01 Dicembre 2020
TUTTE LE NEWS

A MONZA NELLA GARA FINALE DI STAGIONE EMESSI I VERDETTI DEL CAMPIONATO NAZIONALE

20-10-2013 22:20 - velocità pista
Jacopo Faccioni - Campione Italiano Prototipi
Jacopo Faccioni - Campione Italiano Prototipi
A Monza concluso l´ACI Racing Week End tra pubblico e spettacolo
Nel finale di stagione all´Autodromo Nazionale emessi i verdetti tricolori con Postiglione - Lucchini su Porsche Campioni Italiani Gran Turismo GT3, Jacopo Faccioni su Osella è Campione Italiano Prototipi.
Monza 20 ottobre 2013. Si è concluso a Monza l´ultimo appuntamento stagionale con gli ACI Racing Weekend. Il pubblico delle grandi occasioni, stimato in circa 7.000 persone, si è riunito sulle tribune del Tempio della Velocità anche grazie all´iniziativa "Porte Aperte" che ha consentito ai molti appassionati di seguire gratuitamente le gare sul circuito brianzolo dove sono stati assegnati tutti i titoli tricolori e i trofei monomarca. Lo spettacolo è stato, però, il vero protagonista del weekend monzese con tutte le gare svoltesi tra l´asfalto asciutto e bagnato.
Sono Vito Postiglione e Luigi Lucchini i vincitori della classe GT3 dell´11^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. I portacolori dell´Ebimotors, al volante della Porsche GT3R, hanno tagliato il traguardo in sesta posizione in gara-2 dell´ulitmo appuntamento stagionale, concludendo a 141 punti in classifica generale, davanti a Comandini-Colombo (BMW Z4-ROAL Motorsport) a quota 125 e ritiratisi al 7° giro per incidente, e Venturi-Maino (Ferrari 458 Italia), che hanno chiuso la stagione con 123 punti. I portacolori del Black Bull Swisse Racing, ancora in lizza per la conquista del titolo, hanno concluso la gara solamente dodicesimi a causa di un contatto con la Porsche di Passuti-Mapelli nei primi giri che ha causato un dechappamento ad un pneumatico e il rientro ai box per la sostituzione.
Sul gradino più alto del podio dell´ultima gara stagionale sono saliti Kristoffersson-Frassineti (Audi R8 LM S-Audi Sport Italia) che hanno preceduto di 11.600 Ragginger-Renauer (Porsche GT3R-Tonino Motorsport) e di 13.428 Passuti-Mapelli (Porsche GT3R-Antonelli Motorsport).
Nella GT Cup, subito fuori Luca Rangoni coinvolto nella bagarre delle prime battute, è stato Mirko Zanardini (Lamborghini Gallardo-Bonaldi Motorsport) a slaire sul gradino più alto del podio, bissando il successo di gara-1 davanti alle due Porsche 997 di Pan-Jacoma (Ebimotors) e Donativi-Gaiotto (Antonelli Motorsport).

L´appuntamento che chiude la stagione 2013 per il Campionato Italiano Prototipi vede la meritata conquista del titolo tricolore per Jacopo Faccioni. Dopo il terzo posto in gara 1 ed il ritiro di Davide Uboldi per un contatto con Fabio Francia, poi vittorioso, al forlivese della Scuderia NT è sufficiente il sesto posto di gara 2 per chiudere i conti per la lotta al tiolo. La vittoria in gara 2, la prima della sua stagione, ma anche per la classe CN4 3.000 è di Marco Jacoboni che porta al successo la Lucchini Alfa Romeo della Audisio&Benvenuto. Sul podio delle due gare anche Alberto Bassi (Osella) in gara 1 e Marco Visconti ed Uboldi in gara 2.
Simone Iaquinta e Denis Nagulin hanno chiuso la stagione 2013 del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth. Il castrovillarese del team GSK Grand Prix si è imposto nella gara sprint davanti a Dario Orsini (NBC Group) e Vitaly Larionov (SMP Racing by Euronova). In gara 3 affermazione al debutto per il russo di Cram Motorsport Denis Nagulin che ha preceduto il suo compagno di team e neo campione Italiano Alessio Rovera sul traguardo dell´ultima gara stagionale. Terzo gradino del podio per Dario Orsini. Sfortunato, invece, Simone Iaquinta che, mentre era al comando della gara ha dovuto alzare bandiera bianca a causa della rottura del cavo dello sterzo. Il calabrese ha così consegnato il secondo posto in classifica generale a Michele Beretta, sesto al traguardo dopo la partenza dalla corsia box.
Anche la Carrera Cup Italia, il monomarca che si corre con le Porsche GT3 Cup, ha il suo vincitore dell´edizione 2013. E´ il marchigiano Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport), che nell´ultima e decisiva gara della stagione è salito sul gradino più alto del podio precedendo il suo diretto antagonista al titolo, Alberto Cerqui (Ebimotors-Centri Porsche Milano) e Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport). Nella Michelin Cup, riservata ai piloti gentleman, il successo finale è andato ad Alberto De Amicis (Ebimotors- Centri Porsche Milano) che ha concluso davanti ad Alex De Giacomi (Mik Evants) e Angelo Proietti (Antonelli Motorsport).

Nell´ultimo round della Ginetta G50 Cup by Yokohama, doppia affermazione dell´equipaggio neo campione formato dagli emiliani Manuel Lasagni e Alessandro Bonacini Foglio. Entrambi scattati dalla pole hanno tenacemente tenuto la testa della corsa e centrato anche il successo di fine stagione. Alle loro spalle accesi confronti, in gara 1 podio tutto Rangoni Corse completato da Lorenzo Marcucci, molto efficace alla sua seconda presenza nella serie curata da Nova Race, terzo Aldo Ponti il giovane driver esperto in fatto di monomarca. In gara 2 sul podio due vetture della scuderia organizzatrice del Trofeo, con il toscano Stefano Stefanelli secondo, davanti a Francesco Malavasi, che ha condiviso la sua Ginetta con la giovane bergamasca Alessandra Brena, la campionessa italiana Energie Alternative, già quarta in gara 1.

Il giovane italiano Alex Campani, su Abarth 695 Assetto Corse, è il vincitore del Trofeo Abarth Selenia Europa e del Trofeo Abarth Selenia Italia, titoli conquistati grazie al terzo posto ottenuto nell´ultima gara, disputata sul circuito di Monza. Per Campani, che ha solo 22 anni, questo è il terzo titolo europeo consecutivo e il secondo alloro italiano, dopo ottenuto nel 2012. Tutti giovani i suoi principali avversari, che hanno dato vita a un finale di stagione avvincente, con ancora 4 pretendenti al titolo italiano e 2 a quello europeo nell´ultima decisiva corsa, vinta da un outsider, lo svedese Niklas Lilja, fresco vincitore del Trofeo Abarth Selenia Scandinavia. Luca Anselmi, che era al comando della classifica dei due campionati prima dell´appuntamento di Monza, si è dovuto accontentare del secondo posto nei due campionati, che lo hanno visto precedere Jonathan Giacon nel Trofeo Abarth Selenia Europa ed Eric Scalvini nel Trofeo Abarth Selenia Italia. Successo svedese anche tra le Abarth 500 Assetto Corse, con Robin Appelkvist vincitori davanti al campione Emanuele Moncini.

Concluso nel pomeriggio di sabato 19 ottobre il MINI Challenge 2013 con doppia vittoria del veneto di MINI Milano by Dinamic Promodrive Nicola Baldan, arrivato a Monza da Campione dopo aver conquistato il monomarca con un appuntamento d´anticipo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio