22 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

RALLY POLONIA WRC : MIKKELSEN (VW POLO) SE LA RIDE, MENTRE TANAK (FORD FIESTA) E´ IN LACRIME

04-07-2016 11:59 - rally wrc
Andreas Mikkelsen
Andreas Mikkelsen
Mikolajki - Varsavia. Dopo gli sterrati della Sardegna il circus iridato si é spostato in Polonia, per l´ottavo round stagionale. C´era molta attesa per la gara che é partito da Mikołajki in Masuria, nella zona nord-orientale del Paese, ricca di laghi e foreste a circa 50 km. da Varsavia.

In programma una gara molto veloce sugli sterrati scorrevoli della Masuria. L´anno passato la media si aggirava sui 120 km/h. Le Prove Speciali, una giovedì, nove venerdì, sette sabato e quattro domenica, per una lunghezza massima di 25 km.

Il leit motiv di questo ottavo appuntamento iridato è stato come sempre legato a Sébastien Ogier. Il Campione del Mondo della VW, che pure é leader indisturbato della classifica mondiale , non vince da febbraio, in pratica dal Rally di Svezia. Da allora ha badato soprattutto al campionato, salendo comunque sempre sul podio, oltre a collezionare i punti della Power Stage. A cercare di sbarrargli erano tutti pronti a sbarrargli la strada a partire dai due piloti VW, Jari Matti Latvala, che comincia a sentire il profumo del Rally di Finlandia, e Andreas Mikkelsen, desideroso di rifarsi della sfortuna patita in Sardegna.

Al via una Hyundai più che mai determinata a lanciare la sfida con Thierry Neuville super motivato dopo il trionfo in Italia, e con un Hayden Paddon, che ha rotto il ghiaccio in Argentina pronto a un nuovo grande risultato dopo i flop nelle ultime due corse. Curiosa la posizione di Dani Sordo. Lo spagnolo è secondo in classifica, ma per l´occasione correrà per il secondo team Hyundai.

A Mikołaikj ci saranno anche le Citroën DS3 dell´Abu Dhabi WRT, ma senza Kris Meeke, primo in Portogallo, impegnato al massimo nello sviluppo della WRC 2017. Via libera dunque per Stéphane Lefebvre e Craig Breen, l´"onda verde" della squadra insomma o junior team molto in voga in Italia nei lontani anni ´80.

Nello schieramento Ford Ott Tänak con la Fiesta corre quasi in casa, mentre tra i due piloti di M-Sport sarà interessante verificare i progressi del francese Eric Camilli, a punti nelle ultime gare. Con le Fiesta anche il saudita Yazeed AlRajhi, impegnato la scorsa settimana nella Italian Baja, e Lorenzo Bertelli, con Simone Scattolin alle note, che ha recuperato dall´infortunio patito in Sardegna.

E via con il rally. Le prime due tappe e...quasi per tutta la terza tappa il rally mondiale ha trovato un nuovo il suo nome é: Ott Tanak che corre su una Ford Fiesta, uno dei pupilli di Malcoln Wilson che di piloti se ne intende più di ogni altro nel mondo dei rally di oggigiorno.

Tanak che corre praticamente in casa essendo estone di origine si é trovato subito a suo agio sui fondi sterrati ma infidi della Masuria che tendono ad ammorbidirsi ad ogni passaggio formando non delle rotaie ma dei veri e propri fossi che si trasformano in ruscelli in caso di pioggia.

Su questo fondo Tanak ha impresso un ritmo non fortissimo ma elevato e costante che ha messo in netta difficoltà in pratica tutti gli aspiranti alla vittoria. Hanno sofferto di meno Paddon, Neuviolle e Mikkelsen mentre ha sofferto le pene dell´inferno il campione del mondo Sebastien Ogier che non é mai riuscito a trovare ritmo e sensibilità per riuscie a sfruttare il meglio della sua Polo.

Così prova dopo prova Tanak ha ragranellato secondi dopo secondi tenendo sempre a debita distanza sia Mikkelsen che Paddon mentre Neuville ha spesso lottato contro Latvala che é sembrato molto migliorato di forma fisica e mentale su un terreno che si addice ai grandi scivolatori nordici.

Sabato sera e ancora di più domenica mattina Tanak sorrideva a trentatre denti sentendo il trionfo, il primo a portata di mano. Ma i rally non perdonano e il destino, meglio la sfortuna era dietro l´angolo o meglio sulla terra della penultima prova....una foratura e addio sogni di gloria a tutto vantaggio di un Mikkelsen incredulo e oramai rassegnato a chiudere in seconda posizione.

Tanak in lacrime e i meccanici a consolarlo e a fargli coraggio...ma lui..." a che un secondo posto? non vale niente".

A pochi metri da lui Mikkelsen festeggia ma ha parole per l´avversario bloccato dalla sfortuna..." io ho dato tutto ma Ott quì era imbattibile. Capisco benissimo cosa prova anch´io lo scorso anno ho perso una gara in questo modo, ma i rally sono fatti così...".

IL rally di Polonia va in archivio con Ogier che porta a casa ancora qualche punticino ma il suo digiuno si sta facendo preoccupantemente lungo, molto lungo.( Aleksy Novak)

La classifica finale

1. Mikkelsen-Jaeger (VW Polo Wrc) - 2.37´34"2
2. Tanak-Molder (Ford Fiesta RS Wrc) + 26"2
3. Paddon-Kennard (Hyundai i20 Wrc) + 28"5
4. Neuville-Gilsoul (Hyundai i20 Wrc) + 29"3
5. Latvala-Anttila (VW Polo Wrc) + 33"8
6. Ogier-Ingrassia (VW Polo Wrc) + 40"3
7. Breen-Martin (Citroen DS3 Wrc) + 2´01"4
8. Ostberg-Floene (Ford Fiesta RS Wrc) + 3´04"6
9. Camilli-Veillas (Ford Fiesta RS Wrc) + 5´23"1
10. Suninen-Markkula (Skoda Fabia R5) + 5´53"3

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio