29 Ottobre 2020
TUTTE LE NEWS

Debutto in salita per la nuova Citroën C3 MAX TCR nella prima sfida del Campionato Italiano Turismo ad Adria

11-05-2016 16:57 - comunicati velocità
Impegnativo weekend per la piccola di casa Citroën che in Gara 1 è costretta al ritiro nel finale per un
fuoripista di Andrea Stassano (Quattroruote), che impedisce al compagno Marco della Monica (Car) di
prendere parte a Gara 2
(Adria, Ro, 9 maggio 2016) – Il circuito di Adria ha ospitato il primo appuntamento stagionale del
Campionato Italiano Turismo e ha visto il debutto della Citroën C3 MAX, affidata per l´occasione alla
coppia di giornalisti/piloti composta da Andrea Stassano (Quattroruote) e Marco della Monica (Car).
I due piloti, assistiti dai tecnici di 2T Course & Reglage e da Massimo Arduini, team principal della
scuderia, hanno trasmesso utili informazioni al team in vista del futuro lavoro di sviluppo e messa a
punto della vettura per il proseguimento della stagione.
La piccola di casa Citroën ha dimostrato fin dalle prove libere il suo buon potenziale e durante il lungo
weekend ha cercato di migliorare le performance con tempi vicini alle vetture con cilindrate e potenze
ben superiori. La vettura presenta un assetto rivisitato con l´adozione di un set-up più rigido, più cavalli
(circa 300 Cv al posto della precedente versione CITE di 250 Cv), aggiornamenti alla carrozzeria e al peso
per renderla conforme al nuovo regolamento TCR, anche se la C3 MAX in questo primo appuntamento
stagionale del CIT è stata fortemente penalizzata dal peso eccessivo imposto quest´anno.
Massimo Arduini, team principal di 2T Course & Reglage, ha così commentato: " Lo scopo dell´iniziativa
di Citroën Italia è quella di poter far vivere ai giornalisti italiani le emozioni delle gare in circuito,
pertanto nulla ci si aspetta da loro in termini prestazionali. Nonostante ciò sia Andrea Stassano
(Quattroruote) sia Marco della Monica (Car) hanno dimostrato non solo grinta, ma anche talento da
piloti professionisti. La loro dedizione, l´attenzione massima ai dettagli e la curiosità, hanno permesso
loro di migliorarsi pian piano ogni volta che sono scesi in pista. L´uscita di strada di Andrea a pochi giri
dal termine di Gara 1 è stata unicamente frutto della stanchezza e della non conoscenza dei propri limiti
in circuito. Il prossimo anno lo aspetto fiducioso".
Dichiarazione di Marco della Monica: "E´ stato un weekend magnifico malgrado non l´abbia finalizzato
con la gara. Ma vivere con i ragazzi della Procar e con Massimo Arduini come team manager è stato
divertente ed istruttivo. La C3 MAX si è rivelata vettura coesa e molto sincera da guidare, anche se il
peso eccessivo imposto dalla Federazione (140 kg) ne ha mortificato le potenzialità. Durante le prove
libere ho avuto modo di comprenderla a fondo anche grazie al costante collegamento radio con Arduini
che mi suggeriva le migliori tecniche di guida per poterla sfruttare e aiutandomi a scoprire in poco tempo
le grandi doti di frenata, inserimento e trazione. Nelle qualificazioni ufficiali sono riuscito a staccare un
tempo che mi ha consentito di limitare non poco il distacco dalle vetture più performanti della categoria
abbassando di un secondo e mezzo il mio miglior crono delle libere. Per il proseguo del Campionato la C3
MAX, con l´atteso alleggerimento promesso dalla Federazione, sarà sicuramente un osso molto duro per
tutti gli altri concorrenti del TCR".
Dichiarazione di Andrea Stassano: "Ho coronato il sogno di fare una gara con la Citroën C3 MAX. Sono
riuscito a girare di più in qualifica, ma per la gara ero pronto. Sono partito abbastanza bene e poi c´è
stato un bel duello con una Honda Civic. La C3 MAX, pur penalizzata da una zavorra eccessiva, era veloce
ed equilibrata. Purtroppo, quando pensavo di essere già decimo, sono uscito al tornantino. Ma quella del
CIT è stata una gran bella esperienza. Mi spiace per il team e per Marco che non ha potuto correre in
Gara 2".
Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Turismo 2016 sarà nel weekend del 12 giugno
presso l´Autodromo Marco Simoncelli di Misano Adriatico.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio