28 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

GINETTA G50 CUP 2013 : PER LASAGNI E BONACINI DOPPIO SUCCESSO NEL PRIMO APPUNTAMENTO DI MISANO

06-05-2013 16:01 - velocità pista
Manuel Lasagni
Manuel Lasagni
DOPO LA POLE DELL´AUSTRIACO RENAUER IL BINOMIO DELLA NOVA RACE MONOPOLIZZA IL PRIMO APPUNTAMENTO DELLA GINETTA G50 CUP 2013

Misano Adriatico, 5 maggio 2013. Due gare, due vincitori, un solo binomio al "top" nel primo dei sei appuntamenti della Ginetta G50 Cup. A monopolizzare il weekend di Misano è stato l´equipaggio tutto emiliano Manuel Lasagni-Alessandro Bonacini.

Un fine settimana per niente scontato, che ha invece riservato tante sorprese, quello che ha dato il via alla stagione 2013 del monomarca che vede impegnate in pista le veloci GT4 gommate Yokohama. A conquistare la pole (inaspettatamente) era stato l´austriaco Florian Renauer, al suo debutto subito sul podio. Quindi la prima vittoria del 34enne reggiano Lasagni in gara 1 con l´asciutto e infine il dominio di Bonacini, sotto la pioggia, in gara 2.

Da segnalare il sesto posto di Alessandro Nannini (Scuderia Giudici), ma anche l´ottimo exploit di Stefano Stefanelli e Michele Merendino (per loro un terzo posto a testa) ed il secondo piazzamento conquistato sempre in gara 2 da Luca Lorenzini.

GARA 1. Renauer deve lasciare sfilare al via Lasagni, che si porta al comando. Dietro di loro Roberto Gentili e Stefanelli lottano per la terza posizione, con Nannini subito autore di un´ottima rimonta. Il toscano si infila tra i due e alla staccata della Quercia arriva a ruote bloccate guadagnando la quarta piazza. In testacoda Marco Pellegrini, che riparte riaccondandosi al gruppo. Al quarto giro Stefanelli incalza Nannini tamponandolo leggermente, quanto basta tuttavia per scomporre la sua vettura che finisce nella via di fuga. Al sesto giro Stefanelli passa anche Gentili, che a sua volta deve guardarsi da Piero Foglio e Antonio Pellitteri, che lo seguono da vicino. Renauer invece compie un 360° e viene ripreso dal gruppo. Foglio rimane coinvolto in un contatto con Pellitteri (poi impegnato a difendersi dagli attacchi di Luca Magnoni, ma successivamente costretto a scontare la penalizzazione di un "drive through") in cui danneggia la parte anteriore della sua Ginetta rientrando subito dopo ai box. Con Renauer abile a riprendere il ritmo, rendendo impossibile a Stefanelli ogni tentativo di attacco, Lasagni procede così indisturbato e va a conquistare il suo primo successo.


GARA 2. Partenza in regime di safety-car a causa della pista bagnata e dell´uscita di pista di Pellegrini avvenuta nel corso del giro di ricognizione. Allo start lanciato Bonacini mantiene la prima posizione. Si gira invece Stefanelli, che scattava dalla prima fila, e secondo si porta così Foglio, a sua volta seguito da Merendino. Al terzo giro Foglio retrocede però quarto e Merendino subentra secondo tallonato da Lorenzini. Quest´ultimo prova più volte ad attaccare il siciliano, che chiude però ogni varco fino a 47" dal termine, quando sull´acqua compie un piccolo errore ed è costretto a lasciare strada all´avversario. Ad approfittarne è nel frattempo Bonacini, che prende letteralmente il largo assicurandosi un meritato successo. Meritato quanto il quarto posto finale di Stefanelli, mentre Foglio si conferma una volta di più tra i più veloci del lotto chiudendo quinto davanti all´altro austriaco Hannes Gsell.

Il prossimo appuntamento per la Ginetta G50 Cup è adesso in programma per il 15 e 16 giugno, sul circuito austriaco del Red Bull Ring (Spielberg).



Gara-1: 1. Manuel Lasagni (Nova Race) 17 giri in 30´15.697; 2. Florian Renauer (Renauer Motorsport) 7.630; 3. Stefano Stefanelli (Nova Race) 13.251; 4. Roberto Gentili (Nova Race) 20.054; 5. Luca Magnoni (Nova Race) 21.444; 6. Alessandro Nannini (Scuderia Giudici) 39.238; 7. Antonio Pellitteri (Rangoni Motorsport) 40.557; 8. Manuela Vasquez (Rangoni Motorsport) 47.054; 9. Marco Fumagalli (Scuderia Giudici) 1"14.236; 10. Tiziano Frazza (Nova Race) 1´20.452; 11. Marco Pellegrini (Nova Race) 1´23.072.

Gara-2: 1. Alessandro Bonacini (Nova Race) 14 giri in 30´11.444; 2. Luca Lorenzini 5.447; 3. Michele Merendino (Rangoni Motorsport) 6.059; 4. Stefano Stefanelli (Nova Race) 28.753; 5. Piero Foglio (Nova Race) 41.281; 6. Hannes Gsell (Renauer Motorsport) 41.648; 7. Roberto Gentili (Nova Race) 44.573; 8. Gianpiero Pindari (Dinamic) 1´14.120; 9. Giampiero Cristoni (Rangoni Motorsport) 1´19.142; 10. Luca Magnoni (Nova Race) 1´41.000; 11. Andrea Perlini (Scuderia Giudici) 1´42.158.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio