guasto al differenziale.
Foratura per Giuliano Fasili, problemi all´idroguida per Mario Sulpizio. Domani le restanti sei prove speciali.


Venerdì 19 aprile 2013, Camaiore (Lu) - E´ ufficialmente partito il Trofeo Evo Rally, la nuova serie nazionale riservata alla Grande Punto Abarth Super 2000. Dopo la falsa partenza a causa del rinvio del 17° Rally dei Castelli Romani, il dinamico ideatore del trofeo, Gianluca D´Alto (in concerto con i partecipanti alla serie) ha subito trovato un degno sostituto nel 32° Rally del Carnevale, complice lo spostamento di data dal 23-24 febbraio (data prevista per le elezioni nazionali) al 20-21 aprile.
I primi numeri sono confortanti, a dimostrazione del fatto che lo Scorpione mantiene ancora il suo fascino, e gli stessi organizzatori lo hanno potuto tastare anche nella loro prima uscita ufficiale in Versilia.
Sono infatti numerosi i piloti che stanno cercando di imbastire un programma nell´esclusivo monomarca, e le richieste sono subito pervenute da tutto lo stivale. In attesa di conferme, il Trofeo Evo Rally ha già raccolto le prime adesioni, alcune da esperti conoscitori della Grande Punto Abarth Super 2000, altre da piloti desiderosi di conoscerla, ma tutte sollecitate da un montepremi di quasi 80.000 euro. Ad ogni appuntamento andranno 4.000 euro + 4 gomme Michelin al 1°, 2.000 euro al 2°, 4 gomme Michelin al 3° e 1 fusto di benzina Magigas al 4° classificato. Il montepremi della finale prevede invece: 5.000 euro al 1°, 3.000 euro al 2° e 2.000 euro al 3°. Il concorrente che in base alla classifica finale avrà partecipato ad almeno quattro gare e risulterà vincitore del Trofeo Evo Rally, si aggiudicherà il premio finale di 10.000 euro.
Il Trofeo Evo Rally 2013 nasce inoltre in stretta simbiosi con la CSAI, tant´è che il miglior under 23 vincerà la partecipazione al corso federale CSAI.
Oltre al sostegno e all´egida della CSAI, il Trofeo Evo Rally ha ricevuto il sostegno di Michelin e di Magigas, che saranno nell´ordine il fornitore della monogomma e della benzina del Trofeo.
Gli altri partner del Trofeo Evo Rally sono: Auto Diana, D´Alto Ricambi, Maurelli, Paliotta, Autotecnica Motori.
Al 32° Rally del Carnevale sono stati cinque i trofeisti al via, vista l´assenza del campano Gianni Baiano e del ligure Alessio Pisi, che partiranno dal secondo appuntamento previsto fra due settimane al 32° Rally Valli del Bormida.

Prima della partenza i 5 trofeisti hanno dichiarato:
n.2 Manuel Villa: "Spero di arrivare sul podio del trofeo e soprattutto spero di avere un po´ di fortuna, visto che il Rally del Carnevale non mi ha mai portato fortuna. Sarebbe bello presentarmi tra le strade amiche del Rally Valli del Bormida con qualche punto in saccoccia"
n.3 Andrea Zivian: "E´ ovvio che l´aspirazione massima è quella di vincere ma so che gli avversari iscritti alla serie sono forti ed agguerriti: non ho mai corso il Carnevale, che quindi sarà una gara nuova, ma non ho timori reverenziali; puntando al campionato sarà utile non commettere errori ed incamerare punti preziosi; non bisogna rischiare il tutto per tutto perché un trofeo si vince  anche gestendo le singole gare"
n.5 Mario Sulpizio: "Voglio fare bella figura e quindi darò il massimo già dal primo metro"
n.6 Giuliano Fasili: "Voglio testare bene il mezzo visto che è la prima volta che lo uso, non mi aspetto grossi risultati e sono qui per imparare"
n.8 Gianni D´Avelli: "E´ la prima volta che corro in Toscana, ma l´intento è quello di fare bene."

Dopo la partenza dal Lido di Camaiore, la prova inaugurale "Pascoso" ha subito fornito i primi riscontri cronometrici, con Andrea Zivian e Fabio Ceschino primi fra i trofeisti davanti Manuel Villa e Daniele Michi.
Piesse che ha riservato anche dei clamorosi colpi di scena, a partire dal prematuro ritiro di Gianni Davelli e Giorgio Altafin, appiedati dalla Grande Punto di Bernini proprio sul trasferimento che li portava sulla Pascoso.
Mauro Sulpizio e Battista Giannasi invece affrontavano con troppa foga un guado, causando un´anomalia all´idroguida che gli ha fatto perdere più di mezzo minuto da Zivian. Prova da dimenticare anche per Giuliano Fasili e Cristian Garzuoli, rallentati da una foratura a circa metà della prova.
Dopo il riordinamento notturno, i motori si riaccenderanno domani con la disputa delle restanti sei prove speciali.
Dopo 66,24 chilometri cronometrati, l´arrivo è previsto alle ore 17.20, sempre sul lungomare del Lido di Camaiore.
Le notizie dai campi di gara ed ulteriori informazioni possono essere consultate attraverso il sito internet www.evorally.it oppure attraverso gli appositi account di Twitter e Facebook.

CALENDARIO: 32° Rally del Carnevale (19-20 aprile), 32° Rally Valli del Bormida (4-5 maggio), 31° Rally degli Abeti e dell´Abetone (1-2 giugno), 28° Rally Città di Ceccano (13-14 luglio), 5° Rally Valli del Giarolo (24-25 agosto), Rally Città di Camaiore (21-22 settembre), Rally di Roma Capitale (26-27 ottobre).

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio