UA-9831219-1
28 Gennaio 2020
[]

TUTTE LE NEWS

THE ICE CHALLENGE 2020 - IL PRIMO ROUND LO CONQUISTA IVAN CARMELLINO

07-01-2020 10:38 - velocità su ghiaccio e vst
CARMELLINO
CARMELLINO
Ivan Carmellino domina a Pragelato il primo round di The Ice Challenge 2020

06.01.2020 - Il primo weekend del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio The Ice Challenge 2020 non era iniziato sotto i migliori auspici per Ivan Carmellino, costretto a cambiare vettura a poche ore dal via per un problema tecnico alla sua Fiat Grande Punto Proto, ma nonostante il passaggio alla Mitsubishi Lancer Evo, il pilota di Vercelli ha dominato l'appuntamento di Pragelato disputatosi nella giornata di lunedì 6 gennaio.

La vittoria assoluta di Carmellino, portacolori del New Driver’s Team, si è concretizzata nella prima manche, quando il distacco da Luciano Cobbe, poi secondo con la Kia Rio di Gigi Galli, è parso più consistente. Il pilota trentino, alla prima uscita con la potete vettura coreana preparata per i rally cross, ha però saputo interpretarne al meglio la cavalleria, migliorando i propri parziali di manche in manche e riuscendo, nella terza sfida, a chiudere a meno di due decimi da Carmellino. Terzo posto assoluto per Aldo Pistono sulla sempre cattiva Opel Astra ex Snobeck attardato da qualche noia nella prima manche che non gli ha consentito esprimersi al meglio. Dopo aver risolto questo contrattempo, Pistono ha segnato grandi tempi, conquistando il podio.

«Sono particolarmente soddisfatto» ha commentato Carmellino al termine, «aver dovuto partecipare con la Mitsubishi dopo una lunga preparazione sulla Grande Punto poteva rappresentare un handicap per me, ma ho trovato subito un buon feeling e alla fine sono riuscito a conquistare questo primo round. Gli avversari sono stati sicuramente di livello, quindi mi sono divertito. Grazie e complimenti a BMG Motor Events per la sempre impeccabile organizzazione».

Da segnalare il quarto posto assoluto di Adriano Zanatta, patron New Driver’s Team, vincitore in Classe 4, che ha trovato un grande spunto al volante della Mitsubishi Lancer Evo VI, primeggiando anche nella sfida in famiglia con il figlio Massimiliano. A chiudere i primi cinque Alessandro Pregnolato, su Subaru Impreza per i colori Eurospeed.

Fra le vetture a due ruote motrici, nella sfida Opel Astra ha primeggiato Claudio Vallino che ha così festeggiato con lo scettro di Classe 1 il suo debutto a The Ice Challenge. Bella anche la sfida tra le vetture monoposto kart cross, che hanno visto la vittoria del campione in carica Simone Firenze (K3 Planet Kart Cross), davanti all’identica vettura di Raffaele Silvestri e alla Speedcar Xtrem di Armando Bracco.

Nelle altre classi successo per Piergiacomo Riva (Fiat Panda) in Classe 5, Armando Ioratti (Peugeot 208 R5) in Classe 6, Paolo Sottosanti (Peugeot 106 4X4) in Classe 7 e, appunto, Ivan Carmellino in Classe 8.

Spettacolare confronto quello che ha animato il Master King, la gara extra classifica uno contro uno che ha visto in pista sei piloti. Ivan Carmellino si è ripetuto cogliendo di misura un’altra bella affermazione che ha completato un weekend per lui perfetto. Alle sue spalle bagarre tra Aldo Pistono e Luciano Cobbe, con il secondo che dopo aver perso una posizione, ha tentato la rimonta sul pilota dell’Opel Astra ex Snobeck chiudendo in scia sul traguardo. A completare la classifica Giovanni Saracco ha portato la sua Lancia Delta al quarto posto davanti allo svizzero Erik Lindeblad (Subaru Impreza Proto). Attardato Luca De Fortunati, che su un’altra Impreza è stato rallentato da problemi meccanici fin dal primo giro.

Importante il successo di pubblico per questa prima gara della stagione The Ice Challenge 2020, supportata da Yokohama, OMP Racing, DriverTV e MAK Performance Wheels. Le dirette streaming trasmesse sulla pagina Facebook @theicechallengerally, curate da Rallystreaming con la collaborazione dello speaker britannico Mark Werrel, sono state seguite da migliaia di spettatori e anche le presenze di appassionati in pista hanno raggiunto numeri ragguardevoli. Piacevole partecipazione quella dell’americano Randy Lewis, “cacciatore di circuiti” che nella sua carriera ha visitato oltre 80 Paesi in giro per il mondo per scrivere recensioni in merito ai tracciati che ospitano gare di motorsport. La pista di Pragelato è stata la sua recensione numero 2600.

Ad aggiungere ulteriore valore alla gara inaugurale, la presenza di Tamara Molinaro, che ha anche percorso qualche giro di esibizione al volante di una Mitsubishi Lancer Evo IX, oltre che quella di Gigi Galli, campione in carica The Ice Challenge, questa volta in veste di team manager della sua Kia Rio affidata a Luciano Cobbe.

Tutte le classifiche sono disponibili sul sito www.ichechallenge.it, mentre sulla pagina Facebook è possibile rivedere le gare. Il Campionato Italiano Velocità su ghiaccio si prepara ora a fare rotta verso Livigno dove tra meno di una settimana, sabato 11 e domenica 12 gennaio, andrà in scena il secondo round della stagione 2020.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio