20 Aprile 2021
TUTTE LE NEWS

IL 44° RALLY DEL CIOCCO INCORONA NEUVILLE / WYDAEGHE CON HYUNDAI i20

14-03-2021 09:49 - rally cir - cir wrc



CIR SPARCO 2021 | Neuville e Wydaeghe, Hyundai i20 R5, vincono il 44.Rally Il Ciocco e Valle del Serchio
Straordinaria gara di Stefano Albertini e Danilo Fappani, Skoda Fabia Evo R5, che si aggiudicano il punteggio pieno per il tricolore rally Sparco. Terzi assoluti in gara e secondi in Campionato Basso-Granai, altra Skofa Fabia Evo.Dallo Start alla fine del rally diretta su ACI Sport TV, e le piattaforme Facebook della Federazione e del Campionato oltre ai collegamenti su RAI Sport.


Barga (LU), sabato 13 marzo 2021 - Uno show bello, continuo, quello andato in scena al 44°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio che ha inaugurato il Campionato Italiano Rally Sparco 2021, trasmesso per oltre quindici ore sul canale televisivo ACI Sport TV e le piattaforme Facebook ufficiali di ACI Sport e del Campionato.

I vincitori di questa edizione 2021 sono Thierry Neuville, insieme a Martijn Wydaeghe, su Hyundai I20 R5, con il tempo complessivo di 1:02'32.2. Il pilota belga, pilota ufficiale Hyundai Motorsport, ha mantenuto un passo incredibile che gli ha consentito di dominare la gara. La trasparenza di Neuville ai fini del CIR Sparco, ha consegnato il punteggio pieno per la serie tricolore a Stefano Albertini e Danilo Fappani che con la Skoda Fabia Evo R5 sono stati spesso vicinissimi al cinque volte vice campione del Mondo Rally concludendo poi, nella classifica generale di gara al secondo posto. Un eccezionale avvio di stagione per l'equipaggio bresciano che ottiene anche la vittoria nel CIR Asfalto di cui detiene già lo scettro della passata stagione.
Riesce a salire sul terzo gradino del podio Giandomenico Basso con Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5 in versione Evo a 31''4 da Neuville. Una bella soddisfazione per il trevigiano che di fatto non è entrato in sintonia con vettura e percorso se non solo nell'ultimo giro di prove, dov'è riuscito a segnare il miglior crono.

Ai piedi del podio uno dei nostri migliori giovani piloti Fabio Andolfi, navigato da Stefano Savoia, su Fabia R5, chiude a 17''4 dal leader. Il pilota savonese è rimasto in lotta con un altro compagno di ACI Team Italia Damiano De Tommaso con Massimo Bizzocchi che ha toccato il posteriore destro e aperto una ruota della sua Citroen C3 R5, fermandosi quando era ad un solo decimo di secondo da Andolfi. Sfortuna invece per due protagonisti di questo rally: Craig Breen e Andrea Crugnola. Il primo, altro pilota della Hyundai Motorsport che con la sua I20 R5 è rimasto coinvolto in un dritto a metà giornata, mentre il campione in carica Crugnola rallentato per una rottura del semiasse della sua Hyundai i20 R5, nelle prime fasi del rally, ha chiuso decimo assoluto.

Giornata intensa sulle insidiose prove di Massa Sassorosso, Careggine e Molazzana un po' per tutti i protagonisti delle nove prove su dieci in programma al Ciocco. Guardando alle altre posizioni, rientra nella top five assoluta, quarto del CIR Sparco e terzo del tricolore Asfalto, termina la prima gara stagionale, Rudy Michelini con la Volkswagen Polo R5 nonostante qualche piccolo errore nella seconda fase del rally. Sesto in gara e quinto del tricolore è il fiorentino Tommaso Ciuffi, soddisfatto della gara di apprendistato sulla boema R5 ancora da scoprire.

La classifica mostra poi il bravo pistoiese Thomas Paperini, su Skoda Fabia R5, seguito dal veneto Marco Signor rimasto sempre in cerca del giusto ritmo a bordo della Polo R5. Discorso a parte per il pilota di casa Paolo Andreucci che sta mettendo a punto la vettura per la corsa nel Campionato Italiano Rally Terra, e ha corso una gara in difesa, chiudendo nono assoluto. Tra gli altri protagonisti dell'Italiano Sparco, sono andate in scena le corse, con alti e bassi e scelte di gomme non proprio azzeccate, per Giacomo Scattolon con la Polo R5, Luca Bottarelli al debutto al Ciocco su Ford Fiesta R5, e il Alessio Profeta Fabia R5, questi ultimi due entrambi della squadra di ACI team Italia. Fuori dai giochi Marco Pollara con la Hyundai uscito di strada rovinosamente con la Citroen C3 R5 sulla quinta prova.

Nella corsa al titolo tricolore Due Ruote Motrici sempre davanti i fratelli Andrea e Giuseppe Nucita al debutto con la Peugeot 208 Rally4, davanti ad un combattivo Giacomo Guglielmini su Ford Fiesta Rally 2 e Christopher Lucchesi con 208. Da sottolineare anche la vittoria nel tricolore R1 di Davide Nicelli Jr. su Renault Clio davanti alla vettura francese RS Line di Pier Francesco Verbilli.

Nella Suzuki Rally Cup prima affermazione per Simone Goldoni costantemente in lotta con Giorgio Fichera, entrambi alla guida di Swift R1 in versione Hybrid, seguiti dal giovane Igor Iani, anche lui su Swift Hybrid.
Per quanto riguarda la corsa della 6^Zona della Coppa Rally di Zona ACI Sport, con 66 partenti, la vittoria è andata a Federico Gasperetti e Federico Ferrari, Skoda Fabia R5 sorpassando sul finale Luca Panzani e Alessia Bertagna, Skoda Fabia R5. Completa il podio della CRZ tutta toscana Claudio Arzà con Massimo Moriconi su Citroen C3 R5.

CLASSIFICA ASSOLUTA RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO: 1. Neuville-Wydaeghe (Hyundai I20 R5) in 1:02'32.2; 2. Albertini-Fappani (Skoda Fabia Evo) a 22.7; 3. Basso-Granai (Skoda Fabia Evo) a 31.4; 4. Andolfi-Savoia (Skoda Fabia R5) a 40.1; 5. Michelini-Perna (Volkswagen Polo R5) a 1'00.3; 6. Ciuffi-Gonella (Skoda Fabia R5) a 1'10.9; 7. Paperini-Cicognini (Skoda Fabia R5) a 48.4; 8. Signor-Pezzoli (Volkswagen Polo R5) a 1'24.0; 9. Andreucci-Pinelli (Skoda Fabia R5) a ; 10.Crugnola-Ometto (Hyundai i20 R5) a 1'27.5

CLASSIFICA CIR SPARCO DOPO ROUND 1: 1.Albertini (Skoda Fabia Evo) 21 pt; 2.Basso (Skoda Fabia EVO) 15 pt; 3. Andolfi (Skoda Fabia R5) 12 pt; 4.Michelini (VW Polo R5) 10 pt; 5.Ciuffi (Skoda Fabia R5) 8; 6.Signor (VW Polo R5) 6.

CLASSIFICA CIR ASFALTO DOPO ROUND 1: 1.Albertini (Skoda Fabia R5 EVO) 23 pt; 2.Andolfi (Skoda Fabia) 15; 3.Michelini (VW Polo R5) 12

CLASSIFICA CIR 2 RM DOPO ROUND 1: 1.Nucita (Peugeot 208 Rally4) 15; 2.Guglielmetti (Ford Fiesta Rally2) 12; 3.Lucchesi (Peugeot 208 Rally4) 10.


















Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio