30 Gennaio 2023
TUTTE LE NEWS

L' OTTAVA FETTUNTA SE LA PAPPANO MATTIA TARGON E ANNA DUSI

05-12-2022 14:36 - rally ronde e rally day
TARGON DUSI - FETTUNTA 2022 TARGON DUSI - FETTUNTA 2022
Ai veronesi Mattia Targon e Anna Dusi l'8° Rallyday della Fettunta Sul podio anche Bocchio e La FerlaComunicati stampa rally

Domenica, 04 Dicembre 2022


È stato un finale tiratissimo quello che ha permesso ai veronesi Mattia Targon e Anna Dusi di trionfare al termine dell'edizione numero 8 del Rallyday della Fettunta. L'equipaggio vincitore, a bordo di una Renault Clio S1600, ha dominato la gara fino alla quarta prova speciale: in quel momento aveva 12"5 su Alessandro Bocchio e Leone Natoli (Renault Clio S1600), i vincitori dell'anno scorso che dopo un inizio difficile a causa della scelta sbagliata di gomme stavano recuperando di gran carriera. Nella penultima prova Targon non se l'è sentita e ha visto dimezzarsi il proprio vantaggio: "È stato difficile, ho dovuto concentrarmi di nuovo per l'ultima prova per riuscire a vincere la corsa. Non sono abituato a gestire una prima posizione assoluta e ho faticato molto, ma alla fine ho vinto la prova conclusiva e ce l'ho fatta. Sono al settimo cielo", ha detto sul palco d'arrivo il pilota vincitore. Proprio la vittoria nell'ultima speciale gli ha anche permesso di vincere il Trofeo Vareno Grassini, dedicato alla memoria dello storico presidente di quella Valdelsa Corse che organizzava la gara insieme a Livorno Rally e col sostegno di Aci Firenze e delle amministrazioni locali. Appena dietro a Targon ha concluso proprio Bocchio, che l'anno scorso ancora insieme a Natoli aveva portato a casa la corsa. Penalizzato da una scelta non perfetta di pneumatici nel primo giro (dopo 11 chilometri aveva perso 13"1), il pilota biellese ha compiuto una rimonta forsennata che lo ha portato in seconda piazza, 6"3 dietro a Targon: "È stata una bella gara, peccato però per il primo giro: da quel momento in poi siamo riusciti a spingere fortissimo", diceva sul palco. Ancora più felici di Targon erano Alessandro La Ferla e Giacomo Matteuzzi (Renault Clio S1600), equipaggio di San Casciano Val di Pesa che ha centrato la gara perfetta: dopo cinque mesi di assenza dall'asfalto, sono riusciti a tenere dietro per appena un decimo di secondo Mattia Zanin, quest'anno protagonista dell'Italiano Junior: "È stato bellissimo, l'adrenalina era a mille: sono raffreddato e questa è stata una difficoltà in più", le sue parole.


Zanin e Fabio Pizzol (Renault Clio Rally4) sorridevano meno: pur avendo dominato la classe Rally4 e il gruppo RC4N anche davanti a Federico Gasperetti e Federico Ferrari, che qui hanno vinto cinque volte in carriera, quel solo decimo di ritardo è pesato loro un po' anche perché nella prima prova speciale il duo trevigiano ha perso un paio di secondi dopo aver raggiunto in prova un equipaggio con qualche problema meccanico. Vittoria nel gruppo RC5N per Massimiliano Cecchini e Jari Cavicchi (Renault Clio RS N3), mentre sono stati i pordenonesi Alessandro Biondo e Stefano Lovisa a fare propria la finale del BMW Rally Cup 2022 a bordo della loro BMW 125d a trazione posteriore. Primi nel gruppo RC6N invece hanno chiuso i pistoiesi Dario Iozza e Martina Fresolone, a bordo della loro Fiat Seicento A0.

Grande sfortuna invece per Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli (Renault Clio S1600), fra i protagonisti annunciati della gara: nella seconda speciale i due sono incappati in una foratura dopo un centinaio di metri e sono stati costretti a fermarsi a cambiare lo pneumatico. Persi quattro minuti, sono ripartiti prendendosi la soddisfazione di vincere la penultima prova speciale, ma poi hanno scelto di ritirarsi senza disputare l'ultimo tratto cronometrato.













































Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio