01 Dicembre 2020
TUTTE LE NEWS

CIR AUTO STORICHE : NEGRI / ZEGNA SEMPRE PIU "IN" VINCONO ANCHE IN FRIULI

31-08-2013 20:38 - rally cir - cir wrc
NEGRI
NEGRI
Davide Negri e Marco Zegna, Porsche 911 Rsr Happy Racer, vincono il 18. Rally Alpi Orientali Historic
I biellesi centrano la quarta affermazione consecutiva nella serie Tricolore ACI CSAI. Alle loro spalle chiudono al secondo posto Lucio Da Zanche e Giulio Oberti, Porsche 911 Rsr Piacenza Corse e terzi Nicholas Montini e Michele Ognibeni sempre su Porsche 911 rsr - Team Bassano. Luigi Capsoni e Lucia Zambiasi s´impongono nel 1 Raggruppamento a bordo della Alpine Renault A 110, Tiziano e Francesca Nerobutto s´aggiudicano la prova del Trofeo A 112 Abarth

Cividale del Friuli (UD), 31 agosto 2013 - Al Rally Alpi Orientali Historic Davide Negri cala il poker: centra infatti la quarta vittoria consecutiva nel Cir Auto Storiche 2013. Ed è un risultato che ha del sensazionale per come matura e per gli effetti che produce. Secondo assoluto sino alla settima prova speciale del rally organizzato da Scuderia Friuli ACU, il biellese è passato al comando della gara dopo la prova successiva, Masarolis ed ha condotto la classifica assoluta sino al traguardo posto nel centro di Cividale del Friuli, che ha tagliato per primo. "Sono contento per il risultato, non posso negarlo, ma mi dispiace da amico per quanto successo a Da Zanche ed a Musti. Abbiamo duellato e siamo andati veramente forte oggi, lui è stato sfortunato ma non so se sarei riuscito a superarlo".
Infatti la cronaca della competizione sino al primo passaggio sulla settima frazione di Trivio ha raccontato una cronaca differente, estremamente avvincente e soddisfacente per Lucio Da Zanche. Presentatosi con un motore "rivitalizzato" della sua Porsche 911 Rsr, il valtellinese è tornato a guidare e competere come nel recente passato, selezionando accuratamente le prove più difficili da interpretare, "Subit" e "Trivio", per dare la zampata e fare la differenza sufficiente per stare in testa alla gara davanti a Negri. Ma la fortuna quest´anno non è dalla sua parte ed ancora una volta s´è accanita costringendolo a sostituire la frizione rotta e fargli pagare ritardo ad un Controllo Orario, lasciando così strada libera a Negri. Da Zanche s´è poi prontamente ripreso, rimontando dalla quinta piazza dove è arretrato, sino alla seconda finale.
La costanza in prestazioni ad alto livello assoluto, premia ancora una volta il giovane Nicholas Montini che, con la terza piazza assoluta conquistata si mantiene in ottima posizione nella rincorsa al titolo. La vittoria di Negri ed il contemporaneo mezzo passo falso di Matteo Musti, quinto della classifica del 3. Raggruppamento ed una posizione distante dal podio assoluto dopo una foratura ed una toccata nel corso della prova d´apertura del rally, riapre decisamente la corsa al titolo che, a due gare dal termine e con gli scarti dei punteggi peggiori da tenere in debita considerazione, annovera tutti e quattro i contendenti ed alimenta grande attesa per la prossima tappa al Rally dell´Elba.

La diciottesima edizione dell´Alpi Orientali Historic ha regalato ottimi spunti per i rallisti del "tricolore", che sono riusciti a contenere le prestazioni dei piloti con le vetture Gruppo B, in lotta per il campionato europeo rally. E´ "Pedro", in coppia con Cirillo sulla Lancia Rally 037 nei colori del Rally club Sandro Munari, ad aggiudicarsi il primo posto tra gli europei ed allungare sensibilmente in testa al campionato, ma terminare quarto assoluto in gara. Il bresciano ha battagliato con il cuneese Enrico Brazzoli, navigato da Maurizio Barone ed al volante di una gemella berlinetta torinese, i due infatti hanno poi chiuso con soli quattro secondi e due di differenza.
Primo del 3. raggruppamento risulta classificato il tedesco Werner, su Audi Quattro Gruppo 4, quindi Wagner su Porsche 911 e terzo Pietro Tirone, Porsche 911, davanti ad un ottimo Luca Cattilino, primo di raggruppamento tra le 2000 con la Opel Kadett rafforzando il già ottimo piazzamento nella graduatoria generale di campionato. Quinto di gran rimonta s´è piazzato il pavese Musti, dopo la foratura e l´errore nel quale è incappato durante la prima prova speciale che gli ha compromesso tutta la gara. Il portacolori della Scuderia Piloti Oltrepo mantiene la leadership di campionato italiano assoluto e di Raggruppamento.
E´ una gran gara anche quella di Rino Muradore in testa al Gruppo 2 sin dall´inizio e poi confermatosi vincitore, ma non è soddisfatto del comportamento della Ford Escort MK1 "Avrei potuto andar ancor più forte se la macchina fosse stata a posto. L´avevo ricontrollata tutta prima della gara, ma sul veloce non mi permetteva di spingere come avrei potuto fare"
Al termine di una rimonta dopo la rottura di un semiasse nella seconda piesse della seconda tappa, Maurizio Elia in coppia con Flavio Zanella ed a bordo della Ford escort MK1 è secondo alle spalle di Muradore, precedendo il friulano Pietro Corredig in coppia con Sonia Borghese su BMW 2002 Ti.
Gara vinta nel 1. raggruppamento e campionato ipotecato da parte di Luigi Capsoni e Lucia Zambiasi, che con la Alpine Renault A110 hanno guidato la classifica dopo la seconda prova speciale, dopo che nella prima era andato in testa Luigi Zampaglione, affiancato da Giuseppe Livecchi, ma rallentato dalla rottura del cambio della Porsche 911 S.
Per un solo secondo e otto decimi di vantaggio, Tiziano e Francesca Nerobutto hanno vinto la gara del Trofeo A 112 Abarth, rimontando il minuto di svantaggio iniziale e superando nel finale le indomite Lisa Meggiarin e Iside Zandonà che avevano condotto in testa tutta la gara.

Classifica assoluta dopo 11 prove speciali: 1. Negri - Zegna (Porsche 911 RSR) in 1h53´44"; 2. Da Zanche - Oberti (Porsche 911 RSR) a 58"4; 3. Montini - Ognibeni (Porsche 911 RSr) a 1´03"1; 4. ´´Pedro´´ - Cirillo (Lancia Rally 037) a 1´05"1; 5. Brazzoli - Barone (Lancia Rally 037) a 1´09"3; 6. Jensen-Pedersen (Lancia Rally 037) a 4´53.5; 7. Werner-Edelmann (Audi Quattro) a 6´00.8; 8. Myrsell-Junttila (Porsche 911 RSR) a 6´31.3; 9. Pasutti-Campeis (Porsche 911) a 7´12.4; 10. Muradore-Trevisani (Ford Escort RS 2000) a 7´16.9

Vincitori 2013. Sanremo Rally: Musti - Biglieri; Rally Campagnolo: Zivian - Arena; Rally Città di Brescia: Musti - Zonca; Piancavallo Storico Musti - Imerito; Rally Lana Storico: Negri - Coppa; Rally Circuito di Cremona: Negri - Coppa; Rally Due Valli: Negri - Zegna.

Calendario 2013: 6 aprile Rally Sanremo Storico; 28 aprile Rally Campagnolo; 11 maggio Rally Coppa Città di Brescia; 1 giugno Rally Piancavallo Storico; 15 giugno Rally Lana Storico; 6 luglio Circuito di Cremona; 20 luglio Rally Due Valli; 31 agosto Rally del Friuli e delle Alpi Orientali; 21 settembre Rally Elba Storico; 12 ottobre Rally Targa Florio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio