22 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

CIR AUTO STORICHE : PEDRO / BALDACCINI SEMPRE AL TOP, VINCONO ANCHE A CREMONA

15-07-2014 11:51 - rally auto storiche
STORICHE_Circuito_di_Cremona_pedro
STORICHE_Circuito_di_Cremona_pedro
"Pedro" ed Emanuele Baldaccini primi al Circuito di Cremona

L´equipaggio del R.C. Sandro Munari con la Lancia Rally 037, s´aggiudica la sesta tappa del CIR Auto Storiche e consolida la leadership nella classifica generale. Secondi alle sue spalle i portacolori del Team Bassano, Nicholas Montini e Romano Belfiore,terzi Paolo ed Corbellini, entrambi gli equipaggi su Porsche 911 Rs.



Cremona, 13 luglio 2014
- Piove in punti differenti ed in modo alterno sulle dieci prove speciali del Circuito di Cremona 2014, non tutti i tratti asfaltati sono però completamente bagnati. Le particolari condizioni non facilitano l´adeguata scelta degli pneumatici da parte dei concorrenti, ma "Pedro" riesce a vincere "facile" il Circuito di Cremona; nonostante le incertezze causate dalle variabile condizioni del meteo la gara lombarda; nonostante la presenza di un nugolo di porschisti grintosi ed agguerriti.

Con la Lancia Rally 037 il bresciano vince la sesta gara del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, per quanto ben guidate le coupé di Stoccarda nulla di più permettono ai loro piloti. Nicholas Montini, secondo al traguardo con 32"6 di ritardo, si è espresso in una delle sue migliori prestazioni della stagione segnalandosi veloce dai primi metri di gara, quindi concreto e determinato a centrare uno dei più bei risultati dell´annata.

L´alternanza tra bagnato ed asciutto, l´impossibilità di prevederne le evoluzioni, ha reso oltremodo difficile scegliere quali le gomme migliori da montare. Passato al comando dopo la seconda prova speciale, Pedro ha progressivamente allungato al comando della gara, che ha poi vinto su Montini e su Corbellini.

Spettacolare ed al contempo veloce nella prova cittadina, corsa venerdì in notturna Corbellini è andato al comando della gara poi sin dalla seconda piesseè stato superato, in contemporanea, da Montini - vincitore di due prove speciali - e da Pedro - primo in sette delle dieci piesse disputate -, ed il lariano ha chiuso in terza piazza assoluta, a 2´46"3.

Correndo poche gare all´anno, superando alcune rotture meccaniche che ne hanno compromesso l´assetto ed il calo di prestazioni del motore nel finale,Marco Superti e Claudio Quarantani non riescono ad essere costanti, alternando prestazioni tra la terza e quinta piazza assoluta in prova. I bresciani con la Porsche 911 Sc non riescono a rappresentare una seria minaccia alla terza piazza di Corbellini, confermandosi al quarto posto assoluto e primi del 3. Raggruppamento.

Gran gara per i piloti delle vetture "Duemila", con Bucci e Neri primi di categoria con la Alfa Romeo Alfetta GTV 2000 nei colori della Scuderia Malatesta, regolando i toscani Barsanti e Sammicheli con la Opel Kadett Gte Pistoia Corse; piazzatisi rispettivamente quinti e sesti della classifica generale.

Combattuta la gara del 1. Raggruppamento con Zampaglione e Consiglio al comando sino al traguardo a bordo della Porsche 911 s, in lotta a distanza con Paganoni e Dell´Acqua sempre su una coupé di Stoccarda con la quale affrontano troppo lentamente la parte iniziale della gara, senza riuscire a rimontare efficacemente prima del traguardo di Cremona. Alle loro spalle hanno battagliato Capsoni e Cortimiglia, con il pilota al volante della Alpine Renault a precedere il piacentino con la Lotus Elan, in difficoltà con il cambio. Attenti a non commettere errori sullo "sporco" delle prove speciali, sono quarti di raggruppamento Giuliani e Sora, con la Lancia Fulvia Hf Scaligera Rallye, secondi di classe 1300 alle spalle di Capsoni.

Bella la prova di Marco e Luciano Morandi, che con la Lancia Fulvia HF 1600 Team Bassano, sono ottavi assoluti e primi di categoria nel 2. Raggruppamento, segnalandosi con rilievi cronometrici di assoluto valore.

Mettono fine alla sfortuna, stringono i denti i toscaniCristiano Matteucci e Iacopo Innocenti, al primo traguardo raggiunto con la Fiat Ritmo 130 del 4. Raggruppamento classe E3 dotata di una gommatura non adeguata, riuscendo a precedere nella generale Luca Cordioli ed Alessandro Sponda. i veneti della Scaligera, si piazzano in tredicesima piazza assoluta vincendo la gara del Trofeo A 112 Abarth. In testa sin dalla prova spettacolo di Cremona, Cordioli ha proseguito la gara vincente, diventando imprendibile per Franco Beccherle ed Emanuele del Bosco, secondi a dodici secondi e mezzo, e con un minuto e cinque su Francesco e Arnaldo Panato, con la compatta nei colori del Team Bassano, terzi su otto equipaggi che hanno tagliato il traguardo di piazza del Duomo di Cremona.



Classifica dopo 10 prove speciali: 1. "Pedro" - Baldaccini ( Lancia Rally 037) in 47´46"2; 2. Montini - Belfiore (Porsche 911 Rs) a 32"6; 3. Corbellini - Corbellini (Porsche 911 S) a 2´46"3; 4. Superti - Quarantani (Porsche911 Sc) a 3´22"7; 5. Bucci - Neri (Alfa Romeo Alfetta Gtv) a 3´46"9; 6. Barsanti - Sammicheli (OpelKadettGtE) a 5´; 7. Zampaglione - Consiglio (Porsche 911S) a 5´ 42"8; 8. Morandi - Morandi (Lancia Fulvia Hf 1600) a 5´59"9; 9. Paganoni - Dell´acqua ( Porsche911S) a 6´16"7; 10. Capsoni - Zambiasi (Renault Alpine A110) a 6´44"2.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio