UA-9831219-1
15 Luglio 2020
TUTTE LE NEWS

IL XV° PREALPI MASTER SHOW (CHALLENGE CSAI RACEDAY RONDE TERRA ) ALLA COPPIA BERTIN - ZAMBONI

09-12-2013 10:36 - rally ronde e rally day
Bertin - zamboni citroen c4 - prealpi master show
Bertin - zamboni citroen c4 - prealpi master show
Bertin-Zamboni su Citroen C4 vincono il 15° Prealpi Master Show, terza gara del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra.
Secondo posto per Romagna-Lamonato (Ford Focus WRC) e terzo per Trentin-De Marco (Citroen C4)


Sernaglia della Battaglia (TV), 8 Dicembre 2013: Un Prealpi Master Show affollato come di consueto, 141 iscritti, e questa volta anche asciutto, cosa piuttosto inusuale per la gara organizzata dal Motoring Club tra i vigneti di Sernaglia della Battaglia e Soligo. 139 gli equipaggi partiti domenica 8 dicembre per affrontare i quattro passaggi sulla PS "Master Show" di 8,70 km, che questa volta è stata corsa in seno contrario rispetto allo scorso anno e che la mancanza di fango ha reso più veloce, e sempre con lo scarto del peggior risultato. Luca Bertin, terzo al primo appuntamento del Challenge Raceday la Ronde della Val d´Orcia, navigato da Giuseppe Zamboni, su una Citroen C4 con la quale correva per la prima volta è stato il più veloce in tutti e quattro i passaggi. "Non poteva andare meglio! Una giornata da incorniciare. Cercherò di disputare tutte le prossime gare del Challenge Raceday, ma non so ancora se con la C4 o la Xsara, vedremo".
A tallonarlo un altro vicentino Simone Romagna, vincitore della scorsa Ronde Balcone delle Marche, in questo caso navigato da Dino Lamonato, su Ford Focus WRC. "La vettura era perfetta, è andato tutto bene, ma non sono riuscito neanche questa volta a salire sul gradino più alto del podio. Comunque è stata una bellissima giornata, tanto divertimento e tanti avversari". Terzi Mauro Trentin e Alice De Marco, che hanno vinto questa gara nel 2008 e nel 2012, questa volta su Citroen C4: "Abbiamo deciso di partecipare oltre che perché questa è la nostra gara di casa e ci piace, anche per fare dei test con gli pneumatici DMack. Quindi siamo partiti un po´ cauti, forse troppo, e nonostante un buon tempo nel terzo passaggio, non siamo riusciti a recuperare. Ma va bene, ci siamo divertiti e abbiamo fatto ancora un po´ di pratica su terra". Quarto un altro veneto, Mauro Spagolla, affiancato da Franca Berton su Ford Fiesta WRC, che nonostante mancasse dalle gare su terra da sette anni, ha disputato una gara in crescendo, conquistando la quarta piazza assoluta: "Si mancavo da tanto dalle gare, ma mi sono trovato subito a mio agio sia con la vettura che con il percorso di gara. Una bella giornata e un buon piazzamento". Quinto assoluto Luciano Cobbe, navigato fa Francesco Orian su Ford Focus, il trentino, che ha iniziato a correre solo tre anni fa, si era classificato terzo assoluto alla Ronde Balcone delle Marche, qui qualche errore e una forma fisica non perfetta lo hanno rallentato: "Oggi non ero in forma, ma comunque la prova mi è piaciuta molto e mi sono divertito, va bene così".
Sesto e primo tra le S2000, il giovane Simone Tempestini, navigato dal rumeno Dorin Pulpea, che aveva partecipato al Challenge Raceday già nella scorsa edizione, qui con una Skoda Fabia S2000 con la quale aveva disputato un breve test qualche settimana fa: "Mi sono trovato bene con questa vettura e anche su questo percorso e ovviamente sono contento di questo risultato. Sono impegnato anche nel Campionato Rally Rumeno per cui non so che altre gare del Challenge Raceday riuscirò a disputare, ma vedremo di esserci ancora". Settimo il veterano "Pucci" Grossi sempre affiancato dall´amico Alessandro Pavesi, su una Mitsubishi Lancer R4: "Terra, traversi, tantissimo pubblico e tanto divertimento...una bellissima giornata" e bisogna aggiungere che il romagnolo ha vinto anche la classifica della Mitsubishi Rally Ronde Evolution Cup inserita nel Challenge Raceday Ronde Terra. Ottavi i tedeschi Uwe Nittel- Thomas Herbst con Mitsubishi Lancer, che hanno messo a frutto la loro esperienza disputando una gara in crescendo.
Nono assoluto e secondo nella Mitsubishi Rally Ronde Evo Cup, il pilota umbro Francesco Fanari in coppia con Silvio Stefanelli, una gara senza sbavature e un acceso duello con Grossi.
A chiudere la top ten il rientrante Christian Merli, navigato da Mariano Pasqualini all´esordio con la Peugeot 207 con la quale ha conquistato il secondo posto tra le S2000.
Buona la prestazione del veronese Riccardo Scandola affiancato da Simone Sandrini su Skoda Fabia S2000, con la quale aveva disputato anche la Ronde della Val d´Orcia, dopo essere stato assente per parecchio tempo dalle gare, che hanno concluso 11 assoluti e terzi tra le S2000.
Sfortunato Nicolò Marchioro, al suo esordio con la Peugeot 207 S2000, sempre navigato da Marco Marchetti. Il giovane padovano ha disputato una buona gara, ma proprio nell´ultimo passaggio quando era ottavo assoluto, ha toccato un albero scivolando in tredicesima posizione.
Sfortunato anche Alessandro Bettega, navigato da Simone Scattolin su Suzuki Swift, che si è dovuto ritirare proprio nell´ultimo passaggio a causa dell´esplosione del cambio.

Anche quest´anno sono stati assegnati i premi dedicati all´indimenticato Attlio Bettega. L´iniziativa proposta lo scorso anno da Gabriele Favero, organizzatore della gara trevigiana, è stata ripetuta. Per poter vincere questo trofeo i piloti dovevano essere degli Under 25 e concludere la gara. I trofei sono stati consegnati da Alessandro Bettega. Il più veloce è stato Simone Tempestini; il più spettacolare, Nicolò Marchioro e il pilota più giovane è risultato il 19enne bresciano Jacopo Trevisani.

Gabriele Favero insieme a Vittorio Caneva ha istituito un premio veramente speciale: un corso alla scuola di guida di Vittorio Caneva. Il premio è stato assegnato al giovane Giacomo Cunial che potrà approfittare di ottimi consigli per la sua carriera di pilota.

Il prossimo appuntamento del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra sarà la 1^ Ronde Terra del Friuli, che si correrà vicino a Palmanova e aprirà il secondo girone della sesta stagione. Una gara nuova con una PS assolutamente inedita.

Classifica finale del 15° Prealpi Master Show:
1. L. BERTIN-G. ZAMBONI CITROEN C4 in 16´23.7 (Raceday)
2. S. ROMAGNA- D. LAMONATO FORD FOCUS a 11.7 (Raceday)
3. M. TRENTIN-A. DE MARCO CITROEN C4 a 14.1
4. M. SPAGOLLA -F. BERTON FORD FIESTA a 25.3
5. L. COBBE-F. ORIAN FORD FOCUS a 43.4 (Raceday)
6. S. TEMPESTINI -D. PULPEA SKODA FABIA a 43.7 (Raceday)
7. G. GROSSI -A. PAVESI MITSUBISHI LANCER a 44.1 (Raceday)
8. U. NITTEL-T. HERBST MITSUBISHI LANCER a 51.0
9. F. FANARI -S. STEFANELLI MITSUBISHI LANCER a 53.7 (Raceday)
10. C. MERLI- M. PASQUALINI PEUGEOT 207 a 55.2

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:
Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.racepilot.com e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.racepilot.com
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racepilot.it . I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server di italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, 22 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni:
info@racingpress.it


torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account