UA-9831219-1
11 Luglio 2020
TUTTE LE NEWS

ACROPOLI RALLY WRC - SENZA LOEB ... VINCE LATVALA

03-06-2013 10:52 - rally wrc
rally acropoli latvala
rally acropoli latvala
Loutraki -
Ogier Volkswagen che a detta di tutti era il grande favorito alla vittoria sulle pietraie elleniche già nella prima speciale è rimasto a piedi a causa di un problema di pressione della benzina sulla sua Polo R WRC, la strada per il primo successo stagionale per le prime guide di Citroen e di Ford Mikko Hirvonen e Mads Oestberg sembrava oramai spianata. Sembrava, perché i due scandinavi pochi chilometri dopo lo stop di Ogier, danneggiavano le loro vetture in modo tale da essere oramai tagliati fuori dalla lotta al successo ancor prima che la gara entrasse nel vivo.

Ed allora, con i tre grandi favoriti fuori dai giochi, chi avrebbe sfruttato la ghiotta occasione per salire sul gradino più alto del podio all´arrivo a Loutraki?

Il punto interrogativo a quel momento era d´obbligo visto che nessuno delle seconde guide fino ad oggi aveva veramente convinto: ne Dani Sordo (Citroen), ne Jari-Matti Latvala (VW) ne tantomeno Evgeny Novikov (Ford) capaci si di stampare ottimi tempi ma poi sempre frenati da qualche errore di troppo tanto da tagliargli fuori sempre troppo presto dai giochi che contanto.

Il primo a mettersi in luce è stato proprio Novikov che sulle prime tre speciali ha dato l´impressione di aver finalmente trovato il passo ma soprattutto la testa per poter fare qualcosa di importante.

Invece anche lui, con oltre mezzo minuto di vantaggio su tutti gli altri, ha sbagliato per l´ennesima volta ed è scivolato dal primo all´undicesimo posto con oltre otto minuti di ritardo sul leader. Leader che scomparso Novikov avrebbe dovuto essere Sordo il quale però non ha saputo cogliere l´attimo favorevole e per troppa prudenza si è subito visto superato da Latvala.

Il finnico, da quel momento, ha impresso alla gara un ritmo folle che nessuno dei suoi avversari è riuscito neppur lontanamente ad eguagliare.

Ma Latvala avrebbe portato a termine con successo la sua galoppata solitaria oppure, in un momento di follia, avrebbe una volta di più gettato alle ortiche una vittoria che aveva oramai saldamente in pugno? Probabilmente catechizzato dal suo team, Jari-Matti ha saggiamente deciso di amministare il suo minuto di vantaggio in modo da non correre alcun rischio inutile e conquistare così la sua prima vittoria in questo, per lui, tribolato 2013.

A dire il vero Latvala ha avuto vita facile visto che alle sue spalle con Sordo ed il giovane belga Thierry Neville (Ford), poi classificati nell´ordine al 2., rispettivamente al 3. posto, si trovavano altri due "amministratori" che più che cercare di andar a prendere Latvala facevano di tutto per non farsi raggiungere da Andreas Mikkelsen sulla terza VW e da Nasser Al Attiyah (Ford).

Quest´ultimo è riuscito a lungo a mantenere la quarta posizione ma nell´ultima tappa, quando il norvegese ha ricevuto carta bianca dal suo team ed ha spinto a fondo il qatariano, navigato dall´itliano Giovanni Bernacchini alla sua 100. gara di WRC, ha dovuto alzare bandiera bianca ed accontentarsi del 5. posto.

Per i grandi delusi, leggi Oestberg, Hirvonen, Novikov ed Ogier, alla fine ci sono stati si alcuni punti per la classifica ma probabilmente molto meno di quelli che alla vigilia avevano preventivato.

Nel WRC 2 la vittoria è arrisa un pò a sorpresa a Robert Kubica su una Citroen DS3 RRC. A sorpresa perché c´erano molti dubbi su come l´ex pilota di Formula Uno avrebbe sopportato fisicamente una gara dura come questa con due speciali che toccavano i 50 km di lunghezza.

Invece Robert con una condotta di gara intelligente ha portato a termine una vera e propria impresa infliggendo ai suoi avversari, in primo luogo al primo ed al terzo del campionato Abdulaziz Al-Kuwari e Yuri Protasov sulle due Ford Fiesta RRC una durissima sconfitta.

Ovviamente Al-Kuwari e Protasov hanno occupato i rimenenti gradini del podio mentre Lorenzo Bertelli-Mitia Dotta (Ford), dopo il ritiro di sabato, hanno ripreso la gara questa mattina concludendola al 21. posto che equivale al 11 in WRC 2. Marco Vallario-Antonio Pascale (Mitsubishi) hanno invece terminato la loro fatica al 28. posto, 13. nel WRC 2.

Nel Junior WRC vittoria a sorpresa di José Suarez che ha preceduto il grande favorito della vigilia Pontus Tidemand con Sander Pärn che ha occupato il terzo gradino del podio mentre l´elvetico Michael Burri ha chiuso al 4. rango dopo che è stato frenato prima dalla rottura del ponte posteriore e poi, nell´ultima tappa, da una foratura che gli è costata sei minuti ed il 3. posto. (Rolando Sargenti)

Classifica Finale (14 speciali):

1. Latvala-Anttila (Fin, VW Polo R WRC) 3:31.01,2

2. Sordo-Del Barrio (Esp, Citroen DS3 WRC) 1.50,0

3. Neuville-Gilsoul (Bel, Ford Fiesta RS WRC) 2.14,1

4. Mikkelsen-Markkula (Nor/Fin, VW Polo R WRC) 3.55,1

5. al-Attiyah-Bernacchini (Qat/Ita, Ford Fiesta RS WRC) 4.12,6

6. Oestberg-Andersson (Nor/Sve, Ford Fiesta RS WRC) 5.48,7

7. Hirvonen-Lehtinen (Fin, Citroen DS3 WRC) 8.00,7

8. Prokop-Ernst (Cze, Ford Fiesta RS WRC) 8.01,2

9. Novikov-Minor (Rus/Aus, Ford Fiesta RS WRC) 8.11,8

10. Ogier-Ingrassia (Fra, VW Polo R WRC) 10.10,3



11. Kubica-Baran (Pol, Citroen DS3RRC) 15.19,1

12. Protasov-Sikk (Ukr/Est, Ford Fiesta RRC) 16.48,9

13. Al Kuwari-Duffy (Qat/Irl, Ford Fiesta RRC) 17.32,4

14. Tamrazov-Cherepin (Ukr, Ford FiestaS2000) 23.02,7

15. Al Ketbi-Hepperle (Uae/Deu, Skoda FabiaS2000) 34.10,6

21. Bertelli-Dotta (Ita, Ford Fiesta RRC) 48.35,8

28. Vallario-Pascale (Ita, Mitsubishi LancerE10) 1:07.06,3

31. Burri-Moreau (Che/Fra, Ford FiestaR2) 1:18.20,2

Classifica WRC-2 (14 speciali):

1. Kubica-Baran (Pol, Peugeot DS3 RRC) 3:46.20,3

2. Protasov-Sikk (Ukr/Est, Ford Fiesta RRC) 1.29,8

3. Al Kuwari-Duffy (Qat/Irl, Ford Fiesta RRC) 2.13,3

4. Tamrazov-Cherepin (Ukr, Ford FiestaS2000) 7.43,6

5. Al Ketbi-Hepperle (Are/Deu, Skoda FabiaS2000) 18.51,5

6. Fuchs-Mussano (Per/Arg, Mitsubishi LancerE10) 21.06,4

7. Smailov-Rusov (Kaz/Rus, Subaru ImprezaSTI) 22.25,8

8. Gorban-Korsia (Ukr, Mini JCWS2000) 26.02,8

9. Kikireshko-Larens (Ukr/Est, Mini JCWS2000) 30.07,9

10. Alonso-Monasterolo (Arg, Mitsubishi LancerE10) 32.30,9

11. Bertelli-Dotta (Ita, Ford Fiesta RRC) 33.16,7

12. Rasheed-Matar (Jor/Lbn, Ford Fiesta RRC) 41.57,1

13. Vallario-Pascale (Ita, Mitsubishi LancerE10) 51.47,2



Classifica WRC-Academy (10 speciali):

1. Suarez-Carrera (Esp, Ford FiestaR2) 4:33.17,8

2. Tidemand-Floene (Swe/Nor, Ford FiestaR2) 1.04,2

3. Pärn-Jarveoja (Est, Ford FiestaR2) 8.37,4

4. Burri-Moreau (Che/Fra, Ford FiestaR2) 16.03,6

5. Nieminen-Korhonen (Fin, Ford FiestaR2) 18.33,4

6. Koci-Stary (Svk/Cze, Ford FiestaR2) 20.03,9



Classifica Mondiale Piloti (6 prove disputate):

1. S.Ogier (Fra) 126, 2. JM.Latvala (Fin) 74, 3. S.Loeb (Fra) 68, 4. M.Hirvonen (Fin) 63, 5. T.Neuville (Bel) 50, 6. D.Sordo (Esp) 47, 7. M.Oestberg (Nor) 46, 8. E.Novikov (Rus) 31, 9. N. Al-Attiyah (Qat) 30, 10. M.Prokop (Cze) + A.Mikkelsen (Nor) 25, 12. Bouffier (Fra) 10, 13. J.Hänninen (Fin) + C.Atkinson (Aus) 8, 15. K.Block (Usa) 6, 16. S.Wiegand (Deu) + H.Solberg (Nor) + B.Guerra (Mex) 4, 19. O.Burri (Che) + K.Al Qassimi (Uae) 2, 21. M.Kosciuszko (Pol) + Y.Al Raihi (Sau) + E.Lappi (Fin) 1.



Classifica Mondiale Marche (6 prove disputate):

1. VW-Motorsport 180, 2. Citroen-Abu Dhabi 164, 3. Qatar M-Sport 83, 4. Qatar WRT 71, 5. Abu Dhabi Citroen 29, 5. Jipocar Czech NT 27 7. VW-Motorsport 26, 8. Lotos WRT 14.

Classifica Mondiale WRC-2 (6 prove disputate):

1. Al-Kuwari (Qat) 75, 2. S. N.Fuchs (Per) 66, 3. Y.Protosov (Ukr) 65, 4. Wiegand (Deu) 55, 5. R.Trivino (Mex) 39, 6. R.Kubica (Pol) 33, 7. A.Kremer (Deu) 30, 8. R.al Ketbi (Uae) 26, 9. Y.Al-Rajhi (Sau) + E.Lappi (Fin) 25, 11. A.Gröndal (Nor) + R.Barrable (Irl) 18, 13. M.Ligato (Arg) + JC.Alonso (Arg) + A.Smailov (Kaz) 15, 15 8, 16. Oleksii Tamrazov (Ukr) 12, 17. E.Bresolin (Ita) 6, 18. E.Evans (Gbr) + Valery Gorban (Ukr) 4, 20. A.Villanueva (Esp) + O.Kikireshko (Ukr) 2, 22. M.Hudec (Cze) 1.



Classifica Mondiale WRC-Academy (2 prova disputata):

1. P.Tidemand (Swe) 48, 2. José Suarez (Esp) 45, 3. S.Pärn (Est) 19, 4. M.Koci (Svk) 18, 5. Y.Lemes (Esp) 17, 6. N.Nieminen (Fin) 16, 7. A.Amberg (Fin) + M.Burri (Che) 12, 9. M.Aasen (Nor) 9..

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account