23 Giugno 2021
TUTTE LE NEWS

QUESTA SERA LA CERIMONIA DI PARTENZA DELLA RONDE ACI BRESCIA DOMANI IL VIA

06-08-2016 23:44 - rally ronde e rally day
Breno---Ronde-AC-Brescia
Breno---Ronde-AC-Brescia
Tutto pronto per l´evento rallistico organizzato da Automobile Club Brescia, con la promozione della Comunità Montana di Valle Camonica ed i comuni di Astrio, Breno, Lozio, Piancogno e Malegno, valevole per Lombardia Ronde Cup. 118 sono gli equipaggi della sesta edizione della gara nella Media Valcamonica. Alle 20 la Cerimonia di Partenza a Breno. Domani domenica 7, ore 7.23, il via alle sfide, ed alle 19.45 Arrivo a Breno


Breno (BS), 6 agosto 2016 - Buona parte della Media Vallecamonica è pacificamente "invasa" dagli appassionati dei motori. Di rally in particolare. Da questo mattina migliaia di appassionati di rally si sono dati appuntamento a Breno, ma anche ad Astrio, Lozio Piancogno e Malegno per dar vita alla seta edizione della Ronde AC Brescia.

Evento motoristico che, di fatto, apre il periodo che andrà a caratterizzare la parte centrale e finale dell´estate 2016 in Valle Camonica, interessando dapprima questa zona della Comunità Montana di Valle Camonica, poi ai primi di settembre la zona a ridosso di Borno, con la cronoscalata Trofeo Vallecamonica quindi, verso fine settembre, il territorio della bassa valle con la disputa della salita Marone Zone.

Manifestazioni automobilistiche con le quali l´Automobile Club di Brescia vuole direttamente significare il connubio sportivo con il territorio.

I motori, le sfide, i competitor sono quindi il legante attraverso il quale si valorizza la zona, sportivamente e turisticamente parlando. Eventi sportivi, questi, che si confermano dal forte richiamo. Le presenze di piloti e team a Breno e dintorni, supera ogni più rosea previsione della vigilia.

Sono 118 i concorrenti provenienti da più regioni del Nord Italia, arrivati in Valle Camonica per correre la sesta edizione della Ronde AC Brescia. Inizialmente iscritti, non hanno verificato il numero 56 Alessio - Savegnago e numero 106 Rossi e Rivaldi



Ora si può apertamente affermare che sono diversi i piloti bresciani sicuramente desiderosi di imporsi nelle sfide cronometrate sull´unico tratto cronometrato di Lozio, annunciati al via troviamo i camuni Felice Ducoli, Ford focus WRC, Ilario Bondioni con la Skoda Fabia R5, Fabio Spatti su Ford Focus WRC, punta decisamente dritto alla vittoria Luca Tosini al via con Ford Fiesta Wrc "Secondo lo scorso anno, punto a vincere in questa edizione anche se è la prima volta quest´anno che corro con la Fiesta." Con l´intenzione di riscattare la sfortunata prestazione dello scorso anno il bergamasco Pablo Biolghini si ripresenta con la Peugeot 208 T16 R5.



L´elenco evidenzia la presenza di piloti che per il palmares sono da annoverare tra i favoriti alla vittoria, come i piemontesi Corrado Pinzano, Peugeot 208 T16 R5, e Tiziano Borsa con la Peugeot 207 S2000, il trentino Luciano Cobbe a bordo della Ford focus WRC, il comasco Antonio Rigamonti con la Ford Fiesta WRC, lo svizzero Mirko Puricelli con la Citroen C4 WRC o il piacentino Elia Bossalini su Ford Fiesta Wrc, "Sono in corsa per la Lombardia Ronde Cup e spero di far bene al volante della Fiesta", Fabrizio Guerra con la Ford Fiesta R5



Con una Mitsubishi Lancer si presenta in R4 Roberto Tottoli, con una giapponese integrale ma in versione Gruppo N sono "Traversun", Stefano Pedretti, Sergio Claudio Cantoni. Con le Ford Escort Cosworth saranno al via Adriano Andreoli e Daniele Martinelli. Mauro Mastella in K11 con la Renault Clio Maxi, nella stessa categoria Massimo Mariani guiderà una Opel Astra, Nicola Lancini con la Renault Clio sarà il primo a partire nella classe Super 1600, seguito da Gabriele Beltrame e Ivano Pasquini e da Francesco Italia.

Sarà al via con la Renault Clio R3T GIMA, Kevin Gilardoni nella categoria dove non mancano piloti competitivi con il giovane Gianluca Luchi con la Citroen DS3, mentre Eugenio Lozza si annuncia a bordo della Renault Clio R3c, al pari di William Spatti, Michael Pogna, Massimo Bettoni, Silvia Rocchi, Ivana Armeni, mentre l´immarcescibile Ermanno "Ciccio" Dionisio sarà al via con la Subaru Impreza Gruppo N "Attendo la pioggia, per la mia Subaru Diesel sarebbe la condizione migliore".



La fattiva collaborazione e disponibilità delle Amministrazioni locali che fanno capo alla Comunità Montana di Valle Camonica, istituto che ha nel suo "core business" la promozione della valle e dei comuni di Breno, Lozio, Piancogno e Astrio, è il vero motore della comunione d´intenti e sinergie in atto tra gli enti locali e l´Automobile Club Brescia. Una di queste è sicuramente l´iniziativa dei festeggiamenti d´accoglienza degli appassionati rallisti, una sorte di "Notte Bianca" a Breno.



La Ronde ACI Brescia, ha validità per la Lombardia Ronde Cup, della quale ne è la terza tappa, ma aderisce e patrocina anche il gruppo di pilotesse e navigatrici veronesi che ha dato vita a Lady Rally Verona, iniziativa spontanea volta alla sensibilizzazione nei confronti del problema della violenza sulle donne. Il gruppo di ralliste veronese, sostiene e supporta il Servizio P.E.T.R.A. del comune di Verona e realizza iniziative sociali, mentre alla Ronde ACI Brescia Lady Rally Verona sarà presente con sei equipaggi femminili.



Tutto in due giorni. Come da tradizione delle cinque edizioni precedenti, anche la sesta Ronde AC Brescia si svolge in due giorni, anche se le sfide sportive con il cronometro quest´anno saranno di scena nella sola giornata di domenica. Questa sera, ore 20, è prevista la cerimonia di partenza a dare il via simbolico alla gara dal piazza degli Alpini a Breno.

Dopo l´interlocutoria giornata d´apertura, è la gara vera e proprio a salire sulla scena nella giornata di domenica 7 agosto, con la disputa della quattro Prove Speciali, ricavate dalla ripetizione della frazione cronometrata di "Lozio". Per il resto della manifestazione, verrà riproposto quanto già realizzato negli passati con arrivo e premiazioni dei vincitori a fine pomeriggio, ore 19.45 a Breno, sul palco posto in piazza degli Alpini.

10,12 sono i chilometri del tratto cronometrato "Lozio". 4 sono le volte che i concorrenti dovranno percorrere la frazione cronometrato, negli orari: 7.23; 11.11; 14.59 e 18.47. 40,48 chilometri lo sviluppo complessivo delle 4 prove speciali interamente asfaltate. 230,43 sono i chilometri complessivi del tracciato di gara del quale i tratti cronometrati. 4 i parchi assistenza, allestiti in zona Industriale Breno e previsti alle 6.44, 9.57, 13.45, 17,33. 4 i Riordini a Piancogno – Campo Sportivo 11h15´ sono le ore di gara totali.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio