22 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

RALLYDAY DI POMARANCE : SENIGAGLIESI CONCEDE IL BIS

22-11-2015 21:25 - rally ronde e rally day
SENIGAGLIESI-MORGANTI
SENIGAGLIESI-MORGANTI
Il driver locale, affiancato da Morganti su una Renault Clio S1600), ha preso il comando della classifica
dal primo impegno cronometrato senza più lasciarlo nonostante i postumi dell'influenza.
Ai posti d'onore Panzani (Renault Clio R3T) e Tomasso (Renault Clio S1600) .
Il Gruppo N a Feti-Fabbri con una Renault Clio RS, anche quinti assoluti.


Pomarance (Pisa), 22 novembre 2015 - Ha siglato il bis di successi, Carlo Alberto Senigagliesi al Rally Day di Pomarance, la cui seconda edizione si è corsa oggi sulla lunghezza di sei prove speciali. Il pilota locale, affiancato dal livornese Giacomo Morganti su una Renault Clio S1600, ha vinto con forza per la seconda volta consecutiva la gara "di casa", passando al comando della classifica già dal primo dei sei impegni cronometrati senza più lasciare la leadership, confermandosi vero e proprio padrone tra le strade amiche.



Una gara tanto esaltante quanto anche sofferta, quella di Senigagliesi, che ha oltre a doversi guardare da diversi avversari di livello, ha avuto un nemico in più nei postumi di un fastidioso stato influenzale che lo ha debilitato nel pre-event, mentre per il copilota Morganti il successo odierno è stato il terzo in questo rally (dopo quelli del 2009 con il siciliano La Rosa e dello scorso anno appunto con Senigagliesi).



Il 2° Rally Day di Pomarance ha proposto come lo scorso le sfide sulla "Valle della Trossa" (percorso usato sino dalla prima edizione della Ronde nel 2008 ma in versione ridotta di Km. 6,710) e la prova di Montecatini Valdicecina (introdotta nel 2014, di Km. 5,530) ed anche quest'anno ha offerto grande spettacolo oltre che numerosi argomenti di ordine tecnico, complice anche il fondo indecifrabile dopo la pioggia del sabato. Senigagliesi si è lasciato alle spalle un'accesa bagarre, da lui controllata comunque con estrema freddezza.



Al secondo posto si è poi piazzato il giovane lucchese Luca Panzani, affiancato da Grilli, in gara test con la nuova Renault Clio R3T (era alla quarta uscita con la vettura) che userà nel prossimo Campionato Italiano 2016.

Per tutta la gara il vincitore di due Trofei Renault Twingo (2014 e 2015), tra i più promettenti del vivaio nazionale, ha cercato il miglior feeling con la vettura "della losanga" che usava per la prima volta su strade bagnate o comunque a prevalenza di viscido. Ha lottato senza tregua con diversi, a partire dal coriaceo friulano Dimitri Tomasso, buon terzo anche lui con una Renault Clio S1600 sfruttata al meglio. Una gara concreta, quella del pordenonese, con al fianco Spangaro, visto che ha avuto ragione di piloti di spessore, come il livornese Roberto Tucci (Renault Clio S1600), quarto assoluto in coppia con Micalizzi, anche loro per tutta la gara costantemente ai vertici senza timore alcuno e soprattutto senza errori.



Spettacolare quinta piazza finale, primo anche del Gruppo N (le vetture derivate dalla serie), per il senese Federico Feti, al via con una Renault Clio Rs. Dopo un acceso dualismo con lo spezzino Claudio Arzà (su vettura analoga), e nonostante anche 10" di penalità per una partenza anticipata, ha avuto la meglio sul filo di lana, approfittando anche del ritiro del rivale, appiedato da un semiasse proprio durante l'ultima prova speciale.



Sesta assoluta ha finito l'altra accoppiata lucchese Vanni-Pinelli, pure loro con una Renautl Clio S1600. Partiti in grande stile, in seconda posizione assoluta, hanno poi perso terreno per un testacoda sulla seconda prova, settimi assoluti sono Pinelli-Luisotti (Renault Clio R3), davanti agli elbani Volpi-Scalabrini (Renault Clio R3), rallentati in avvio di gara da una gomma stallonata. La top ten assoluta (caratterizzata da ben 9 vetture Renault ed una Peugeot) è stata quindi completata da Pineschi-Bogi, con una piccola Peugeot 106 rally, e da Santini-Barsotti (Renault Clio R3), i quali hanno preso anche il comando del Trofeo ACI Lucca.



La gara ha detto male al lucchese Stefano Gaddini (Renault Clio R3), ritirato durante il terzo impegno cronometrato per incidente dopo comunque un avvio sofferto con l'assetto ed anche al pratese Fabio Bolognesi, al suo rientro in una gara di asfalto dopo due anni, tradito dalla turbina della sua Mitsubishi Lancer Evo IX gr. N sulla quinta prova, quando era quinto assoluto ed in piena lotta con Feti ed Arzà.



Soddisfazione da parte dell'organizzazione PromoGip per il rinnovato successo di adesioni (ben 126), per questa oramai consolidata realtà rallistica non solo della gestita con la collaborazione del Jolly Racing Team, oltre che con la forte e convinta sinergia con le Amministrazioni Comunali di Montecatini Valdicecina e di Pomarance.



Notevole anche il successo riscosso dalla diretta Web su radio 6.75 (www.radio675.it), curata dai giornalisti Pietro Gasparri e Luciano Olivari, i quali hanno raccontato la gara con ben nove collegamenti durante la giornata.



CLASSIFICA FINALE (top ten): 1. Senigagliesi-Morganti (Renault Clio S1600) in 23'46.4; 2. Panzani-Grilli (Renault Clio R3T) a 15.8; 3. Tomasso-Spangaro (Renault Clio S1600) a 16.5; 4. Tucci-Micalizzi (Renault Clio S1600) a 22.5; 5. Feti-Fabbri (Renault Clio RS) a 30.5; 6. Vanni-Pinelli (Renault Clio S1600) a 33.4; 7. Pinelli-Luisotti (Renault Clio R3) a 40.5; 8. Volpi-Scalabrini (Renault Clio R3) a 42.3; 9. Pineschi-Bogi (Peugeot 106 rally) a 46.9; 10. Santini-Barsotti (Renault Clio R3) a 49.4.



Classifiche complete: www.ficr.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio