24 Novembre 2020
TUTTE LE NEWS

A MONZA NEL CARRERA CUP ITALIA VITO POSTIGLIONE E´ IL GRANDE PROTAGONISTA

03-06-2014 10:29 - velocità pista
postiglione-4
postiglione-4
Monza. Vito Postiglione rompe l´equilibrio della Carrera Cup Italia: il potentino dell´Ebimotors - Centri Porsche Milano ha infilato a Monza la decima vittoria nel monomarca riservato alla 911 GT3 Cup, centrando il secondo successo stagionale (si era imposto anche nella gara di apertura di Misano) e il settantottesimo in carriera.

Il leader del Campionato consolida la sua posizione in testa portando a sette le lunghezze di vantaggio su Matteo Cairoli, sommando il secondo posto di sabato alla perentoria affermazione di domenica. Il "tempio della velocità", quindi, ha promosso i piloti di esperienza: Vito Postiglione in Round 4 è scattato dalla terza fila per l´inversione della griglia dei primi sei: era già quarto dopo il 1. giro, nonostante sia stato condizionato dalla mancata partenza di Alberto De Amicis ed è stato abile a risalire una posizione dopo l´altra con una vettura che ha mostrato un passo decisamente più veloce di quello di sabato, dopo le modifiche all´assetto che sono state apportate nella notte da Enrico Borghi.

Per avere ragione del compagno di squadra Edoardo Liberati, a metà corsa, ha anche usato le maniere forti alla Prima Variante, ma stando sempre entro nei limiti del regolamento.

L´avvio di Round 4 è stato caratterizzato dalla sfuriata di Ilya Melnikov (Sportec Motorsport): il giovane russo, per la prima volta in pole position, è stato poi punito con un drive through perché in griglia si era schierato ben oltre la sua casella di partenza.

Il moscovita, prima della inevitabile penalizzazione, ha cercato di resistere al gruppo dei più veloci, mostrando un´andatura molto interessante.

A prendere il comando è stato Edoardo Liberati (Ebimotors - Centri Porsche Milano): il romano non è stato condizionato dall´incertezza di Alberto De Amicis che si è trovato in seconda marcia nel momento dello spegnimento dei semafori e ha dovuto resettare la sua procedura di partenza.

Edoardo ha cercato anche di prendere il largo, ma è stato in breve rintuzzato da Postiglione che sembrava averne di più e alla fine è stato ben felice di completare la doppietta del team lombardo, dal momento che il laziale si mantiene terzo assoluto a 15 punti da Vito.

Sul terzo gradino del podio è salito Matteo Cairoli, proprio come in Gara 1: il comasco voleva celebrare il 18° compleanno con una vittoria (il più giovane della Carrera Cup Italia è stato festeggiato in mattinata nell´Hospitality Porsche), ma è stato autore di qualche escursione fuori pista per la sua guida troppo aggressiva.

Il ragazzo dell´Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova ha evidenziato una stupefacente capacità di controllo della 911 GT3 Cup, ma non aveva la velocità per contrastare l´accoppiata dell´Ebimotors, per cui il terzo gradino del podio è il massimo a cui potesse aspirare.

Il fresco maggiorenne ha saputo tenere a bada Gian Luca Giraudi: il piemontese della Cardeco Racing - Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino ha più volte superato il compagno di squadra, ma il vincitore di sabato ha dovuto arrendersi al più arrembante avversario.

Positiva la prestazione di Giovanni Berton (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) scattato settimo al via e giunto quinto al traguardo: il veneto sembra aver finalmente compreso i segreti della 911 GT3 Cup, specie in frenata: ha migliorato il suo passo gara di oltre mezzo secondo solo nell´ultimo tratto della pista rispetto a Gara 1!

Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) ha dato vita ad una bella battaglia con Alberto De Amicis (Ghinzani Arco - Centri Porsche Roma) per la sesta piazza: l´ucraino si è difeso con autorevolezza, ma la sua gara è stata compromessa subito dopo la partenza per il duro contatto causato da Rinat Salikhov, mentre l´ortonese ha voluto evitare guai a seguito della pessima partenza dalla prima fila.

Poca fortuna anche per Matteo Torta al debutto con la seconda vettura del team Ghinzani: il giovane monzese ha accusato gli stessi problemi allo sterzo che lo avevano fermato ieri in Round 3.

Nella Michelin Cup è tornato al successo Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena): il bresciano, scattato ultimo dopo l´uscita di pista in Gara 1, conquista 10 punti che ristabiliscono un distacco di otto lunghezze su Angelo Proietti, in virtù della terza affermazione in quattro gare.

Il romano dell´Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova è stato sanzionato con un drive through per aver anticipato la partenza e poi si è reso protagonista di una toccata con Giovanni Berton, per cui ha concluso solo al quarto posto nella classifica riservata ai gentleman driver.

Alle spalle di De Giacomi è emerso Pietro Negra che cancella l´uscita di ieri alla Variante Ascari. L´emiliano ha dato spettacolo anche oggi con un´escursione fra le due curve di Lesmo, dalla quale si è districato con perizia e freddezza.

Sul terzo gradino del podio è salito nuovamente Walter Ben (GT Motorsport by Autotecnica Tadini), a riprova che il terzo di classe in Gara 1 non è stato affatto casuale.

Il prossimo appuntamento sarà in programma al Mugello l´11 e 12 luglio.(R.C.)

La classifica di Gara 2:

1. Vito Postiglione (Ebimotors - Centri Porsche Milano) 16 giri in 3´´26"113 alla media di 182,725 km/h

2. Edoardo Liberati (Ebimotors - Centri Porsche Milano) a 1"589

3. Matteo Cairoli (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) a 3"784

4. Gian Luca Giraudi (Cardeco Racing Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino) a 5"949

5. Giovanni Berton (Dinamic Motorsport -Centro Porsche Bologna) a 7"398

6. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) a 8"819

7. Alberto De Amicis (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche Roma) a 9"165

8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport -Centro Porsche Modena) a 37"172

9. Ilya Melnikov (Sportec Motorsport) a 42"48910

10. Pietro Negra(Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) a 43"763

11. Walter Ben (GT Motorsport by Autotecnica Tadini) a 1´27"516

12. Angelo Proietti (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) a1´34"480

Le Classifiche

Assoluta:

1. Postiglione 56 punti; 2. Cairoli 49; 3. Liberati 41; 4. Giraudi 33; 5. Berton 22; 6. De Giacomi

19; 7. Gaidai 17; 8. De Amicis 16; 9. Melnikov 7; 10. Proietti 4; 11. Negra 3; 12. Roda 1.

Michelin Cup:

1. De Giacomi punti 30; 2. Proietti 22; 3. Negra 14; 4. Roda 13; 5. Ben 10; 6. Cassarà 6.

Team:

1. Ebimotors-Centri Porsche Milano 58; 2. Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova 47;

3. Cardeco Racing - Antonelli MS- Centro Porsche Torino 30 4. Dinamic Motorsport 26; 5. Tsunami RT 17; 6. Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche Roma 16; 7. Sportec Motorsport 7

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio