18 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

Vieira, Malvestiti e Galbiati protagonisti ad Adria nel secondo appuntamento dell´Italian F.4

11-05-2016 17:45 - comunicati velocità
Federico-Malvestiti-Adria-1200x565
Federico-Malvestiti-Adria-1200x565
Vieira, Malvestiti e Galbiati protagonisti ad Adria nel secondo appuntamento dell´Italian F.4 Championship powered by Abarth... ma nel finale è "caos"

Bologna, 9 maggio 2016. Un finale a dir poco caotico non ha influito sulle ottime prestazioni dei piloti "targati" Antonelli Motorsport, nel secondo dei sette appuntamenti dell´Italian F.4 Championship powered by Abarth che si è disputato nel fine settimana appena conclusosi sulla pista di Adria.

Partiamo da sabato, quando il 18enne João Vieira, dopo avere fatto segnare il giorno prima il terzo tempo del suo raggruppamento nelle qualifiche, a pochissimi millesimi dalla pole, ha concluso le prime due gare con un secondo ed un quarto posto. Nella stessa circostanza molto bene ha fatto anche Federico Malvestiti, sesto nella sua sessione cronometrata e poi ottavo assoluto in Gara 1 e terzo fra i rookie. In Gara 3 il 15enne brianzolo è poi riuscito a centrare il settimo posto.

Inizio di weekend tutto in crescita, invece, per Kikko Galbiati, 13° nelle prove ufficiali ma in seguito penalizzato da un problema in partenza avuto nella prima manche che, in particolare su un circuito notoriamente proibitivo per i sorpassi, ha influito in maniera significativa. Il giovane pilota del team Antonelli Motorsport si è prontamente rifatto domenica in Gara 3, rendendosi protagonista di un´importante rimonta che lo ha portato a concludere ottavo, risalendo ben nove posizioni.

Piazzamenti importanti, che nella quarta gara del pomeriggio attendevano un logico riscontro. Riscontro che per la verità c´è stato, anche se la classifica è ancora sub iudice, soprattutto in considerazione di un ultimo giro confuso, in cui è praticamente successo di tutto e di più.

Partito bene, Vieira ha immediatamente guadagnato una posizione ed è risalito terzo, per poi scivolare quarto (anche per un evidente calo di motore), rimanendoci fino all´ultimo giro, quando è entrata in azione la safety car. La stessa è poi tornata ai box con le luci accese, venendo precedentemente superata solamente da alcune vetture e creando una situazione di assoluta incertezza. Il brasiliano, in questo frangente, è tornato in pit lane ma è stato fatto poi ripartire dalla squadra. I primi tre classificati si sono invece fermati ai box (nella zona di lavoro di team e meccanici). Di fatto João ha così preso la bandiera a scacchi, a differenza degli altri, ma è stato classificato ottavo. Una situazione ingarbugliata a cui si è aggiunto l´appello di un´altra squadra che ha congelato la classifica. Classifica che ha visto Malvestiti trarre assolutamente giovamento di tutti gli episodi che si sono succeduti, finendo terzo, alle spalle di Richard Verschoor e Yan Leon Shlom e confermandosi in questa occasione secondo tra i rookie.

Peccato invece che un contatto iniziale con Giuliano Raucci abbia definitivamente messo fuori dai giochi Galbiati, che aveva sicuramente trovato il bandolo della matassa per fare nuovamente bene.

In attesa di conoscere l´esito di questo finale, tutti la concentrazione è adesso rivolta al prossimo round della serie tricolore, che si disputerà a Imola il 28 e 29 maggio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio