UA-9831219-1
24 Settembre 2018
[]

TUTTE LE NEWS

VALLELUNGA : PORSCHE CARRERA CUP ITALIA - PRIMA VITTORIA ASSOLUTA PER CAZZANIGA IN GARA DUE

10-09-2018 09:06 -
velocità pista
porsche carrera cup italy - vallelunga
porsche carrera cup italy - vallelunga
Riccardo Cazzaniga in gara 2
Tra colpi di scena ed emozioni il 20enne rookie brianzolo di Ghinzani Arco Motorsport – Centri
Porsche di Milano fa festa sul podio davanti a un arrembante Iaquinta e a Bertonelli, che avvicina il
leader Quaresmini in vista dell´atto finale a Imola del 6-7 ottobre nel contesto del Porsche Festival. In
Michelin Cup Cassarà fa doppietta e Mardini chiude i conti e si aggiudica il titolo 2018, mentrein
Silver Cup Palazzo si impone e raggiunge Montalbano nella classifica di categoria.
Vallelunga. Una gara 2 al cardiopalmo ha concluso tra le emozioni e i colpi di scena il sesto e penultimo
round della Porsche Carrera Cup Italia 2018 a Vallelunga. La prima, forte emozione è quella di Riccardo
Cazzaniga, che a 20 anni ha colto il primo successo personale nel monomarca tricolore, che dopo i
ravvicinati duelli vissuti sull´autodromo romano si presenterà a Imola per il gran finale nell´ambito del
Porsche Festival del 6 e 7 ottobre con una classifica di campionato molto incerta. Per effetto della griglia
invertita rispetto ai primi sei di gara 1, nella corsa domenicale il pilota brianzolo di Ghinzani Arco
Motorsport – Centri Porsche di Milano è scattato dalla pole position e dopo aver strenuamente difeso il
comando dai ripetuti attacchi di Simone Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) ha tagliato il
traguardo davanti a tutti, regalando al team il primo successo stagionale e precedendo proprio Iaquinta e,
dopo la penalty inflitta a Giovanni Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) per un contatto con
Alberto Cerqui (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia), a Diego Bertonelli. Il terzo posto di
quest´ultimo è valso al 20enne toscano di Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna punti pesanti in
vista del gran finale a Imola in una classifica ora molto ravvicinata e al momento comandata dal suo
compagno di squadra Gianmarco Quaresmini (Centro Porsche Brescia), vincitore di gara 1 sabato e in gara 2
solo settimo a seguito di un testacoda dovuto a un contatto con Luca Segù, per il quale l´alfiere comasco di
Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano è stato penalizzato di 25 secondi.
Oltre a Iaquinta, Riccardo Cazzaniga ha avuto un altro competitivo rivale per la vittoria. Enrico Fulgenzi era
infatti riuscito a superarlo al settimo giro con una spettacolare staccata e stava dominando in testa ma a sole
quattro tornate dal termine il pilota marchigiano di GDL Racing – Centro Porsche Latina si è ritirato per un
dechappamento alla posteriore sinistra. Un colpo di scena risultato poi determinante e che ha promosso nella
top-5 finale anche il fratello e compagno di squadra di Riccardo, Daniele Cazzaniga, quarto al traguardo, e
Simone Pellegrinelli, quinto in rimonta con la 911 GT3 Cup di Bonaldi Motorsport – Centro Porsche
Bergamo.
Il sesto posto assoluto ha permesso a Marco Cassarà di bissare il successo casalingo di sabato nella Michelin
Cup. Il pilota romano di Ombra Racing – Centro Porsche Catania ha preceduto sul podio della categoria
riservata ai gentlemen drivers Bashar Mardini. Il canadese di GDL Racing ha così chiuso i conti per il titolo,
laureandosi campione della Michelin Cup per la prima volta. Alex De Giacomi, che ha concluso terzo per
Tsunami RT – Centro Porsche Padova, non può più raggiungerlo in classifica anche dovesse aggiudicarsi
entrambe le gare dello showdown di Imola. La situazione resta invece incerta nella Silver Cup. Walter
Palazzo ha vinto la categoria sul la 991 GT3 Cup gen.I di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di
Milano davanti a Francesco Neri sulla Guest Car riservata da Porsche Italia al mondo dei media e Alessandro
Satta, andando così ad affiancare in testa alla classifica il compagno di equipaggio Vincenzo Montalbano.
Riccardo Cazzaniga (vincitore gara 2): "E´ stata una vittoria davvero sudata. Sono partito bene e fino a un
certo punto sono anche riuscito a tenere dietro Fulgenzi, che però aveva più ritmo. Dopo il suo ritiro mi sono
ritrovato a lottare con Iaquinta e con il successo in palio ho dato il tutto per tutto. Sono felicissimo, è stata
dura ma alla fine ce l´abbiamo fatta!".
Bashar Mardini (vincitore del titolo nella Michelin Cup): "E´ stato un weekend difficile iniziato con un
problema in qualifica e una gara 1 nella quale non ero contento della messa a punto. In gara 2 non dovevo
fare errori ma sono comunque stato in grado di attaccare De Giacomi anche se a quel punto mi sarebbe
bastato gestire. Il titolo è arrivato e in questo momento significa tutto per me: è il mio primo titolo in carriera
ed è stato conquistato in un campionato di alto livello. E´ un privilegio per me essere qui e competere nella
Porsche Carrera Cup Italia".

La classifica di gara 2 (domenica) *
1. Cazzaniga R. (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) 19 giri in 30´39"301, alla media di
151,913 km/h; 2. Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 0"194; 3. Bertonelli (Dinamic
Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 12"022; 4. Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport – Centri
Porsche di Milano) a 12"238; 5. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 12"711; 6.
Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 13"489; 7. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro
Porsche Brescia) a 20"450; 8. Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova) a 21"289; 9. Mardini
(GDL Racing) a 23"081; 10. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 23"560; 11. De Luca
(AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 24"275; 12. Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a
32"011; 13. Palazzo (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 42"370; 14. Neri (Guest Car)
a 44"207; 15. Segù (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 46"829; 16. Satta (Ghinzani
Arco Motorsport) a 2 giri; 17. Fulgenzi (GDL Racing – Centro Porsche Latina) a 4 giri.
* Classifica sub judice per verifiche tecniche

La classifica di gara 1 (sabato)
1. Quaresmini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) 19 giri in 30´26"124, alla media di 153,009
km/h; 2. Iaquinta (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 0"614; 3. Segù (Ghinzani Arco Motorsport –
Centri Porsche di Milano) a 10"460; 4. Bertonelli (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a
15"127; 5. Fulgenzi (GDL Racing – Centro Porsche Latina) a 15"593; 6. Cazzaniga R. (Ghinzani Arco
Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 20"256; 7. Valori (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Mantova)
a 21"787; 8. Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 23"863; 9. Berton (AB Racing
– Centri Porsche di Roma) a 24"066; 10. Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 24"724; 11.
Cazzaniga D. (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 27"857; 12. De Giacomi (Tsunami
RT – Centro Porsche Padova) a 36"948; 13. Cerqui (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) a
40"601; 14. Mardini (GDL Racing) a 40"665; 15. Mosca (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 42"320;
16. De Luca (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 47"736; 17. Montalbano (Ghinzani Arco Motorsport –
Centri Porsche di Milano) a 1´17"812; 18. Neri (Guest Car) a 1´30"566; 19. Mercurio (Ghinzani Arco
Motorsport) a 1´34"285.

Le classifiche
Assoluta: 1. Quaresmini p.113; 2. Rovera e Bertonelli 108; 4. Mosca 87; 5. Iaquinta 80.
Michelin Cup: 1. Mardini p.98; 2. De Giacomi 72; 3. Cassarà 68; 4. Mercatali 49; 5. Pastorelli 44.
Silver Cup: 1. Montalbano e Palazzo p.36; 2. Lorenzini 32; 4. Cazzaniga R. 20; 5. De Lorenzi, De Matteo 18.
Team: 1. Dinamic Motorsport p.158; 2. Ghinzani Arco Motorsport 132; 3. Tsunami RT 131; 4. Ombra
Racing 78; 5. GDL Racing 42.



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio