10 Agosto 2022
TUTTE LE NEWS

IL 42* CASENTINO IN MANO DAL' INIZIO ALLA FINE DALLO SLOVENO AVBELJ

17-07-2022 12:58 - rally irc - erc - ter
Il 42° Rally Internazionale Casentino vittoria schiacciante di Bostjan Avbelj (Skoda Fabia Rally2)Con sei primati su sette prove speciali in programma, il pilota portacolori del team MS Munaretto conquista la vittoria assoluta, con Luca Rossetti e Nicola Sartor a completare il podio della manifestazione proposta nel fine settimana da Scuderia Etruria Spor
t.
Bibbiena, 17 luglio 2022

È imponendosi nella quasi totalità dei passaggi a disposizione – sei su sette in programma – che Bostjan Avbelj ha concretizzato la vittoria al 42° Rally Internazionale Casentino, appuntamento organizzato da Scuderia Etruria Sport che ha interessato la provincia di Arezzo nell’intero fine settimana.
Il pilota sloveno, al volante della Skoda Fabia Rally2 messa a disposizione dal team MS Munaretto, si è elevato al vertice della classifica assoluta fin dalle prime battute di gara, condividendo con il copilota Damijan Andrejka il successo nel terzo appuntamento di International Rally Cup.

Grande, la partecipazione legata ad equipaggi stranieri, con le prove speciali “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina” valide anche come ambientazione della sesta manche di Mitropa Rally Cup, serie continentale che ha richiamato a Bibbiena una nutrita schiera di equipaggi stranieri.

Un leit motiv, quello che ha reso protagonista Bostjan Avbelj, valso la conferma al vertice della classifica di International Rally Cup, con distacchi marcati sugli inseguitori che – nell’ultima prova speciale – sono stati ridimensionati dalla foratura dello pneumatico posteriore destro.

Il secondo gradino del podio ha interessato Luca Rossetti, limitato nel primo giro di prove speciali da un problema all’impianto frenante della sua Skoda Fabia Rally2, prontamente risolto dai tecnici del team al parco assistenza, ubicato nella zona industriale “La Ferrantina” a Bibbiena.

Anche il friulano, affiancato da Manuel Fenoli, è stato attardato da una foratura nel tratto conclusivo: chilometri che hanno ufficializzato la seconda posizione a poco meno di due secondi dal vertice. Grande battaglia per la conquista della terza posizione del podio, risolta a favore del veneto Nicola Sartor e del copilota Paolo Rocca, primi interpreti nella classifica IRC Challenge.

Di tre secondi, il margine che ha deciso l’assegnazione delle posizioni, con Michele Rovatti e Jasmine Manfredi in lotta fino all’ultima prova speciale sulla Skoda Fabia Rally2, unica vettura che è riuscita ad interrompere la sequenza di “scratch” del vincitore sloveno facendo registrare il miglior tempo nell’ultimo tratto in programma. Quinta piazza per Gianluca Tosi e Alessandro Del Barba (Skoda Fabia), con Roberto Cresci e Fabio Ciabatti confermato equipaggio più rappresentativo della provincia di Arezzo,

Sesto all’arrivo ed anch’egli sui sedili di una Skoda Fabia Rally2. In settima posizione il leader in classifica di IRC Challenge Alberto Roveta – in gara con David Castiglioni su Skoda Fabia – seguito dal primo classificato della Mitropa Rally Cup, Albert Von Thurn und Taxis, con Ettel Bernhard a condividere la sua prima esperienza sulle strade del Casentino.

Gara densa di acuti per Paolo Benvenuti e Miriam Marchetti, con il pilota veneto tornato a correre in provincia di Arezzo a distanza di sette anni ed autore di una performance valsa la nona posizione assoluta. A chiudere la “top ten” la Skoda Fabia Rally2 di Simone Goldoni ed Eric Macori, ancora “a punti” nel campionato promosso da IRC Sport e Pirelli. Primato tra le vetture a due ruote motrici per la Peugeot 208 Rally4 di Mirco Straffi e Marco Nesti, pure tredicesimi nella classifica assoluta.

Un confronto condizionato dalle alte temperature, il 42° Rally Internazionale Casentino, confronto che ha interessato ben centoquaranta iscritti e che ha visto, sul palcoscenico riservato alla Mitropa Rally Cup, salire al fianco del suo primo interprete Albert Von Thurn und Taxis il giovane Renè Noller (vincitore della classifica Under 25 con Natali Solbach-Schmidt a dettare le note, su Opel Corsa), Seguito sul terzo gradino del podio da Martin Laszlo e David Berendi, in gara su Renault Clio Rally4.

Elevato, il livello di selettività imposto dalla gara, con due dei principali protagonisti – Andrea Nucita ed il vice campione in carica del WRC-2, il norvegese Mads Østberg, traditi da problemi tecnici rispettivamente accusati dalle loro Skoda Fabia Rally2 e Citroën C3 Rally2 nel corso della seconda prova speciale.

L’appuntamento è stata anche manche valida per la 208 Rally Cup Pro, monomarca promosso da Peugeot che ha visto prevalere Mirco Straffi nella classifica “Prestige” ed Alberto Branche in quella “Sport”, categoria riservata alle Peugeot 208 R2. Alle spalle di Straffi, nella classifica assoluta del monomarca, hanno concluso Giacomo Guglielmini (alla seconda esperienza sulla Peugeot 208 Rally4 condivisa con Simone Giorgio) e Riccardo Tondina, terzo sul podio ed anch’egli impegnato su Peugeot 208 Rally4, condivisa con Davide Cecchetto.


RALLY STORICO

Ad elevarsi vincitore – per la seconda volta consecutiva – nel Rally Internazionale Casentino Storico, è stato Rino Muradore. Il pilota, in coppia con Alessandro Mitri sulla Ford Escort RS 2000 di 2° Raggruppamento, ha avuto la meglio su Thomas Zuppardi e Sofia Gosgnach, a soli due secondi dal vertice su BMW M3 di 4° Raggruppamento. Ad occupare la terza posizione, in seconda piazza di 4° Raggruppamento, la Ford Sierra Cosworth di Alfons Nothdurfter e Munch Walter. Vincitori del 3° Raggruppamento sono stati invece Manuel Piras e Stefano Pudda, su Autobianchi A112 Abarth. Nella Mitropa Historic Rally Cup, alle spalle del vincitore Rino Muradore e della “seconda forza” Alfons Nothdurfter, hanno concluso Paolo Lulli e Alessio Sichi, in gara su Peugeot 205.

Centocinque, i chilometri che hanno assecondato l’entusiasmo di un folto pubblico che ha accompagnato le evoluzioni dei protagonisti lungo le prove speciali e salutato le pedane di partenza ed arrivo ambientate a Bibbiena tra venerdì e sabato.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio