20 Luglio 2024
visibility
TUTTE LE NEWS

FERMI TUTTI ::: E' ARRIVATO GIGI GALLI A TANDALO - NATURALE CHE SIA SUA LA VITTORIA

13-11-2023 21:54 - velocità salita
12 novembre 2023 – Gigi Galli a valanga alla 7^ Cronoscalata su Terra di Tandalò Memorial Nicola Imperio. Il pilota di Livigno, già protagonista nel Campionato del Mondo di Rally e ancora tra i piloti italiani più apprezzati, ha siglato il bis nella più spettacolare cronoscalata su terra d'Italia dopo il successo del 2022, scrivendo nuovamente il suo nome nell'Albo d'Oro e vestendo nuovamente la corona di Re di Tandalò dopo aver siglato il nuovo record del tracciato in 3'07.74.

Una prestazione di livello assoluto al volante della potente Kia Rio RX che lo ha visto deliziare il numeroso pubblico tra traversi e controlli al limite, un approccio che gli ha permesso non solo di vincere gara e titolo di Re, ma anche di scendere per la prima volta sotto il muro dei 3 minuti e 10 secondi, siglando un tempo mostruoso che ha abbassato di ben 7 secondi il record segnato da lui stesso un anno fa.

“Sono davvero felice - ha commentato Galli all'arrivo - sapevo fin dalla prima volta che sono venuto qui che si poteva scendere sotto il 3'10 e quest'anno mi sono giocato tutto. Un grazie ai ragazzi della mia squadra insieme ai quali abbiamo messo a punto una vettura straordinaria, a Pirelli e a Tandalò Motorsport che ha realizzato ancora una volta un'ottima manifestazione”. Per Galli anche il successo nel Trofeo #correreperunrespiro, realizzato grazie alla collaborazione con il progetto di Rachele Somaschini in favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica.

Alle sue spalle, sempre nella classifica del Re di Tandalò, non sono mancate le scintille. Umberto Scandola e Manuele Stella, sulla Hyundai i20 R5 che Scandola aveva guidato nel 2020 e nel 2021 ritrovata per l'occasione grazie a Gino Rally Invest, hanno concluso secondi per un solo millesimo con il record di categoria rally siglato in 3'15.286. L'asso spagnolo Pepe Lopez, navigato da Michela Imperio, ha completato il podio del manscione finale in 3'15.287 ma si è consolato con la vittoria nella categoria rally della gara Atipica e Sperimentale. Lo spagnolo e il veronese se le sono date di santa ragione spremendo al limite la Hyundai i20 R5 che hanno condiviso, in una sfida che ha infiammato il pubblico presente.

Tornando al manscione del Re di Tandalò, quarta posizione e primo tra i kart-cross lo spagnolo Gil Alfonso Ventin, su Yacar 600, che all'esordio nella competizione ha mostrato i muscoli stando costantemente davanti a tanti piloti che qui avevano già partecipato. Quirico Fundoni ha chiuso quinto, primo dei piloti locali, con un ottimo 3'21.885. Peccato per Valentino Ledda, fermatosi per noie meccaniche proprio nel manscione come successe lo scorso anno per una foratura. Il diciassettenne sardo, sostenuto dal tifo del suo pubblico, aveva chiuso con un bel sesto assoluto e secondo tra i kart-cross la gara Atipica e Sperimentale ma non è riuscito a ripetersi nell'ascesa per il Re di Tandalò dove avrebbe probabilmente proseguito il confronto con Fundoni, durato per tutto il weekend. È rimasta comunque la consapevolezza di un grande risultato e del successo in Under 25.

Nelle altre categorie della gara Atipica e Sperimentale, che ha redatto la classifica sulle quattro migliori delle cinque salite disputate prima del manscione, hanno sorriso la driver slovacca Lea Horniakova (Alfa Racing AR-002 Junior Buggy) nel femminile e nella cat. Velocità su Terra; Luca Righelli ed Andrea Bonassi su Suzuki Samurai Sierra nella cat. Velocità Fuoristrada. Salvatore Sanna ha portato la sua Fiat Uno al successo nella cat. Slalom, mentre nella cat. Rally, dietro a Lopez e Scandola, va citato l'equipaggio buddusoino composto da Stefano Marrone e Daniele Canu (Skoda Fabia). Luca Sanna ha conquistato la cat. Auto Storiche con la sua Fiat 127, mentre il Team Autoservice Sport ha vinto il derby sardo delle scuderie precedendo la Tandalò Motosport che ha chiuso al secondo posto. Terza piazza per la veneta Vimotorsport.

Nella gara valida per il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada, successo di misura per Duilio Lonardi e Stefania Paganelli con il loro Rotax Maverick X3. L'equipaggio dato per favorito non ha disatteso le aspettative ed ha preceduto Luca Pagani su Bombardier Maverick X3, che ha chiuso a 25 secondi di distacco, e il funambolico Claudio Esposto sul suo Polaris ZRZ 1000.

“Un'edizione indimenticabile - ha commentato Gigi Satta, Presidente di Tandalò Motorsport - se sportivamente lo spettacolo è stato impareggiabile, lo è stato anche per il contesto. Buddusò ha risposto ancora una volta con entusiasmo per la cerimonia di partenza, il pubblico è accorso numeroso sia sabato che domenica e il bagno di folla all'arrivo ci ha riempito di orgoglio. È stato un onore avere così tanti piloti di questo calibro, credo che la manifestazione abbia fatto un ulteriore salto di qualità e per questo devo ringraziare in primis la Regione Sardegna, il Comune di Buddusò, tutti i nostri partners e non da ultimo il nostro instancabile team di lavoro. Abbiamo allestito un percorso di livello, il fondo non si è deteriorato, i piloti hanno apprezzato moltissimo questo aspetto che sottolineo è uno dei nostri punti di forza dove spendiamo maggiori energie prima, durante e dopo l'evento. Un grazie a chi ha deciso di esserci e un arrivederci alla Cronoscalata su Terra di Tandalò 2024”.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio