17 Giugno 2024
visibility
TUTTE LE NEWS

SIMONE FAGGIOLI NATURALMENTE VINCE LA SALITA SELVA DI FASANO

12-05-2024 21:02 - velocità salita

Simone Faggioli vince la 65. Coppa Selva di Fasano, 2. tappa dell'Italiano Super Salita. Lorenzo e Leonardo Tano primo e secondo nel Trofeo Vip.

Maggio 2024
Ancora una volta, Selva di Fasano è di Simone Faggioli. Stavolta è stato l'inno nazionale, eseguito in versione Dixieland dalla Jazz Band del Maestro Mino Lacirignola, a darel'avvio alla giornata di gara nella 65. edizione della Coppa Selva di Fasano. Buon auspicio per Simone Faggioli, il campione italiano in carica, che in questa occasione ha completato la sua prima dozzina di vittorie nella corsa alla Selva.

Il pilota fiorentino conquistò proprio in questa gara la sua prima vittoria assoluta in carriera e oggi, al volante
della sua Nova Proto NP-01 motorizzata Judd 3 litri, ha totalizzato ben 12 vittorie, messe in fila nella cronoscalata fasanese. È il record assoluto nella storia di questa competizione, nata nel 1946, che la presidente della Egnathia Corse Laura De Mola ha voluto sottolineare, consegnando di persona a Faggioli la sua meritata Coppa Selva.

La gara di oggi è stata la seconda tappa del Campionato Italiano Super Salita, che riunisce le più importanti 7
cronoscalate in campo nazionale. A rincorrere la vittoria in campionato si sono presentati perciò tutti gli sfidanti di Faggioli, a partire dal siracusano Luigi Fazzino (Osella PA30-Zytek) e dal pilota di Marsala Francesco Conticelli (Norma NP01-Zytek), principali suoi inseguitori in classifica. Tra i due, ha avuto la meglio quest'ultimo, classificatosi secondo a un distacco di 4”23 da Faggioli. Fazzino ha invece concluso terzo, a 6”19. Migliore dei piloti locali è stato Francesco Leogrande (Osella PA 21/S – Honda), al 16. posto assoluto e vincitore della classe CN.

Parata di Vip del Motorsport e della politica alla Fasano-Selva.
Dove non fosse bastato uno schieramento di prim'ordine, tra le vetture che hanno partecipato alla 65. edizione della Coppa Selva di Fasano, presenze d'alto livello nel paddock hanno ulteriormente attirato l'attenzione sulla
competizione fasanese. Cesare Fiorio e Giancarlo Fisichella, presenze abituali nella F.1 di alcuni anni fa, si sono nuovamente incrociati alla gara pugliese: il primo ha voluto tornare alla specialità a lui abituale, nei suoi trascorsi con la HF Lancia Squadra Corse dei primi anni Sessanta; l'altro ha ancora una volta risposto positivamente all'invito di Laura De Mola, presidente della Egnathia Corse che ha organizzato l'evento, tornando a svolgere il ruolo di apripista.

Accanto a entrambi, è nuovamente sceso a Fasano come ospite d'onore Ezio Baribbi, pilota bresciano quattro volte vincitore della Fasano-Selva. Dal mondo della politica, hanno assistito alla gara gli on. Maurizio Gasparri e Mauro D'Attis, mostratisi preparati appassionati del Motorsport. Tanto che la presidente De Mola non ha mancato di proporre a entrambi la partecipazione in prima persona al Trofeo Vip, nella gara della prossima stagione.
I vincitori della Fasano-Selva nelle altre categorie.

In categoria Racing Start il fasanese Oronzo Montanaro ha vinto in casa, segnando in entrambe le manche il miglior tempo su BMW Mini JCW, davanti a Salvatore Mondino (BMW Mini Cooper S). In RS Plus, la seconda salita non ha portato fortuna a un altro fasanese, il favorito Giacomo Liuzzi, che con la sua BMW Mini Cooper S ha perso la vittoria in casa cui puntava.

È stata così l'altoatesina Selina Prantl (BMW Mini Challenge Evo) a confermarsi in stato di grazia,aggiudicandosi la gara davanti a Francesco Savoia (Peugeot 106 S16). Un'altra pilota locale, in questo caso Anna Maria Fumo di Martina Franca (Peugeot 308), ha vinto la classifica in Gruppo RS Cup, battendo Andrea Palazzo su BMW Mini JCW. Stupefacente la Volkswagen Golf Mk7 a motore Audi 5 cilindri sovralimentato di Giuseppe Aragona:

Il pilota calabrese ha battuto tutti in Gruppo E1, staccando di ben 16”7 Alessandro Tortora su Peugeot 106 Turbo. Bene anche il salernitano Salvatore Tortora in Gruppo TCR, vincitore con la sua Peugeot 308 Sport davanti a Luca Tosino (Audi RS3 LMS). Niente affatto scontata è stata la vittoria del foggiano Lucio Peruggini (Ferrari 488 ChallengeEvo) sul suo più forte avversario, il romano Marco Iacoangeli (BMW Z4), battuto di soli 2”76.
Strada spianata, invece,per la AR1-Furore 4C a motore Zytek 3 litri, che il teramano Marco Gramenzi ha portato alla vittoria in Gruppo E2SH davanti a Amedeo Pancotti (BMW M539).

Nell'Italiano Velocità Montagna si conferma Colucci. Mercuri vince la gara delle Bicilindriche.
La monoposto Formula Arcobaleno di Antonio Colucci ha portato alla vittoria il pilota fasanese, che ha concluso in testa entrambe le manche. La somma dei tempi vede Colucci netto vincitore, davanti a Paolo Garzia (Citroen Saxo vts) e Antonino Germanò (Peugeot 106 S16), che in questo ordine hanno confermato il risultato delle prove di ieri.
xa dell'Italiano Super Salita. Lorenzo e Leonardo Tano primo e secondo nel Trofeo Vip. Simone Faggioli sul podio con i primi 10 classificati alla 65. Coppa Selva di Fasano, premiato dalla presidente della Egnathia Corse Laura De Mola.!!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio