01 Dicembre 2020
TUTTE LE NEWS

CRISTIAN MERLI SI IMPONE AL 43° TROFEO VALLECAMONICA

22-09-2013 22:12 - velocità salita
c. merli
c. merli
Due vittorie in altrettante manche consentono al pilota trentino di scrivere il suo nome nell´albo d´oro nella classica delle cronoscalate bresciane, il Trofeo Vallecamonica. Seconda posizione per l´elvetico Julien Ducommun a 5"39 mentre terzo è Luca Tosini, primo camuno al traguardo!

Borno (Bs) Le prove di ieri avevano dato dei verdetti attendibili; anzi, perfetti. Cristian Merli ha confermato le indicazioni della vigilia imponendosi anche nelle due salite di domenica 22 settembre 2013, sulla sp5, teatro come sempre, del Trofeo Vallecamonica, per tutti "Malegno-Borno".
Cristian Merli ha stupito non solo per la vittoria, meritatissima (la quarta stagionale dopo Nevegal, Monte Dore e Rieti-Terminillo) ma per i tempi fatti registrare dai cronometri: nella corsa camuna organizzata dall´Aci Brescia in collaborazione con il Team 1000 Miglia, il driver trentino, con la Osella Pa2000, ha avvicinato notevolmente il tempo record di Caffi (3´42"18 nel 2011) segnando uno strabiliante 3´43"80 in Gara1 che però prevedeva anche il superamento di ben tre chicane, assenti invece due anni fa.
I tempi leggermente più alti della seconda salita hanno solo tolto la ciliegina sulla torta di Merli che però è assolutamente raggiante per via dell´ennesimo successo: dato rilevante è che rispetto allo scorso anno, Merli ha vinto con ben 30" in meno sul tempo di Volluz, primo nel 2012.
"Sono contento: è stata una bella gara anche se nella seconda salita si scivolava molto di più specie nella parte bassa; sapevo di aver perso qualche secondo così ho dato il massimo nel secondo tratto, quello più veloce"- ha detto Cristian Merli che nella totale ha un tempo di 7´27"82.
Seconda posizione per lo svizzero Julien Ducommun (Osella FA30) che dopo aver avvicinato Merli in Gara1, ha patito problemi elettrici e al cambio nella seconda manche abbandonando così la speranza di vittoria: 7´33"21 il tempo totale mentre 5"39 è il distacco dalla vetta.
Terzo gradino del podio per il primo bresciano nonché camuno, Luca Tosini: il pilota di Ceto (Osella FA30), con un totale di 7´45"78, si dimostra molto capace nel interpretare per la prima volta la potente Osella mettendosi alle spalle piloti del calibro di Regosa e Bormolini. Proprio il veterano di Castel Mella è stato abile nel gareggiare a ridosso del podio nonostante proprio dall´edizione 2012 della corsa camuna non indossasse più tuta e casco; Giulio Regosa è quarto a 33".
Quinto posto per il livignasco Fausto Bormolini che tornato dopo tanto tempo sulla Reynard segna un totale di 8´07"51 complice una prima salita non perfetta ed un problema al cambio nella seconda.
Quinto un sorridente Liber che all´arrivo ringrazia gi amici del team che dopo i problemi di ieri sono corsi a Torino per recuperargli i pezzi di ricambio necessari per poter essere in gara oggi. Nella generale seguono Ferrais (F.Gloria), Capucci (Osella Pa21/S), De Gasperi (Radical) e Perini (Id.) che completano la top ten assoluta.
La gara ha assegnato numerosi premi:
il Trofeo Mamè è andato a Merli in quanto vincitore assoluto; Luca Tosini, essendo primo bresciano ma anche primo camuno all´arrivo, si aggiudica il Memorial Baribbi e la Targa Caracciolo. "Brus". Primo Under25 ha vinto il Memorial Mazzoli, Ilario Bondioni festeggia il suo compleanno con la vittoria della Coppa PAM per essere stato il primo pilota delle GT all´arrivo mentre Alessandro Leidi porta a casa il Trofeo AT-Stop all´Amianto per essere stato il più giovane camuno nella graduatoria. Applausi e riconoscimenti anche per Gabriella Pedroni che u Mitsubishi Lancer Evo VIII è stata la prima delle Dame.
Per le Storiche, vittoria di Primo Raggruppamento per Ravelli Damioli (Lancia Fulvia), di Secondo per Maurizio Sbrilli (Chevron) mentre del terzo per Franco Cremonesi (Osella PA9/90) che, si è rivelato il più veloce della giornata con il tempo di 9´02"68. Tra le Classic primato di Borboni (Fiat Ritmo) mentre per le Monoposto miglior totale di Buratti (Formula Monoposto).
Nel raggruppamento delle E3 vittoria in E3A per Andrea Lombardi (BMW M3), in E3N per Stefan Kraner e in E3GT per Fabio Faustinelli.

Tra le scuderie vittoria per la Vimotorsport grazie a Merli, De Gasperi e Meneghetti.

Per tutte le classifiche Csai e Fia, foto, comunicati ed informazioni visitare il sito www.trofeovallecamonica.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio