01 Agosto 2021
TUTTE LE NEWS

TROFEI YAMAHA AL CIV 2016: A MISANO SIMONESCHI E PONTONE CONQUISTANO IL 3° E 4° ROUND DI R1 CUP, BERARDI TRIONFA IN R3 CUP.

04-08-2016 17:03 - comunicati moto
Gerno di Lesmo (MB), 3 agosto 2016 - Nel fine settimana, presso il Misano World Circuit, si sono disputati il 3° e 4° round di Yamaha R1 Cup e la 3° giornata di Yamaha R3 Cup, trofei che si disputano all´interno del CIV 2016 e gestiti rispettivamente da MotoXRacing e AG Motorsport Italia.

Per il monomarca dedicato alla "R" di media cilindrata di Casa Iwata, il circuito romagnolo ha rappresentato il giro di boa dell´edizione 2016, e, come da tradizione, è stato teatro di continui e improvvisi colpi di scena. Protagonista assoluto Alessandro Berardi, che si è aggiudicato il primo posto di giornata grazie a due preziosi sesti piazzamenti nella Sport 4T. Il napoletano Luigi Montella e lo spagnolo Pedro Javier Castano Illan, dello Junior Team AG Motorsport, hanno invece conquistato rispettivamente il primo posto in Gara 1 e il primo gradino di Gara 2 senza però riuscire ad dare continuità nell´altra manche. Lo spagnolo mantiene la posizione di preminenza nella classifica del torneo e la seconda all´interno della assoluta CIV Sport 4T.

In R1 Cup Alessandro Simoneschi e Armando Pontone, quest´ultimo rientrato dopo un lungo infortunio, hanno conquistano la prima posizione rispettivamente del 3° e 4° round di Yamaha R1 Cup che si sono disputati nello stesso fine settimana in terra romagnola. Delusione e tanta sfortuna invece per il leader di classifica Michael Mazzina che, a causa di una caduta e di un problema tecnico, è stato costretto al ritiro in entrambe le gare.

Il prossimo appuntamento della R3 Cup avrà luogo il 3/4 settembre presso l´Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, mentre il quinto round della R1 Cup è in programma per il 27/28 agosto presso l´Autodromo Internazionale del Mugello.

- R3 CUP – È di Pedro Javier Castano Illan, dello Junior Team AG Motorsport Italia, il miglior risultato riportato durante le sessioni dedicate alle qualifiche: grazie al tempo di 1´52"939, rimasto imbattuto per tutto il weekend di gara, lo spagnolo si aggiudica la pole-position. Lo seguono Luigi Montella, con il tempo di 1´53"279, e Paolo Giacomini del team Terra e Moto, con 1´54"107. In gara 1, allo spegnimento dei semafori, Castano Illàn cerca immediatamente di prendere le distanze, ma Paolo Giacomini del Team Terra e Moto si porta alle sue spalle, sorpassandolo. Lo spagnolo riesce a riprendere il comando ma, a causa di un contatto con Giacomini, è costretto ad abbandonare la gara. Montella si impadronisce così del primo posto e taglia il traguardo davanti ad Alessandro Berardi, del team Big River by Martelli Motor´s, e Lorenzo De Pera, dello Junior Team AG Motorsport Italia. In gara 2, il napoletano si porta fin da subito alla testa del gruppo, immediatamente seguito da Pedro Javier Castano Illàn che viene però risucchiato in una lotta di gruppo che gli fa rallentare il passo. Si assiste poi a una serie di sorpassi con protagonisti il romagnolo Giacomini e lo spagnolo. Alle loro spalle, si assiste invece ad un´accesa bagarre tra Berardi, Rovelli, De Pera, Prioli e Scagnetti. La conclusione di gara 2 riserva uno stravolgimento di posizioni nel conteggio per le classifiche: Luigi Montella viene infatti squalificato in sede di verifiche per irregolarità tecniche. Si ridefinisce quindi la classifica, con il primo gradino del podio per Pedro Javier Castano Illàn, seguito da Paolo Giacomini e Alessandro Berardi rispettivamente in seconda e terza posizione.

-

-

R1 CUP – Entrambe le tappe del trofeo Yamaha R1 Cup sono caratterizzate da inaspettati colpi di scena. Infatti, già durante la sessione dedicata alle qualifiche, i piloti in sella alle YZF-R1 di ultima generazione in configurazione stock danno prova del proprio talento e della sete di vittoria. Michael Mazzina, in testa al campionato, infila il miglior giro durante la prima sessione ed è l´unico a scendere sotto il muro dell´1´39. L´alfiere del Team Carraro Engineering conquista così la pole position con un tempo di 1´ 38.991 e guadagna 5 punti in classifica campionato, ritagliandosi un posto sul muro dei poleman del Trofeo. Completano la prima fila Alessandro Simoneschi, del Team Lenci Racing, e Luca Pedersoli, del Team Motoxracing.

-

Gara 1

Sulla griglia di partenza manca all´appello Luca Pedersoli che, a causa di problemi tecnici, non scende in pista. Grazie ad una partenza scattante, Michael Mazzina si porta immediatamente in testa al gruppo. La sfida per conquistare le restanti posizioni sul podio si fa sempre più accesa. Il giovane Davide Fanelli recupera sui veterani Baggi e Brignola e conquista la prima piazza grazie ad una scivolata di Michael Mazzina che taglia comunque il traguardo senza però guadagnare altri punti. Fanelli, all´ultimo giro, scivola con la propria R1 mentre Baggi, arrivando lungo alla curva del Carro, favorisce Simoneschi che chiude la gara sul primo gradino del podio. Si aggiudica la terza piazza Brignola.

-

Gara 2

Si respira un´aria di tensione in griglia di partenza. Per Michael Mazzina, quello di Misano, si rivela un week-end sfortunato: è infatti costretto a rientrare ai box, ritirandosi dopo soli tre giri. Pedersoli, già dal primo giro, si porta al comando creando il vuoto tra sé ed il resto del gruppo. Lo seguono Baggi, Renaudo e Pontone, alfiere del Team Motozoo by Motoxracing, che dopo un stop di oltre 2 anni per un grave incidente si aggiudica il best lap con un tempo di 1´39.387. Il pilota di Frosinone, spinto dalla sete di vittoria, raggiunge il veterano Pedersoli, lo supera e conquista il primo gradino del podio. La bagarre per la terza piazza tra Baggi e Fanelli si fa sempre più accesa, ma è quest´ultimo ad avere la meglio e a conquistare il terzo gradino del podio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio