19 Settembre 2020
TUTTE LE NEWS

I SALENTINI FRANCESCO RIZZELLO E FERNANDO SORANO SU PEUGEOT 207 S2000 SI AGGIUDICANO LA VENTUNESIMA EDIZIONE DEL RALLY CITTÀ DI CASARANO.

13-04-2014 22:14 - rally regionali / zone
rally casarano Rizzello-Sorano
rally casarano Rizzello-Sorano
Torre San Giovanni (Le), 13 aprile 2014 - Francesco Rizzello e Fernando Sorano hanno vinto il 21°Rally Città di Casarano, primo appuntamento stagionale a coefficiente 1,5 del Trofeo Aci-Csai Rally Nazionali Quinta Zona. L´equipaggio salentino (pilota di Ruffano, navigatore di Casarano) a bordo della Peugeot 207 S2000 preparata dal team Colombi ha dominato la gara conquistando la leadership della classifica generale dalla seconda prova speciale, mantenendola fino al termine. Un successo che per il duo portacolori della scuderia Casarano Rally Team è apparso più facile del previsto. Il "plateau" di concorrenti che ha preso il via era di livello elevato, sia in termini di nomi che di vetture, il che lasciava presagire un confronto sul campo tanto spettacolare quanto interessante sotto il profilo tecnico. In realtà i tanti colpi di scena che si sono succeduti sin dalla prima speciale odierna, corsa sul bagnato per via della pioggia che nelle prime ore della mattinata è caduta in maniera incessante, hanno subito messo fuori gioco alcuni tra i più quotati pretendenti alla lotta per il successo. Rizzello ha costruito la sua vittoria imponendosi nettamente sulle prove speciali 2 e 3 infliggendo ai suoi rivali distacchi superiori ai 16 secondi. Un risultato questo che è coinciso sia con il contemporaneo ritiro per rottura meccanica di Laganà-Messina su Mitsubishi Lancer Evo IX R4 e di Primiceri-Plantera su Peugeot 207 S2000, sia con la foratura che ha relegato irrimediabilmente ai bassi fondi della classifica il duo siciliano Currrenti-Longo, vincitore su un´altra 207 S2000, della prova speciale spettacolo d´apertura. Rizzello e Sorano hanno continuato a spingere sull´acceleratore anche nelle altre prove, ipotecando così la vittoria e concedendo qualche bel traverso al pubblico nelle fasi finali. Nel complesso a loro sono andate cinque prove speciali su sette e con questo risultato centrano il poker di vittorie consecutive nella gara.
La seconda posizione assoluta, con una vettura analoga a quella del vincitore, l´ha conquistata dopo mille peripezie il duo formato da Mauro Adamuccio e Vincenzo Coluccia. Rallentati in avvio da una foratura e da problemi al cambio i due salentini sono stati bravi a compiere una progressione notevole in termini cronometrici che gli è valsa anche la vittoria sulla ps 5. Un po´ di apprensione nel finale con la rottura di un supporto motore nell´atterraggio da un dosso. Meritato terzo posto anche quello colto da Gianluca D´Alto e Mirko Liburdi con il pilota campano tornato alle gare dopo sette mesi di stop che ha saputo rimanere sempre nelle posizione di vertice malgrado un approccio iniziale prudente anche per via della sua "prima volta" alla guida della Peugeot 207 S2000. Ali piedi del podio a completare un quartetto di tutto di marca e modello Peugeot, Giuseppe Albano e Monica Cicognini i quali sono stati alle prese per tutta la gara con un calo di rendimento del motore che non gli ha consentito di guidare come avrebbero voluto.
Splendido quinto posto assoluto e vittoria tra le derivate di serie per i campani Alfonso De Pierro e Fiore Iscaro che a bordo della Mitsubishi Lancer evo 9 hanno saputo adattarsi al meglio al veloce e stretto percorso. Alle loro spalle, su identica vettura Albino Pepe e Pierpaolo Panico i quali hanno cercato nel finale di riprendersi il primato di gruppo ma sono incappati in una foratura che gli ha tagliati fuori dai giochi. Importante risultato anche quello colto da Alessio De Santis e Davide Rizzo che a bordo di una Peugeot 106 Rally hanno portato a casa la vittoria tra le gruppo A insieme a un ottimo settimo posto assoluto.
Anche quest´anno il Rally Città di Casarano ha ribadito le sue credenziali di gara difficile e selettiva, con un percorso molto impegnativo che ha messo a dura prova piloti e mezzi meccanici, lo dimostra il lungo elenco di ritiri eccellenti. Oltre a Laganà e Primiceri hanno dovuto abbandonare anzitempo la corsa anche Currenti-Longo per rottura del motore, De Santis-Luzzi per incidente, Forte P.-Iacobelli per rottura dell´idroguida, Memmi-Toma per una leggera indisposizione e Timo-Ferilli per la rottura della leva del cambio. Hanno concluso la corsa 28 dei 51 equipaggi verificati.
Il circus del Trofeo Rally Nazionali Quinta zona rimarrà in Puglia anche per il secondo appuntamento stagionale e incrocerà i suoi destini con quelli del Campionato Italiano WRC. Dal 30 al 31 maggio, sempre in provincia di Lecce è infatti in programma la quarantasettesima edizione del Rally del Salento.

Trofeo Rally Nazionali 5^ zona - 21°Rally Città di Casarano, Classifica Finale Assoluta.

1.Rizzello-Sorano (Peugeot 207 S2000) in 52m06.3s
2.Adamuccio-Coluccia (Peugeot 207 S2000) +1m37.6s
3.D´Alto-Liburdi (Peugeot 207 S2000) +1m43.6s
4.Albano-Palmisano (Peugeot 207 S2000) +2m25.5s
5.De Pierro-Iscaro (Mitsubishi Lancer Evo IX) +3m33.1s
6.Pepe-Panico (Mitsubishi Lancer Evo IX) +3m52.0s
7.De Santis A.-Rizzo (Peugeot 106 Rallye) +5m02.6s
8.Stefanelli-Anastasia (Citoren C2 S1600) +5m16.7s
9.Za-Passaseo A. (Renault Clio Williams) +6m23.5s
10.Martina E.-Martina G. (Renault Clio Rs) +6m32.2s

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio