20 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

41° RALLY CITTA’ DI PISTOIA:112 ISCRITTI PER UN RALLY AVVINCENTE

04-09-2020 09:33 - rally regionali / zone
lenzi
lenzi
Premiata la passione e la determinazione di Pistoia Corse e ACI Pistoia nel voler proporre la gara nel difficile periodo post chiusura per l’emergenza epidemiologica. Le 112 adesioni totali confermano il rinnovato apprezzamento per la gara, il successo del format ed annunciano un confronto entusiasmante.

Determinante il sostegno delle Amministrazioni Pubbliche e delle forze dell’Ordine per permettere alla gara di disputarsi.


Pistoia, 02 settembre 2020 – Questo fine settimana, grandi numeri e grandi aspettative, al 41° Rally Città di Pistoia, con l’organizzazione della Scuderia Pistoia Corse in collaborazione con l’Automobile Club Pistoia.

La chiusura delle iscrizioni di ieri sera ha definito il plateau di adesioni che ha di nuovo superato le tre cifre, fissando a 112 gli equipaggi che hanno risposto “presente” alla chiamata per questo terzo atto della Coppa Rally di VI zona a coefficiente 1,5, valido anche per il Trofeo Rally 3^ Zona autostoriche e per il Trofeo Rally Toscano.

Premiate dunque la passione, la determinazione e la voglia di guardare avanti della Pistoia Corse ed anche dei ACI Pistoia, che con la rimodulazione del calendario sportivo a causa dell’emergenza epidemiologica ancora in atto hanno confermato di volerci essere (tra le poche manifestazioni rimaste a calendario quest’anno), il veder prendere il via alla loro gara nonostante le tante incognite e difficoltà del caso, peraltro anche un mese prima della data prevista in origine. Esserci per dare il proprio contributo allo sport ed anche all’indotto ricettivo turistico pistoiese con l’accogliere i molti partecipanti ed addetti ai lavori, in un momento estremamente difficile per il settore. Con tutto questo l’organizzazione ringrazia le Amministrazioni pubbliche, i Comuni interessati dal passaggio della gara, la Provincia, le forze dell’Ordine per il loro sostegno ed ampia collaborazione affinchè la competizione potesse avere il suo regolare svolgimento.

TORNANO LE GRANDI SFIDE

Sono 91 le vetture “moderne” iscritte (10 le top car, categoria R5, motore 1600 turbo 4x4), con i riflettori puntati sulla rinnovata sfida sia della Coppa di zona che per il Trofeo Rally Toscano, le cui classifiche sono decisamente corte. Dopo l’impegno del Ciocco di due settimane fa, tornano le sfide infuocate avviate a Lucca a metà luglio: numero uno sulle fiancate per il giovane Thomas Paperini, alla sua terza gara con una Skoda Fabia R5 e reduce, con il copilota Fruini, da un terzo posto al Ciocco, quindi in corsa decisa per il titolo. E’ uno dei “papabili” per il successo, ma al via vi sono “nomi” come il luchese Luca Pierotti, con Manuela Milli, deluso dalla recente prestazione del Ciocco disputato con una Citroen C3. Torna alla Skoda Fabia, l’avvocato volante, pronto a cercare il riscatto e rimettersi sotto per la corsa al titolo di zona. Torna anche Luca Artino, con una VolksWagen Polo R5 (affiancato da Gabelloni), cercando di migliorare le sensazioni avute lo scorso anno con la stessa vettura con la quale ha ripreso attività due settimane fa al Ciocco e con la stessa vettura torna alle gare il maremmano Leopoldo Maestrini, con al fianco l’esperta Fabrizia Pons, una delle copilota-icona dei rallies mondiali.

Occhio anche alla inossidabile coppia Moricci-Garavaldi, che dopo due gare-studio con la Skoda Fabia R5 cercherà a Pistoia, gara peraltro già da loro vinta due volte, di piazzare la zampata vincente. Voglia di grandi performance anche per l’altro lucchese Stefano Gaddini, in coppia con Innocenti, pure loro su una Fabia R5. Dopo la solare prestazione di Lucca, quinto assoluto, l’ex portiere di calcio conta di alzare l’asticella nella gara “di casa” del suo copilota. Dopo un anno di stop torna a correre anche Simone Lenzi. In coppia con Tony Cerone, il driver di Monsummano Terme debutterà con la Skoda Fabia R5 di Pavel Group, la stessa che due settimane fa ha trionfato al Ciocco con Panzani, vettura con la quale conta di ripetere o anche migliorare la soddisfazione del 2019, quando vinse il gruppo N. Ci riprovano il fiorentino Marco Cavalieri, sempre con Bazzani alle note sulla VolksWagen Polo R5, ed anche i fratelli Davide e Andrea Giordano saranno della partita per proseguire a lavorare sulla loro Mitsubishi Space Star, unico esemplare marciante in Italia.

Assai atteso anche Federico Gasperetti, in coppia con l’omonimo Ferrari, sulla Renault Clio R3. Il pilota abetonese è al comando del Trofeo Rally Toscano e conta nella gara praticamente casalinga per allungare, oltre che ovviamente esaltare con una prestazione delle sue. Troverà diversi “nomi” delle vetture a trazione anteriore pronti a sfidarlo, come Alessandro Ciardi (già vincitore della gara pure lui per due volte) e Claudio Fanucchi (entrambi con una Renault Clio) e, sempre con le “tuttoavanti” vorranno farla da protagonisti il lucchese Alessio della Maggiora (Renault Clio S1600), Luca Fagni (Renault Clio S1600) i fratelli fiorentini Lorenzo e Cosimo Ancillotti (Peugeot 208 R2), l’altro lucchese Marco Mori (Peugeot 208 R2), Lorenzo Nesti (Peugeot 208 R2) i quali cercheranno di contrastare il passo del marlianese Emanuele Danesi, che per le prime due sue uscite (Lucca e Ciocco) con la nuova Ford Fiesta ha fatto incetta di vittorie.

Interessante anche la sfida per il Trofeo “Corri con Clio” (per le sole Clio RS gruppo N), che vede al via il modenese Pier Verbilli pronto a sfidare i toscani, nella fattispecie il sempre veloce Emanuele Corti ed il lucchese Foscarini. Duelli anche “in rosa”, con la pratese Susanna Mazzetti decisa a rifarsi dalla delusione per il ritiro del Ciocco, opposta alla pistoiese Maila Cammilli, entrambe con una Renault Clio Williams, quindi ad “armi” pari. Ci sarà poi anche Rossana Gabrielli, ma con una Renault Clio RS di Gruppo N.



Grande qualità anche per le vetture storiche in gara. Sono 15, gli iscritti, tra i quali figurano anche in questo caso “nomi” del rallismo toscano. A partire dal livornese Giovanni Galleni e la sua BMW M3, per proseguire con i pratesi Brunero Guarducci (BMW M3) e Alessandro Gori (Ford Sierra Cosworth), per proseguire con Riccardo Mariotti (Ford Sierra Cosworth) ed anche con Fabrizio Pierucci e la sua verde VolksWagen Golf GTi ed anche con Adelchi Gasperetti (fratello di Federico), con la Renault 5 Alpine.



Vi sono anche le vetture “All Stars”, sei esemplari al via, che non faranno la competizione ma un transito lungo il percorso senza rilevamento tempi. Sono state accettate vetture di particolare interesse storico-sportivo come Fiat 131 Abarth, Lancia Delta Integrale, Talbot Samba. Il Rally avrà validità per l’R Italian Trophy (terza prova della VI zona) e per il Trofeo Renault Twingo R1, il già citato Trofeo Renault “Corri con Clio N3”, per la Michelin Zone Cup e per il Pirelli Trofeo Accademia.



LA PREMIAZIONE DI LÖWENGRUBE

Da segnalare la collaborazione riproposta con Löwengrube Pistoia, il ristorante birreria bavarese che arricchisce Pistoia ed il suo territorio dei sapori e profumi della Baviera. Già partner della gara qualche tempo fa, quest’anno la griffe tedesca si ripropone al fianco dell’organizzazione, prevedendo una premiazione particolare che certamente avrà da essere apprezzata ai destinatari.



PERCORSO VARIATO MA FEDELE ALLA TRADIZIONE

Rivisto in molti punti, l’appuntamento pistoiese, dal percorso alla logistica, ovviamente per adattarlo alle nuove normative federali in materia. Il tracciato di gara in modo particolare ha subìto una radicale variazione rispetto al progetto di origine, prevedendo due sole prove speciali da ripetere tre volte. Si tratta comunque di percorsi propri della tradizione dei rallies pistoiesi, sono le “piesse” di “Montevettolini” (Km. 7,490) e di “Casore” (Km. 12,370), quindi strade assai conosciute dai rallisti. In totale sono previsti 60 chilometri di distanza competitiva.



LOGISTICA RIVISTA: TUTTO NELLA ZONA INDUSTIALE DI SANT’AGOSTINO

Definita la logistica dell’evento, che avrà il proprio cuore pulsante nella Zona Industriale “Sant’Agostino”, dove sono previsti il quartier generale della gara (alla Concessionaria Fiat Brandini) oltre a partenza, arrivo, riordinamenti e parco assistenza ubicati nella zona del Pala Carrara. Una scelta dettata dall’osservanza delle norme federali per la prevenzione del contagio da SARS-CoV-2 (Coronavirus).

Peraltro, Pistoia Corse e ACI Pistoia tengono a sottolineare che la gara sarà a porte chiuse. Lungo le prove speciali NON sono previste zone specifiche per il pubblico e tutte le aree nevralgiche della competizione non ammetteranno presenza di persone se non gli addetti ai lavori, nel numero previsto dal protocollo sanitario vigente. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla cerimonia di partenza e di arrivo permetteranno l’accesso solo al personale addetto ai lavori, con possibili limitazioni previste anche per gli operatori media.





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio