20 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

RALLY DELLA VAL D´ORCIA - DOMINIO DI TEMPESTINI-BANC

01-11-2015 22:54 - rally ronde e rally day
TEMPESTINI.BANCA.FORDFIESTA.R5
TEMPESTINI.BANCA.FORDFIESTA.R5
LA COPPIA CHE CORREVA PER L´OCCASIONE CON UNA FORD FIESTA R5 SI E´ AGGIUDICATO TUTTE E SEI LE PROVE SPECIALI IN PROGRAMMA. IL DUO GRECO PAPADIMITRIOU-PAVLIDIS, RITORNATO IN ITALIA DOPO ALCUNI ANNI DI ASSENZA CON LA FORD FOCUS WRC, SI AGGIUDICA LA PIAZZA D´ONORE, MENTRE TERZO GRADINO DEL PODIO PER DALMAZZINI-CIUCCI INVECE SU PEUGEOT 207 SUPER2000 IN BAGARRE FINO ALL´ULTIMO METRO CON IL PLURIVINCITORE TADDEI-GASPARI ALL´ESORDIO CON LA FORD FIESTA WRC. QUINTO IL VINCITORE DELLA SCORSA EDIZIONE HOELBLING-FIORINI ALLA SUA PRIMA ESPERIENZA SU TERRA CON LA SKODA FABIA S2000.



Radicofani (SI), 1 novembre 2015

Una gara letteralmente dominata dal neo campione rumeno Tempestini Simone (oltre che giovanissimo appena 21 anni) che in coppia con Banca si è aggiudicato tutte e sei le prove speciali in programma con la Ford Fiesta R5 incrementando prova dopo prova il vantaggio sugli avversari confermando così il suo momento d´oro che lo vede protagonista anche nel Mondiale Rally Junior. Alle spalle dell´imprendibile Tempestini un rientrante Papadimitriou che era dal 2011 che non correva e che ha velocemente tolto la ruggine, il pilota greco con a fianco Pavlidis ha costantemente mantenuto la piazza d´onore con la sua Ford Focus WRC elogiando all´arrivo Radicofani dove aveva disputato la sua prima gara fuori la sua nazione nel 1999 . Bagarre fino all´ultimo metro invece per la terza posizione assoluta che ha visto alla fine prevalere il giovane Dalmazzini che divideva l´abitacolo con Ciucci e che era alla sua prima gara con la Peugeot 207 Super2000 con cui si è subito ben adattato. Il giovane modenese ha avuto ragione sul plurivincitore della gara il trentino Taddei che con Gaspari era all´esordio con la Ford Focus WRC con cui ha preso i suoi primi contatti. Quinto un regolare Hoelbling in coppia con Fiorini alla sua seconda gara con la Skoda Fabia S2000 ed oltretutto alla sua prima con la vettura su fondo sterrato. Il vincitore della scorsa edizione ha così effettuato un test gara in vista del suo imminente impegno al Rally del Galles prossimo appuntamento del Campionato Mondiale Rally (tra due settimane). Inizio in salita per Cobbe, vincitore del primo appuntamento Challenge RaceDay (il Nido dell´Aquila) che ha perso tempo nella prova d´apertura per un testa coda e che poi ha recuperato fino alla sesta posizione finale. Regolare e veloce Fanari che, con l´esperto Stefanelli, ha colto la settima piazza assoluta con la usuale Mitsubishi Lancer Evo IX precedendo due equipaggi divisi da pochi decimi di secondo Piccolotto-Perli su Subaru Impreza N14 e gli sloveni Peljhan-Cevc, oramai abituali attori del RaceDay, invece su Mitsubishi giunti rispettivamente ottavi e noni. Chiude nei top ten il senese e quindi locale Franci che con Segir era al debutto con la Peugeot 207 Super2000 con cui ha preso con il passar delle prove confidenza. Marchioro e Marchetti si aggiudicano la particolare classifica delle due ruote motrici con la usuale Renault Clio R3, tra i protagonisti delle varie classi da citare Rigo-Grassi che si aggiudicano la classe Super1600 con la Suzuki Ignis, Galli-Galli invece la classe A6 con la sempre efficiente Opel Corsa Gsi. Morgantini e Oretti invece vincono la classe A5 con la loro Peugeot 205 Rally oltre che aggiudicarsi il particolare premio Piccoli Eroi Raceday ed il rientrante Francesconi navigato dalla Bertelloni vince la classe A0 con piccola Fiat Seicento Sporting. Dominio dei senesi Borghi-Montermini in classe N3 con la Renault Clio RS, e i trevigiani Chiesura-Lovisa fanno loro la combattuta classe N2; Tognozzi e Pinelli ritornati alla terra si aggiudicano, dopo una bella bagarre, la classe R3T e Dallamano-Zorzi invece vincono la R2B. Alla fine sono 58 gli equipaggi che hanno concluso la gara dei 76 che hanno preso la partenza. , Tra i ritiri eccellenti il rientrante Tempestini Senior che ha subito doppia foratura nella prova d´apertura, Romagna e De Santis che hanno invece hanno entrambi toccato e rotto un braccetto. Dopo questa gara quindi il Challenge Raceday vede in testa Cobbe davanti a Dalmazzini oltretutto in testa al neonato Peugeot Competition Raceday, terzo Fanari. Invece nell´Open Rally Morgantini mantiene la testa davanti a Morelli e Rosta. Soddisfazione per Pierangelo Brogi presidente della Balestrero scuderia organizzatrice che ha così commentato a fine gara:"Siamo veramente molto contenti di questa manifestazione che ha avuto apprezzamenti in tutto, anche il percorso completamente rivoluzionato è stato oggetto di lodi da parte dei partecipanti e dal numeroso e disciplinato pubblico che ha seguito la gara. Il nostro impegno come scuderia Balestrero con quello profuso dalla locale Radicofani Motosport, che ha collaborato con passione e dedizione, è stato premiato in quanto la gara il prossimo anno, oltre che confermarsi nel consueto Challenge RaceDay Terra, è stata inserita nel neonato Trofeo Italiano Terra dalla federazione e quindi una titolazione che ci darà ulteriore lustro e speriamo anche partecipanti." Appuntamento perciò per l´edizione 2016 che sarà in programma l´ultimo fine settimana di ottobre.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio