UA-9831219-1
23 Giugno 2018
[]

TUTTE LE NEWS

ICE CHALLENGE A PRAGELATO : SERGIO DURANTE THE BEST CON LA CITROEN DS3

26-02-2018 10:44 -
velocità su ghiaccio e vst
durante
durante
La quarta prova del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio vede il pilota ligure dominare e allungare in classifica su Luciano Cobbe secondo in gara e in campionato che si deciderà nell´ultima gara in programma a Serre Chevalier il 3-4 Marzo.



Quarto appuntamento di The Ice Challenge-Campionato Italiano Velocità 2018 su ghiaccio e seconda vittoria stagionale di Sergio Durante, Citroen DS3 che regola sul filo di lana la Ford Focus WRC di Luciano Cobbe, tornato in forma smagliante dopo la difficile giornata di Livigno.

Il grande deluso della giornata è Ivan Carmellino che si è presentato ai nastri di partenza con la stessa Mitsubishi Lancer Proto con cui aveva corso a Livigno, imponendo la sua legge nelle prove di qualificazione e nella prima manche, in cui si era dimostrato inavvicinabile per tutti. Il dominio del pilota valsesiano è terminato al terzo giro della seconda manche quando ha rotto la cinghia di distribuzione della Mitsu, dovendo abbandonare la gara e i sogni di vittoria, dovendosi accontentare della nona posizione, grazie ai punti accumulati nella prima manche.

Il successo di Durante è maturato grazie alla costanza di risultati maturati nell´arco della giornata, grazie alla seconda prestazione assoluta nella prima manche, una convincente vittoria nella seconda, ed un bel duello con Cobbe nella terza conclusa al secondo posto. Luciano Cobbe ha impiegato la prima manche a ritrovare il giusto feeling con la Focus WRC, cambiando passo nelle due successive, finendo in crescendo in quella finale con una bella vittoria che gli ha consentito di salire sul secondo gradino del podio di giornata. Ottimo rientro in gara di Andrea Chiavenuto che ha condiviso la Toyota Yaris WRC con Roby Novara, al rientro nelle gare su ghiaccio dopo una assenza lunga un paio di anni e subito veloce e determinato. Perfetta la gara del giovanissimo Luca Cortellazzi, quinto, sempre velocissimo con la sua Mitsubishi Lancer, che ha condiviso con il padre Luigi, uno dei pretendenti al podio finale, in base ai tempi sul giro, ma innevato nel corso della prima manche dopo appena un giro. Lo zero in casella punti della prima manche ha relegato il biellese in ottava posizione, preceduto anche da Aldo Pistono, Opel Astra, sesto, binomio che si è dimostrato meno incisivo delle gare precedenti e dal regolare Mirko Pettenuzzo, Mitsubishi Lancer. Chiude la classifica dei primi dieci Alex Pregnolato, Subaru Impreza, vincitore della sua classe.

Gran bella battaglia fra le due ruote motrici, con sei vetture schierati al via. Nelle prove di qualificazione svetta la new entry del ghiaccio Ivan Cocino, che ha nettamente ragione di tutti gli altri concorrenti, compreso papà Ivo, anche lui alla prima esperienza su ghiaccio. Le cose non vanno però altrettanto bene durante la gara, con problemi meccanici che lo costringono a rallentare durante lo prima manche, fermarsi nella seconda e addirittura disertare la terza. Si sviluppa così un bel duello fra la Citroen DS3 di Alessandro Cadei e la Punto Proto del giovanissimo Fabrizio Ceriali. La prima manche va a Cadei, che bissa il successo nella seconda per soli 16 millesimi su Ceriali, che si prende la soddisfazione di vincere la terza. Terzo di 2RM Mattia Cola, coriaceo e costante con la sua Volkswagen Golf. Poco fortunata la famiglia Cocino che si deve arrendere per un problema elettronico al sensore di giri della sua Delta, e Manuel Villa, abbandonato in pista dal suo Maggiolino Fun Cup nel corso della seconda manche.



Sono cinque i concorrenti della categoria kart con l´ingresso in gruppo in campo di Ivan Carmellino, al volante del Kamikaz-2. Il valsesiano svetta fin dalle prove libere, vincendo anche le tre manche, siglando tempi inavvicinabili per i concorrenti delle quattro ruote motrici. La giornata comincia male per il dominatore delle precedenti gare, Armando Bracco, in crisi di frizione fin dalle prove libere, che cede durante le qualificazioni consentendo al pilota dello Speet Xtreme Kart un solo giro. Nella prima batteria Bracco parte in fondo allo schieramento e deve impegnarsi a superare gli altri tre concorrenti per chiudere secondo. Nelle altre due manche parte in seconda posizione e si avvicina a Carmellino, senza riuscire ad impensierirlo, salvo nell´ultima manche che conclude in scia al valsesiano. Terza forza in campo in tutte le manche Raffaele Silvestri che precede Paolo Bovio e Luca Maspoli, innevato nel corso della terza manche.



Ancora una volta è spettacolo puro nel Master King-Memorial Rosy del Buono, con Sergio Durante, in pole position, vittima di una piccola ma determinante incertezza in fase di partenza. Ne approfitta immediatamente Roby Novara, scattato al suo fianco che prende immediatamente la testa, insidiato da Durante, che prova ad attaccarlo, appoggiandosi più volte alle spallette di neve, senza riuscire ad agganciarlo. Una piccola indecisione all´ingresso del tornante finale consente a Durante di avvicinarsi e attaccare la leadership di Novara, ma il pilota della Citroen è troppo "lungo" allarga la traiettoria finendo nella neve e non solo non riesce a superare Novara, ma viene anche saltato da Luigi Castellazzi, che ha seguito i due primattori della gara per tutti gli otto giri.

Gran finale di The Ice Challenge-Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio a Serre Chevalier sabato 3 e domenica 4 marzo.

Classifica assoluta gara 4 Pragelato 24/25 Febbraio

1 Sergio Durante Citroen DS3 P.ti 54

2 Luciano Cobbe Ford Focus P.ti 45

3 Andrea Chiavenuto Toyota Yaris P.ti 41

4 Roberto Novara Toyota Yaris P.ti 39

5 Luca Cortellazzi Mitsubishi Lancer P.ti 32



Classifiche complete su : https://speedhive.mylaps.com

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- � prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio