01 Dicembre 2020
TUTTE LE NEWS

CARRERA CUP ITALIA : CERQUI SI IMPONE NEL SECONDO ROUND A MISANO

05-05-2013 17:55 - velocità pista
misano carrera cup italia
misano carrera cup italia
Il pilota bresciano dell´Ebimotors - Centri Porsche Milano domina Gara 2 con quasi venti secondi di vantaggio su Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) e Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport). Il torinese, grazie al successo di Gara 1, lascia la Romagna in
testa al Campionato con 29 punti, mentre in Michelin Cup si è registrata la doppietta di Alberto De Amicis (Ebimotors - Centri Porsche Milano). Prossimo appuntamento al Red Bull Ring il 15 e 16 giugno con la prima delle due trasferte estere in calendario.
Misano Adriatico. Alberto Cerqui è il nome nuovo della Carrera Cup Italia: il ventenne lombardo dell´Ebimotors - Centri Porsche Milano alla seconda gara nel monomarca riservato alla 911 GT3 Cup ha subito centrato il bersaglio grosso. Il "giaguaro", così è stato soprannominato perché il giovane talento di Enrico Borghi quando gareggiava nel karting da piccolo usava questo pseudonimo, ha
dominato Round 2 dopo una partenza perfetta dalla quarta posizione della griglia. Cerqui non ha impiegato un giro ad aver ragione del compagno di squadra Alberto De Amicis, che era scattato al comando, e poi ha iniziato una progressione solitaria che lo ha portato a chiudere con un divario di quasi 20 secondi sugli inseguitori, il maggiore degli ultimi cinque anni.
Alberto è terzo assoluto nella classifica del Campionato con 27 punti a due lunghezze dal leader Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport), che oggi ha capitalizzato anche il giro più veloce, e una da
Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport): in questo momento sembrano questi i piloti che hanno una marcia in più per ambire al titolo 2013. Cerqui ha potuto prendere il largo perché alle sue spalle si è
scatenata una bellissima battaglia proprio fra Enrico Fulgenzi e Gianluca Giraudi. Il piemontese, vittorioso ieri in Round 1, ci ha provato in tutti i modi a infilare il marchigiano: i due piloti hanno dato una vita a una serie di sorpassi molto duri, ma sempre al limite del regolamento, che hanno offerto un grande spettacolo, ma alla fine è stato lo jesino ad arrivare al posto d´onore alla bandiera a scacchi.
Come in Gara 1, Fulgenzi ha accusato un progressivo consumo delle gomme posteriori che ha via via
ridotto la sua andatura, per cui si è formato un trenino alle sue spalle che ha portato al ricongiungimento
anche di Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport) che si è infilato davanti ad Alberto De
Amicis (Ebimotors - Centri Porsche Milano) e Alex De Giacomi (MIK Events) a 21"778. Anche il romano
è una new entry della Carrera Cup Italia: Edoardo ha pagato anche la mancanza di test per cui
l´adattamento alla 911 GT3 Cup è stato prevedibilmente più difficoltoso. Non ha saputo sfruttare la
partenza in pole position di Round 2, frutto dell´inversione della griglia dei primi sei di Gara 1, perché ha
avuto un avvio incerto che lo aveva fatto scivolare al sesto posto alla conclusion del primo giro. Il
ragazzo laziale (anche lui ha solo 20 anni) non si è demoralizzato e in gara ha fatto una bella rimonta
che lo ha portato ad un soffio dal podio. Diventerà un certo protagonista della serie, ora paga la
mancanza di esperienza.
Alberto De Amicis (Ebimotors - Centri Porsche Milano) porta a casa il secondo successo nella Michelin
Cup, la speciale classifica riservata ai gentleman driver. L´ortonese, che si è trovato anche al
commando della gara, ha ragionato in ottica di Campionato e ha evitato di mettersi in bagarre con piloti
che lottano solo per l´assoluta, ma in questo modo ha permesso ad Alex De Giacomi (MIK Events) di
rifarsi sotto. I due non si sono risparmiati le "cortesie" negli ultimi giri, ma De Amicis ha mantenuto
saldamente il comando che lo lancia al vertice della graduatoria con 20 punti, 8 di vantaggio sul
bresciano con Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) terzo a 12 lunghezze. Giacomo nel week end ha
collezionato due podi e in Gara 2 ha sfidato un giovane promettente come Alessandro Cicognani (GDL
Racing by Centro Porsche Padova) settimo assoluto, ancora all´apprendistato in Carrera Cup Italia.
Da segnalare il ritiro di Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) dopo un contatto con Nicolò Granzotto
(Antonelli Motorsport) e un testacoda causato da Fulgenzi alla seconda tornata. Bella la rimonta di
Angelo Proietti (Erre Esse - Antonelli Motorsport): il romano, che è scattato ultimo dopo l´incidente di
ieri, è risalito fino al nono posto.
Il prossimo appuntamento sarà in programma al Red Bull Ring il 15 e 16 giugno con la prima delle due
trasferte estere. Gli appassionati che vorranno rivivere gli emozionanti Round 1 e 2 potranno vedere il
video on demand sul sito www.carreracupitalia.it (disponibile anche su iPhone e iPad) e da
www.motormedia.tv. Gli highlights della gara si potranno vedere con l´applicazione i-Pad di Autosprint,
mentre per analisi, commenti e retroscena collegatevi al Pit Live su www.omnicorse.it. Su Twitter è autoappassionati.it a coinvolgere con l´account @auto_app sostenitori e simpatizzanti della serie
monomarca con l´hashtag #CarreraCup_IT per creare una community che commenti ogni evento anche
sui tablet e gli smartphone.
La classifica di Round 2: 1. 1. Alberto Cerqui (Ebimotors - Centri Porsche Milano) 18 giri in 30´34"554
alla media 149,271 km/h; 2. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) a 19"638; 3. Gianluca Giraudi
(Antonelli Motorsport) a 19"924; 4. Edoardo Liberati (Erre Esse - Antonelli Motorsport) a 20"208; 5.
Alberto De Amicis (Ebimotors - Centri Porsche Milano) a 20"774; 6. Alex De Giacomi (MIK Events) a
21"778; 7. Alessandro Cicognani (GDL Racing by Centro Porsche Padova) a 23"793; 8. Giacomo
Scanzi (Krypton Motorsport) a 24"184; 9. Angelo Proietti (Erre Esse - Antonelli Motorsport) a 34"814;
10. Davide Roda (Ebimotors) a 35"971; 11. Nicola Benucci (Ebimotors) a 36"787; 12. Pietro Negra
(Antonelli Motorsport) a 41"814; 13. Vittorio Bagnasco (GDL Racing by Centro Porsche Padova) a
1´04"207; 14. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) a 1´04"421; 15. Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing)
a 1´27"124.
Giro più veloce: il 6. di Gianluca Giraudi in 1´40"527 alla media di 151,338 km/h.
Le Classifiche
Assoluta: 1. Giraudi punti 29; 2. Fulgenzi 28; 3. Cerqui 27; 4. De Amicis 14; 5. Liberati 12; 6. Gaidai 8;
7. De Giacomi 7; 8. Cicognani 5; 9. Scanzi 3; 10. Roda 1.
Michelin Cup: 1. De Amicis punti 20; 2. De Giacomi 12; 3. Scanzi 8; 4. Roda 5; 5. Proietti 3; 6. Bignotti
2; 7. Bagnasco e Benucci 1.
Team: 1. Antonelli Motorsport 28; 2. Ebimotors 27; 3. Heaven Motorsport 25; 4. Erre Esse - Antonelli
Motorsport 14; 5. Tsunami RT e MIK Events 10; 7. GDL Racing by Centro Porsche Padova 7; 8.
Krypton Racing 5; 9. Kinetic Racing 3.
Le statistiche
Vittorie: 1 Giraudi e Cerqui
Pole position: 1 Fulgenzi
Giro più veloce: 1 Fulgenzi e Giraudi
CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO. A Misano in concomitanza con la Carrera Cup Italia si è
aperto anche il Campionato Italiano Gran Turismo. La Porsche ha monopolizzato le due gare in
programma dove erano impegnate vetture di sei marchi diversi: Postiglione - Lucchini con la 911 GT3 -
R dell´Ebimotors ieri hanno preceduto l´equipaggio dell´Antonelli Motorsport formato da Mapelli -
Passuti. E oggi in Gara 2 si è registrata la splendida vittoria di Mapelli - Passuti, mentre Postiglione -
Lucchini hanno concluso al terzo posto a riprova della competitività dei team clienti di Porsche Italia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio